24 September 2017

La Calabria ottiene la certificazione “Welcome Chinese”

[ 0 ]

Concetta_Caravello_Welcome_Chinese_con_il_Team di CTRIP_alla BITLa Calabria è la prima regione italiana certificata “Welcome Chinese”, riconoscimento governativo di Pechino che permette di entrare nel mercato cinese in modo diretto e di beneficiare del sostegno della China Tourism Academy, ente del ministero del Turismo cinese che supporta i più importanti tour operator cinesi, in collaborazione con la rete televisiva nazionale cinese (Cctv) e China Union Pay, unico circuito di carte di credito emesso in Cina. L’annuncio è stato dato alla Bit di Milano dal presidente della Regione Gerardo Mario Oliverio, durante la conferenza stampa cui hanno partecipato il Sottosegretario al Turismo del Mibact, Dorina Bianchi, e la direttrice Relazioni Esterne di Welcome Chinese, Concetta Caravello. La Calabria mira ad attrarre i turisti cinesi anche attraverso relazioni con i vettori cinesi, allo scopo di avviare voli charter e a seguire anche voli di linea da alcune città cinesi verso  Lamezia Terme. Dal 9 al 12 maggio La Calabria parteciperà alla fiera ITB di Shanghai con una delegazione di tour operator calabresi e il supporto tecnico-operativo di Select Holding, la società di marketing internazionale che ha in esclusiva l’attuazione della certificazione Welcome Chinese e di China Tourism Academy. E a fine giugno un gruppo di tour operator e giornalisti cinesi sarà in visita in Calabria; una mirata campagna promozionale sui social media cinesi come quella su Wechat completerà l’azione promozionale e supporterà il processo di avvicinamento della Calabria alla Cina. Sono oltre 500 le strutture certificate Welcome Chinese, in 32 Paesi in tutto il mondo. La parte del leone la fa l’Europa (inclusa la Russia) con 321 certificazioni e soprattutto l’Italia che, con 120 certificazioni, supera addirittura un quinto di quelle mondiali.




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti