21 September 2017

Turks & Caicos torna alla normalità dopo l’uragano Irma

[ 0 ]

Le isole Turks & Caicos sono state duramente colpite dall’uragano Irma: secondo i rapporti iniziali, i danni sono limitati a allagamenti e danni ai tetti di alcune strutture, ad alcune proprietà e al paesaggio, soprattutto per la caduta di alberi; l’elettricità e le comunicazioni sono ancora interrotte per molti residenti e proprietà, ma i servizi stanno tornando alla normalità. Non sono state registrate vittime e tutti i visitatori e i residenti presenti sull’isola hanno affrontato l’emergenza al sicuro. L’aeroporto internazionale di Providenciales ha riaperto lunedì 11 settembre alle 11. Le strutture alberghiere, alcune delle quali erano chiuse durante l’uragano per la normale stagionalità delle isole, stanno in questo momento lavorando alla valutazione dei danni e provvedendo alle opportune riparazioni per riaprire quanto prima. Secondo un primo calendario diffuso dall’ente del turismo, questo è il piano previsto per la riapertura delle strutture:

• Seven Stars: aperto
• Windsong: 24 settembre
• Amanyara: 1 ottobre
• Club Med: 1 ottobre
• Grace Bay Club: 1 ottobre
• The Palms: 1 ottobre
• The Sands: 1 ottobre
• Tuscany / Venetian: 1 ottobre
• Villa del Mar: 1 ottobre
• West Bay Club: 1 ottobre
• Sibonne: 3 ottobre
• Royal Est Indies Resort: 6 ottobre
• Bohio Dive Resort: 7 ottobre
• Turks & Caicos Collection (Alexandra/Blue Haven/Beach House): 9 ottobre
• Ocean Club Resorts: 12 ottobre
• Point Grace: 20 ottobre
• East Bay Resort: 22 ottobre
• Gansevoort: 1 novembre
• Ports of Call Resort: 1 novembre
• The Meridian Club: 1 novembre
• Parrot Cay by Como: 19 novembre
• Beaches Turks & Caicos: 14 dicembre
Si tratta di un calendario ancora sottoposto a variazioni in seguito alle valutazioni in corso nelle singole strutture: si raccomanda di mantenersi in contatto diretto con le singole proprietà per ulteriori dettagli. Ramon Andrews, direttore del Turismo, ha dichiarato: «Turks & Caicos si è dimostrata forte contro la tempesta. Siamo orgogliosi di questa resistenza e stiamo attuando ogni sforzo per tornare il prima possibile alla normalità. Per questo invitiamo i nostri ospiti a tornare appena possibile a vivere le nostre splendide spiagge: la relazione che abbiamo con i turisti è basata sul rispetto e sull’affetto, e non vediamo l’ora di tornare ad accoglierli nelle nostre isole Beautiful by Nature».




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti