25 April 2019

Thailandia alla Bmt per promuovere le destinazioni secondarie

[ 0 ]

L’ente nazionale per il turismo thailandese rinnova la sua partecipazione alla Bmt di Napoli. La Thailandia accoglierà i visitatori della fdiera nel suo spazio nel padiglione 5 stand 5097 che condividerà con Cathay Pacific Airways e Star Clippers. Con entrambi, l’Ente nazionale per il turismo thailandese ha stabilito un solido rapporto di partnership che ha visto una proficua collaborazione su diversi progetti nell’arco dell’ultimo anno.

La Thailandia nel 2018 ha raggiunto il raddoppio degli arrivi italiani, passati dai 140.000 del 2008 ai 280.532 del 2018. Parallelamente si registra un incremento della spesa turistica pro capite, dato che conferma quanto la Thailandia sia un paese dove i turisti amano non solo trascorrere i propri momenti di relax ma anche spendere bene per rendere migliori le proprie vacanze. A Napoli, l’Ente presenterà all’industria turistica del centro-sud d’Italia anche le linee guida dell’attività 2019. Nella futura offerta di Tat assumeranno sempre più importanza le destinazioni secondarie, ossia quelle città meno conosciute e meno battute dai grandi flussi turistici.

La Thailandia continuerà a promuovere il turismo di qualità. Prima di tutto i viaggi di nozze dove il Paese mantiene un market share del 2%, il golf che nel 2018 è risultato tra le 10 parole chiave di tendenza per la destinazione, ed il segmento Lgbt che ha nella Thailandia una delle destinazioni più gay friendly in assoluto.

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti