19 May 2019

“Pick your paradise”: al via in aprile la campagna di promozione Tahiti e le sue Isole

[ 0 ] Fiere & Eventi

Gina Bunton, direttore delle operazioni nternaizionali di Tahiti tourisme

E’ una campagna tutta nuova quella presentata al Parau Parau Tahiti 2019 da Gina Bunton, direttrice delle operazioni internazionali del Tahiti Tourisme alla serata conclusiva del PPT2019 all’Intercontinental hotel.
Si tratta di una campagna online che farà uso di una serie di contenuti che invita gli utenti a prendere parte ad un tour visivo interattivo de Le Isole di Tahiti. A fare da fil rounge, il concetto di dualità (già presente nelle precedenti campagne de Le Isole di Tahiti), che racconta una ricca gamma di esperienze locali e consente agli utenti di creare un proprio percorso nelle isole, personalizzato in base ai propri interessi.

 Gina Bunton con il ceo di Tahiti tourisme, Paul Sloan

«Lo scorso anno la campagna di promozione era incentrata, come l’anno precedente sulle esperienze di alcuni turisti: due coppie e una famiglia (nel 2017 anche un coppia lgtb) con il payoff “Take me to Tahiti” – spiega Bunton – con tre video che seguivano il loro interagire con le isole. Quest’anno abbiamo lanciato la nuova campagna “dinamica” sul sito pronto ad essere utilizzato appena lanciata la campagna, www.pickyourparadise.it che vedrà 36 clip da 20 secondi l’una dirigersi al pubblico e lasciarli scegliere progressivamente l’esperienza passando da sei step di alternative duali: mare o cielo, acqua o fuoco, cammina o stai fermo, relax o attivo, sveglio o addormentato, nuota o veleggia. Attuando la propria scelta in maniera progressiva, sbloccando i lucchetti successivi, uno dopo l’altro, il passeggero troverà il clip filmato del programma più adatto a lui e potrà arrivare a chi lo propone come to, o a chi potrebbe confezionare lo stesso».

L’intento è quello di dare temi e esperienze da condividere anche sulle reti social, per mostrare le molteplici opportunità che Tahiti e le sue isole propongono, per una crescita uniforme e ponderata del turismo negli arcipelaghi che contano 118 isole, ognuna con le proprie peculiarità e attrattive.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti