17 December 2017

Malta Tourism Authority punta al Mice con “Conventions Malta”

[ 0 ]

Nella foto, Paul Bugeja, Edward Zammit e Claude Zammit Trevisan

Battesimo ufficiale a Milano presso l’Hub Gattinoni di “Conventions Malta”, un progetto che ha l’obiettivo di fornire consulenza a 360 gradi ai professionisti del settore Mice. «Si tratta di un brand autonomo – precisa il ceo di Malta Tourism Authority, Paul Bugeja -, creato in stretta collaborazione con il governo maltese, che avrà lo scopo di fornire gratuitamente ogni genere di sostegno agli organizzatori di meeting ed eventi per quanto concerne pianificazione, ricerca, promozione e sviluppo di un prodotto che ha le carte in regola per crescere ancora. Si tratta di un investimento importante, pari a 300 mila euro totali». Il lancio in Italia nel nuovo brand, seguito a quello avvenuto su altri mercati di riferimento, ha posto l’accento su Malta come destinazione a tutto tondo, in grado di catturare visitatori in ogni periodo dell’anno. «L’Italia – ha aggiunto Edward Zammit, events operation advisor di Conventions Malta –  è il primo mercato per Malta quanto a presenze e fatturato nel settore business e copre il 25% dello share totale». All’interno di numeri molto positivi per Malta in generale, che dal 2010 registra una crescita continua, il Mice appare fra i settori trainanti. «Nel 2016 il Paese ha ospitato circa 315 mila viaggiatori italiani, di cui 34 mila appartenenti al segmento Mice – ha sottolineato il direttore per l’Italia di Malta Tourism Authority, Claude Zammit Trevisan -. Il viaggiatore business risulta particolarmente importante in quanto spende in media il triplo di un turista e sceglie i periodi di media e bassa stagione». Parallelamente al lancio di Conventions Malta, sono stati presentati anche il blog www.maltameeting.it e il sito www.conventionsmalta.com. «Vogliamo crescere a piccoli passi, in modo da consolidare gli ottimi risultati fin qui raggiunti – aggiunge Zammit Trevisan -. Fra gli obiettivi prioritari, il rafforzamento dei legami con le agenzie di viaggio, che saranno al centro di attività di marketing in programma per i prossimi mesi».




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti