23 July 2018

L’Iva al 5% debutta negli Emirati Arabi e in Arabia Saudita

[ 0 ]

L’Iva debutta in Arabia Saudita e negli Emirati Arabi: l’imposta al 5%, riporta la Bbc, è stata applicata su molti prodotti d’uso comune, dalla benzina, al cibo ai telefoni, ma anche su stanze d’albergo e sulle bollette di acqua ed elettricità. Saranno esenti dall’Iva invece i servizi sanitari, i trasporti pubblici e le operazioni finanziarie. Negli ultimi tre anni, con l’aggravarsi della crisi dei prezzi del petrolio, i paesi dell’area hanno cominciato a discutere della possibilità di introdurre un vero e proprio sistema di tassazione. L’Arabia Saudita, il cui 90% delle entrate proviene dall’oro nero, ha già introdotto una tassa su tabacco e bevande e ha ridotto alcune forme di sussidio. Gli Emirati, che devono al petrolio l’80% del loro budget, hanno alzato i pedaggi autostradali e la tassa sul turismo. Qatar, Bahrein, Oman e Kuwait hanno tempo fino al 1° gennaio 2019 per applicare la tassa.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276238 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Nicolaus porta in adv il catalogo “Raro in Tour”. Protagonisti della nuova edizione sono i 15 nuovi itinerari a partenza garantita che propongono ottime combinazioni tra Emirati Arabi ed Estremo Oriente e abbinamenti tra differenti paesi del Far East, con Thailandia, Malesia e Indonesia in primo piano. Appena conclusi i workshop organizzati per il brand Raro in collaborazione con l'ente del turismo di Abu Dhabi ed Ethiad, è tempo di ripartire. «Portiamo in distribuzione il nostro catalogo forti degli ottimi feedback dei workshop che, tra Milano, Vicenza e Firenze, hanno coinvolto un alto numero di agenti. Evidenziati dai partecipanti come tratti distintivi del nostro prodotto la chiarezza di esposizione di programmi e pacchetti. Ci fa piacere percepire dagli adv che Raro figuri tra i tour operator leader per le destinazioni che programma, tra cui gli Emirati Arabi, offerti con soggiorni di durata variabile, molto amati sia dalle coppie che dalle famiglie» commenta Vito Facciolla, product manager Raro by Nicolaus. Grande importanza è stata riservata, inoltre, alla programmazione oceano Indiano con proposte di altissimo livello nello Sri Lanka (presente agli incontri anche la dmc con la quale il operatore collabora), alle Maldive, alle Seychelles e a Mauritius.  Oltre all’unicità dei percorsi, tra i plus più importanti di questi tour figura il prezzo garantito e invariato, non soggetto ad alcuna modifica con adeguamenti carburanti o valutari applicati successivamente alla chiusura della pratica. Questa facilitazione è resa possibile dalla particolare attenzione - oltre che ai servizi erogati ai clienti - riservata alle oscillazioni dei cambi che sono adeguati costantemente all'atto della preventivazione. In un’ottica di massima trasparenza e di semplificazione dei passaggi, all’atto della prenotazione non viene, inoltre, richiesto l'acquisto di alcuna assicurazione Blocca Prezzo. La chiarezza che ne scaturisce è, naturalmente, un ottimo vantaggio per il cliente e una sicurezza per l'agenzia di viaggio». [post_title] => Nicolaus presenta Raro in Tour [post_date] => 2017-04-21T11:54:39+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492775679000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276233 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => AccorHotels aprirà a Dubai la più grande struttura al mondo a marchio Mercure. Il gruppo ha infatti ampliato e trasformato un’esistente struttura di sua proprietà in Sheikh Zayed Road - una delle strade più scenografiche di Dubai – nel Mercure Dubai Barsha Heights Hotel Suites & Apartments. L'apertura è prevista il 19 maggio 2017. Sono state rinnovate 120 esistenti camere che saranno adattate agli standard del marchio e uniranno il design classico a un’estetica moderna e contemporanea. La seconda fase dell'intervento prevede il miglioramento di camere e servizi aggiuntivi per soddisfare gli standard internazionali di AccorHotels, portando la categoria dell’hotel da 4 a 5 stelle per le suite. I lavori di trasformazione e rinnovamento saranno completati entro la fine del 2018, quando l'hotel conterà 1.015 camere. «Con questa operazione di rebranding miriamo a rivitalizzare una proprietà simbolo negli Emirati, grazie ai rigorosi standard qualitativi del marchio Mercure - ha spiegato Olivier Granet, managing director & coo di AccorHotels Medio Oriente e Africa -. Questo è indice dell’impegno del gruppo nell’espandere la propria presenza in ogni segmento mercato, così da soddisfare le aspettative degli ospiti. Con il Mercure Dubai Barsha Heights Hotel Suites & Apartments speriamo di colmare il vuoto nel mercato dell’ospitalità che si registra specialmente negli Eau, anche in vista del loro obiettivo di attrarre 20 milioni di visitatori entro il 2020». Ad oggi AccorHotels conta 38 strutture negli Emirati Arabi, a cui se ne aggiungono 22 in fase di sviluppo. In Medio Oriente il gruppo è presente con 94 hotel per un totale di 28.500 camere in strutture che vanno dal lusso al segmento economy. Il network regionale del gruppo è destinato a raddoppiare con l’aggiunta di altre 26.800 camere circa. [post_title] => AccorHotels apre a Dubai il più grande Mercure del mondo [post_date] => 2017-04-21T11:24:02+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492773842000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276104 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Norwegian debutta sul mercato asiatico con il lancio di una nuova rotta lungo raggio, da Londra Gatwick a Singapore, per la prossima stagione invernale. Dal 28 settembre la compagnia opererà quattro voli a settimana, che diventeranno cinque nell'inverno verso il Changi Airport di Singapore: i collegamenti sono già in vendita con tariffe a partire da 179 sterline a tratta. Sulla rotta saranno impiegati i nuovi B787 Dreamliner, che capacità fino a 344 passeggeri, in classe economy e Premium; in quest'ultimo caso le tariffe partono da 699 sterline a tratta, prezzo che include l'accesso alla lounge di Gatwick, poltrone con oltre un metro di spazio per le gambe, servizio cataring incluso e bagaglio in stiva. Sempre da Londra Gatwick, Norwegian vola verso nove destinazioni negli Stati Uniti, tra cui le più recenti new entry di Seattle e Denver. «I nostri voli transatlantici hanno evidenziato una enorme domanda di viaggi lungo raggio a costi convenienti, perciò siamo entusiasti di entrare in un nuovo mercato come quello asiatico» ha commentato il ceo della compagnia Bjorn Kjos. [post_title] => Norwegian vola a Oriente: debutto a settembre con la Londra-Singapore [post_date] => 2017-04-20T11:03:43+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492686223000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276052 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => L'Ente nazionale per il turismo thailandese e Thai Airways sponsorizzano il campionato mondiale di Muay Thai Wmo che si svolgerà a Roma, all’Atlantico Live, sabato 29 aprile. L’incontro si terrà nel contesto della sesta edizione di Amazing Thailand Fighting Spirit, l’evento internazionale di Muay Thai che ospita i più forti atleti del circuito. La giornata prenderà il via con i match dilettantistici di atleti provenienti da tutta Italia, mentre la seconda parte sarà dedicata esclusivamente ai match professionistici. Il Fighting Spirit viene organizzato una volta l'anno e, in questa edizione, prevede 14 incontri professionistici tra atleti internazionali provenienti dalle migliori scuole del mondo. Un nome fra tutti quest’anno sarà Sudsakorn Sor Klimnee, pluricampione thailandese con 300 match all’attivo, giudicato uno dei 10 fighter di Muay Thai più forti al mondo. La serata sarà patrocinata dalla Fikbms–Coni e seguita dall’emittente Sky “Fight Network” canale 804 e dall’emittente Dtt Nuvolari. [post_title] => Tat e Thai Airways sponsor di Amazing Thailand Fighting Spirit [post_date] => 2017-04-19T14:32:10+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492612330000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275891 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => The Reef by Cuisinart, situato nella Merrywing Bay di Anguilla, apre ufficialmente le porte al pubblico e con l’occasione propone tariffe speciali per tutto il 2017. L'hotel, membro degli Small Luxury Hotels of the World, dispone di 80 camere di cui 50 nell’edificio principale inclusive di 25 Junior Suite con vista golf e 25 Junior Suite Vista, e quattro ville fronte mare che dispongono complessivamente di 30 suite: dalle Beachfront Junior Suite, alle Corner Beachfront Junior Suite,  Superior Beachfront Junior Suite e le Deluxe Beachfront Junior Suite. La struttura conta anche un centro benessere all’avanguardia. D'appeal il percorso enogastronomico, che fonda su un approccio “farm-to-table”  (dalla fattoria alla tavola); ciò include anche l'utilizzo di pescato locale. Oltre ai vari ristoranti dell’hotel, gli ospiti del Reef potranno usufruire della cucina proposta della struttura gemella, il CuisinArt Golf Resort & Spa. Al Reef, grande attenzione viene inoltre posta alle attività di benessere degli ospiti: trattamenti benessere all'avanguardia, preparati di succhi freschi e nutrienti provenienti dalla fattoria idroponica, e diverse lezioni di fitness, tra cui lo yoga con meditazione e lezioni di acquagym. Immersioni, guidate da istruttori certificati, possono inoltre essere organizzate per esplorare la barriera corallina dinanzi all’hotel. Tra le altre attività praticabili anche il surf, il kayak e altro ancora. Una navetta gratuita permetterà il trasferimento degli ospiti nelle diverse strutture connesse ai due resort. [gallery ids="275907,275908,275909"] [post_title] => Debutta ad Anguilla The Reef by Cuisinart [post_date] => 2017-04-18T14:27:00+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492525620000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275886 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Si chiama Sea Milano Deejay Tri, la gara di triathlon organizzata da Radio Deejay, che per la prima volta arriva a Milano e che vede in qualità di sponsor la società di gestione degli aeroporti milanesi. L’evento si svolgerà all’Idroscalo il 20 e 21 maggio. Con questa iniziativa Sea sostiene lo sport e, insieme al Comune di Milano, rilancia un luogo caro ai milanesi e dalle grandi potenzialità. Nasce così il legame tra Sea Milano Deejay Tri e ViaMilano Parking, i parcheggi ufficiali degli aeroporti di Milano Malpensa, Milano Linate e Orio al Serio. All’interno del pacco gara, gli atleti troveranno uno sconto per accedere ai parcheggi ViaMilano Parking. Le agenzie di viaggio fidelizzate potranno aggiudicarsi uno dei cinque pettorali messi a disposizione da ViaMilano Parking. I più veloci che contatteranno supportoadv.viamilanoparking@promotravel.it potranno infatti partecipare gratuitamente e accedere allo stand del villaggio olimpico per vivere un’esperienza unica di sport, divertimento e partecipazione. All’interno del village dell’Idroscalo sarà allestito uno stand dedicato ViaMilano Parking dove sarà possibile avere informazioni sui servizi offerti dai parcheggi ufficiali degli aeroporti, oltre ai dettagli della promozione che consente di acquistare già dal mese di maggio il proprio parcheggio con forti riduzioni sul prezzo esposto per la prossima estate. [post_title] => Debutta la Sea Milano Deejay Tri: iniziative per agenti e partecipanti [post_date] => 2017-04-18T13:04:54+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( [0] => nofascione ) [post_tag_name] => Array ( [0] => nofascione ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492520694000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275768 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Uappala Hotels amplia il proprio portfolio con una nuova struttura: Uappala Grand Hotel Salsomaggiore Thermae & Natural Spa, storico albergo di lusso inaugurato nella località termale sulle colline parmensi all’inizio del XX secolo, debutta oggi nel segmento Hotel Collection del gruppo, strutture che si distinguono per location ed eccellenza nei servizi e che, negli ambienti e nell’arredamento, richiamano alla storia che li ha resi unici. Stile, armonia ed eleganza sono i punti distintivi del 5 stelle Uappala Grand Hotel Salsomaggiore, dove i lavori di riqualificazione iniziati del 2012 hanno riportato la struttura agli sfarzi del primo Novecento. Noto al grande pubblico per aver ospitato per tante edizioni le finali di Miss Italia, la struttura dispone di 167 eleganti camere e suite di diversa tipologia a cui si affiancano tre ristoranti per soddisfare tutti i palati, tra cui il ristorante “I Due Leoni” aperto anche alla clientela esterna. Cuore dell’hotel è il centro termale Grand Spa & Thermae di 1.800 mq, con piscina termale (acqua a 38 gradi), Thermarium con saune, hammam, docce percorso flebologico, stanza del sale e vasca idromassaggio, oltre agli ambienti riservati ai trattamenti e servizi beauty. Il cinque stelle dispone, infine, di sale meeting in grado di accogliere eventi di ogni tipo, in una cornice esclusiva e d’alto livello. [post_title] => Debutta oggi il 5 stelle Uappala Grand Hotel Salsomaggiore [post_date] => 2017-04-14T09:54:42+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492163682000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275571 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Debutterà domani, 14 aprile, il nuovo Gotthard Panorama Express. L'ultimo dei treni panoramici della Svizzera sarà protagonista di un inedito pacchetto di viaggio che conduce da Lucerna a Flüelen, in battello a vapore sul Lago dei Quattro Cantoni, per poi proseguire sul rinnovato treno panoramico fino a Lugano, sfruttando la vecchia tratta del San Gottardo, «che lo scorso anno è stata ridimensionata in termini di traffico, dopo l'apertura della galleria di base - spiega Armin Weber, responsabile traffico internazionale delle Ferrovie Federali Svizzere -. Ci siamo chiesti come poter valorizzare questa zona, dai paesaggi particolarmente affascinanti, che arriva fino al cuore della Svizzera, collegando diversi siti di interesse storico, come il Rutli, la pietra di Schiller e la cappella di Tell». Ecco allora l'idea di un treno panoramico, secondo il concetto di "slow mobility" che conduce alla scoperta di questa regione: «Cinque carrozze, di cui tre panoramiche in prima classe con ampie vetrate per godere appieno del paesaggio, e una con finestrini abbassabili per poter fare fotografie. Inoltre, nella storica galleria del Gottardo, la velocità del treno viene ridotta fino a 5 km orari e vengono abbassate le luci così da vedere le immagini proiettate sulle pareti della galleria che ripropongono alcuni momenti della costruzione del tunnel nel 1882». I passeggeri possono anche scaricare una app georeferenziata che consente di ottenere le informazioni sui luoghi che si stanno attraversando, con spiegazione dei punti di interesse. Il treno circolerà nei fine settimana dal 14 aprile al 22 ottobre 2017 e tutti i giorni dal 3 luglio al 20 ottobre: 250 i posti disponibili su ogni convoglio, di cui 162 nelle carrozze panoramiche. «Il prodotto, ideale per il mercato interno svizzero, è sicuramente di grande appeal anche per quello italiano, sia come escursione a sè sia in abbinata ad un weekend a Lucerna». In Italia i tour operator che offrono i pacchetti turistici dedicati al Gotthard Panorama Express sono Adrastea Viaggi e Il Girasole Viaggi. [gallery ids="275603,275604,275605,275606,275607,275608,275609,275610,275611"] [post_title] => Debutta domani il Gotthard Panorama Express [post_date] => 2017-04-13T12:37:52+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492087072000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275693 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] =>  L'ente del turismo e della cultura di Abu Dhabi, con il patrocinio di Sheikh Mohamed Bin Zayed Al Nahyan, principe ereditario e vice comandante supremo delle forze armate degli Emirati Arabi Uniti, ha celebrato l'apertura di The Creative Act: Performance, Processo, Presenza esposta a  Manarat al Saadiyat sull'isola di Saadiyat. Con opere di oltre 25 artisti di diverse nazionalità e generazioni, la mostra esplora i relativi temi di performance, di processo e presenza attraverso una varietà di mezzi espressivi.  Aperta fino al 29 luglio 2017, The Creative Act è la seconda grande mostra di opere della collezione Guggenheim Abu Dhabi. Saif Saeed Ghobash, direttore generale di Tca Abu Dhabi, ha commentato: «The Creative Act offre una prospettiva transculturale sulla prospettiva dell'arte contemporanea, mettendo in evidenza le interconnessioni tra gli artisti che lavorano in vari luoghi del mondo dal 1960». [post_title] => Ad Abu Dhabi inaugurata la mostra The Creative Act [post_date] => 2017-04-13T12:03:55+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492085035000 ) ) )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti