26 May 2019

L’estate in Svizzera: tanti spunti per una stagione “a piedi sui monti”

[ 0 ]

Uno dei motivi per cui è nota la Svizzera è la vacanza attiva. Sia essa in bici, a piedi, in montagna o in giro per le città è sempre un momento di grande vitalità recarsi nella confederazione Elvetica ad esplorare i mille angoli e i tanti Cantoni, ognuno con le proprie peculiarità.
Una delle sfaccettature in cui si possono godere i giganti montani della Svizzera, splendidamente innevati l’inverno, teatro di grandi camminate e biciclettate l’estate, sono i sentieri alpini perfetti per trekking.
Di 65mila km di percorsi quest’anno ve ne sono tre particolarmente sottolineati per diversi motivi. Vediamo questi percorsi “iconici”.
La Via Alpina è il grande classico dei sentieri a lunga percorrenza da Vaduz a Montreux. Attraversa 14 passi alpini dal Liechtestein al Lago di Ginevra snodandosi per 6 cantoni. I punti di forza sono la varietà (cultura, geologia, topografia e panorama), la riconoscibilità e l’ampiezza dell’offerta e dei servizi lungo l’itinerario (dal 4 stelle al rifugio, destinazioni rinomate e piccole località).
Alpine Passes Trail: destinato a chi ama le sfide promette esperienze indimenticabili alla scoperta del lato selvaggio della Svizzera. Collega Coira al Lago di Ginevra in 34 tappe attraverso i più begli scenari alpini dei Grigioni e del Vallese. Natura primordiale, rifugi tradizionali, spettacolari sentieri circondati dai “4mila delle Alpi. C’è anche la possibilità di bivaccare lungo il percorso.
Il Jura Crest Trail: è il più antico sentiero di lunga percorrenza in Svizzera. Connette Zurigo a Ginevra lungo l’arco del Giura. Meno impegnativo e meno popolare conduce in luoghi remoti, tra fattorie e allevamenti. Il suo plus è che è adatto anche alle famiglie.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti