19 July 2018

Le Us Virgin Islands tornano alla normalità grazie alle crociere

[ 0 ]

Beverly Nicholson-Doty

Le Us Virgin Islands riprendono quota in ambito turistico. Per il mese di novembre si attendono a St. Thomas oltre 25 navi da crociera; le imbarcazioni che attraccheranno al porto di Charlotte Amalie saranno la Seabourn Odyssey, la Norwegian Gem, la Princess Cruises, la Royal Princess, la Royal Caribbean Adventure of the Seas della, la Jewel of the Seas e la Silhouette di Celebrity Cruises. Il 3 novembre la Seabourn Odyssey è stata la prima nave non di soccorso ad attraccare nell’arcipelago, a St. Thomas. «Dare il benvenuto ai crocieristi che tornano alle Isole Vergini Americane è una fase fondamentale per dare un nuovo impulso alle attività economiche, generare occupazione e stimolare gli sforzi per la ripresa economica e la ricostruzione» ha dichiarato Beverly Nicholson-Doty, commissioner of tourism . La commissioner ha inoltre ringraziato Royal Caribbean International per il supporto e l’impegno dati per il recupero di Magens Bay, una delle attrazioni principali di St. Thomas. Per quanto riguarda invece St. Croix, la Norwegian Dawn – con una capacità di 2 mila 340 passeggeri e mille 32 membri di equipaggio – attraccherà sull’isola per tre volte questo mese ad iniziare dall’11 novembre per proseguire con il 18 e il 25. L’arrivo della nave da crociera segnerà il ritorno di crocieristi in viaggio sulla più grande delle Isole Vergini Usa dopo quasi due mesi. Il 15 ed il 28 novembre sarà invece la volta della più piccola Viking Sea, con una capacità di 930 passeggeri. Nel mese di dicembre entrambe le navi faranno ritorno all’ Ann E. Abramson Pier di St. Croix che darà il benvenuto anche alla Norwegian Gem, alla Seabourn Sojourn e alla  Seabourn Odyssey.

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276318 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Risultati positivi per il nono anno di seguito per il Gruppo Ferrovie dello Stato, che ha presentato oggi il bilancio 2016, in cui spicca un risultato netto record di 772 milioni di euro, il 66,4% rispetto al precedente. «Sono ormai nove anni che presentiamo un bilancio con risultati positivi e profitti - ha detto Gioia Ghezzi, presidente di Ferrovie dello Stato -. Quest'anno siamo contenti anche di aver restituito un buon dividendo all'azionista, 300 milioni, e di essere stati in grado di restituire molto all'Italia. Tra le cifre davvero notevoli, quella che preme di più è il valore economico distribuito, pari a 6,83 miliardi di euro, che dà il senso di come tutta l'attività che facciamo restituisca al paese in termini di valore aggiunto. Siamo consapevoli che c'è ancora molto da fare e delle sfide che il piano industriale ci chiede di affrontare, però siamo anche orgogliosi dei miglioramenti e dei risultati che si cominciano a vedere in termini di investimenti in servizi, treni e infrastrutture per i cittadini, e gli indicatori ci dicono che siamo nella giusta direzione, con una customer satisfaction cresciuta del 3,5%». Nel dettaglio, il bilancio 2016 presenta un ebitda di 2,3 miliardi di euro e un ebit a 892 milioni, il +38,5% dell'anno scorso. Ferrovie dello Stato si è anche confermata il primo Gruppo in Italia per investimenti, con 6 miliardi investiti. «Sfioriamo i 9 miliardi di fatturato e siamo particolarmente contenti di contribuire a delle risorse, che poi tornano sempre tutte in infrastrutture - ha detto Renato Mazzoncini, ad Ferrovie dello Stato -. I ricavi dal trasporto sono cresciuti relativamente poco, ma ricordiamo che il 2015 è stato un anno straordinario per Expo. I ricavi per l'infrastruttura sono cresciuti perché sono aumentati i treni che circolano. Continuiamo ad investire anche sui mercati internazionali. Il nostro riferimento geografico è l'Europa: siamo il primo gruppo ferroviario in Italia, primo in Grecia, secondo in Germania e presenti in Francia e Uk. Stiamo partecipando ad altre gare nel Regno Unito e in Olanda e a livello intercontinentale in California». [post_title] => Ferrovie dello Stato chiude il 2016 con utili record [post_date] => 2017-04-21T16:04:13+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492790653000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276275 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => In vista della stagione estiva, una delegazione in arrivo da Barcellona ha illustrato ieri a Milano le novità legate all'accoglienza turistica della capitale della Catalogna nel corso dell'evento "Barcellona è molto di più", ospitato all'hotel Boscolo di corso Matteotti.  Posizionata stabilmente tra le principali destinazioni europee di turismo urbano, frequentatissima dagli italiani in ogni periodo dell'anno (il 55% circa la sceglie in periodi al di fuori della stagione estiva), Barcellona e la Catalogna in genere prevedono un nuovo incremento degli arrivi grazie ad alcune novità che si aggiungono alla già vastissima offerta di svaghi, sport, arte, eventi musicali, bellezze naturalistiche e cultura: l'apertura di FerrariLand, avvenuta lo scorso 7 aprile a PortAventura; l'arrivo di Costa Crociere a Tarragona; l'inaugurazione, prevista il prossimo novembre, di Casa Vincens, la prima casa privata di Antonio Gaudì. A presentare la città (insieme nella foto) sono intervenuti Gabriela Rivieccio (Barcelona Turisme), Francesc Vila Albet (Diputaciò Barcelona), Jordi William Carnes (direttore dell'ente del turismo di Barcellona) e Marta Teixidor (direttore per Italia e Israele del Catalan Tourism Board), concordi nel sottolineare come la capitale catalana abbia qualcosa da offrire ad ogni tipo di viaggiatore: le famiglie apprezzeranno l'offerta sole e mare delle sue spiagge e dei parchi di divertimento come PortAventura, i patiti dello shopping avranno l'imbarazzo della scelta tra oltre 35 mila negozi, gli amanti della cultura avranno di che incuriosirsi tra architetture moderniste e musei di importanza mondiale come il Museu Nacional d’Art de Catalunya. Fra i principali servizi gestiti da Turismo de Barcelona si trovano il Barcelona Bus Turístic (il miglior modo di conoscere la città attraverso tre itinerari, con fermate in tutti i monumenti e punti d’interesse), la Barcelona Card (tessera cittadina comprendente trasporti pubblici, musei gratuiti e oltre 85 sconti), il Mirador de Colom (dove si trova un nuovo spazio dedicato all’enoturismo e all’assaggio di vini), i Barcelona Walking Tours (quattro itinerari guidati a piedi: Gòtic, Picasso, Modernisme e Gourmet) o l’Articket (abbonamento per i sei principali musei della città), oltre alla promozione delle attrattive culturali e vitivinicole che si trovano a pochi chilometri dalla città. Turisme de Barcelona gestisce inoltre 23 punti d’informazione i cui addetti orientano i visitatori in 12 lingue e vanta una vasta offerta di servizi online con cui è possibile organizzare il proprio viaggio attraverso il web.   [post_title] => Barcellona scalda i motori in vista della stagione estiva [post_date] => 2017-04-21T15:07:29+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492787249000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276110 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Nuove partnership per Boscolo che ha realizzato una campagna pubblicitaria in sinergia con l’Ente del Turismo Irlandese che sarà diffusa sul circuito di schermi televisivi degli aeroporti e delle metropolitane nelle principali città italiane. Un video ricco di immagini emozionali ed evocative che in pochi secondi trasporta chi lo guarda in un mondo ricco di storia e leggende. Il video non solo promuove l’Irlanda, ma anche l’incredibile offerta di Viaggi di Boscolo il  Gran Tour dell’Irlanda, 11 giorni per andare alla scoperta di questa terra ricca di verde e mitologia. Questa operazione offrirà a Viaggi di Boscolo e all’Ente Irlandese una copertura nazionale e una audience davvero importante: 5.925 schermi, in 1.225 touch point per raggiungere ogni settimana un pubblico di 20 milioni di persone. Niamh Kinsella, Direttore per l’Italia di Turismo Irlandese dichiara: «Siamo molto felici di questa collaborazione con Boscolo – commenta Niamh Kinsella, direttore per l’Italia del turismo irlandese - che vede promuovere i loro programmi Irlanda in tutta Italia. Essere presente nella programmazione di Tour Operator prestigiosi come Boscolo è fondamentale per lo sviluppo del turismo verso la nostra destinazione». [post_title] => Boscolo: al via una campagna con l’Ente del Turismo Irlandese [post_date] => 2017-04-20T10:53:35+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492685615000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276082 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Il sindaco di New York City, Bill De Blasio, ha annunciato che il nuovo servizio di traghetti Nyc Ferry sarà inaugurato il 1° maggio con un mese in anticipo rispetto a quanto annunciato, con l’attivazione della Rockaway Route, che connetterà via mare la famosa spiaggia di Rockaway, nel Queens, con Manhattan e Brooklyn. Il tragitto prevede tre fermate (Wall Street/Pier 11, Brooklyn Army Terminal e Rockaway) per un tempo di percorrenza totale di un'ora. Il 1° maggio entrerà nel circuito Nyc Ferry anche la tratta già esistente sull’East River (oggi conosciuto come East River Ferry), che connette diversi punti di Manhattan, Brooklyn e Queens. L’espansione del servizio proseguirà nel 2017 con l’apertura, il 1° giugno, della South Brooklyn Route, con fermate a Bay Ridge, Sunset Park, Red Hook e Brooklyn Bridge Park, e ad agosto dell’Astoria Route, che collega Manhattan con i quartieri di Astoria e Long Island City. Nel 2018, invece, saranno inaugurate la Lower East Side Route, con numerose fermate a Manhattan lungo l’East River fino a Long Island City, e la Soundview Routes, che permette di raggiungere il Bronx. Con 20 imbarcazioni e 22 punti d’approdo, Nyc Ferry offrirà a turisti e newyorkesi un nuovo modo per spostarsi in città. Ogni traghetto avrà una capacità di 150 persone e sarà provvisto di wi-fi. Il costo del biglietto sarà pari a quello della metropolitana, $2.75, incluso il trasferimento gratuito alle altre tratte del sistema. L’apertura della Rockaway Route consentirà di raggiungere con più facilità la spiaggia di Rockaway Beach, la più grande della città, che aprirà per la stagione estiva a partire dal weekend del Memorial Day. Rockaway Beach è la destinazione più amata per il surf: Beach 67 e Beach 87 sono infatti le uniche due spiagge nei cinque distretti con onde adatte a praticare questo sport. Attorno al Rockaway Beach Surf Club, locale vivace frequentato da hipster e surfisti, si trovano diverse scuole di surf come Boarders Surf Shop e Skudin Surf, che offrono lezioni e noleggio attrezzatura. Per gli sportivi, sono inoltre a disposizione numerosi campi da beach volley e basket, biciclette a noleggio per muoversi sul lungomare e aree giochi per bambini. Il quartiere è pieno di locali e ristoranti, dove godersi un buon pranzo o uno spuntino prima di rituffarsi in acqua. Dalla cucina messicana di Tacoway Beach, a quella tradizionale americana con hamburger e patatine fritte al Rippers, dalla cucina russa da Uma’s a quella thailandese daThai Rock. Per informazioni: www.ferry.nyc [post_title] => New York City inaugura il traghetto per la spiaggia di Rockaway [post_date] => 2017-04-19T15:52:09+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492617129000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276024 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Grazie al volo diretto operato da Neos, Grand Bahama Island sarà raggiungibile dall'Italia a partire dal 15 giugno. Il collegamento si rivolge agli ospiti del Viva Wyndham Fortuna Beach, struttura esclusiva per l'Italia di Alpitour con il brand Villaggi Bravo. Il volo, con frequenza settimanale, sarà operativo fino al 6 settembre. Neos è la compagnia aerea del Gruppo Alpitour, che in estate ha l’esclusiva per l’Italia del Viva Wyndham Fortuna Beach, inserito nella programmazione di Villaggi Bravo col nome di Bravo Viva Fortuna Beach. Villaggi Bravo commercializzerà un centinaio delle 276 camere del Viva Wyndham Fortuna Beach. L’accordo comporta una personalizzazione per la clientela italiana, con l’inserimento di staff Bravo. Una componente di rilievo sarà la figura della biologa marina, presente nel resort per tutta l’estate, che settimanalmente organizzerà un appuntamento serale per illustrare il delicato ecosistema delle Bahamas. Viva Wyndham Fortuna Beach sorge direttamente sul mare, sulla costa meridionale di Grand Bahama Island, in una tenuta di 26 acri, affacciato su una spiaggia ampia di sabbia chiara. Oggetto di profondo restyling nel biennio 2015/16 (costato 7 milioni di dollari), la struttura si compone di 4 ristoranti (internazionale a buffet, italiano, asiatico e fusion à la carte), tre bar e piscina vista mare. Fanno parte del resort teatro, discoteca, sala meeting, mini club e altre infrastrutture. Offre esperienze emozionanti, in primis le immersioni con gli squali; gli sportivi apprezzeranno il trapezio regolamentare e la vicinanza ai tre campi da golf presenti sull’isola. Nel mese di giugno, quote per persona per combinazioni 9 giorni/7 notti all inclusive, comprensive di voli e trasferimenti, a partire da 1.375 a persona (tasse aeroportuali escluse). [post_title] => Neos con Viva Wyndham: volo diretto per Grand Bahama [post_date] => 2017-04-19T13:44:12+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492609452000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275941 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => ViaggiOggi ha selezionato una serie di hotel relax prenotabili in Grecia, scegliendo il periodo preferito con la garanzia di un prezzo identico per tutta la stagione. Le proposte, valide fino alla fine di ottobre, includono il soggiorno con la pensione completa e le bevande ai pasti e i transfer da e per l’aeroporto di arrivo. Tutte le strutture dispongono di piscina, si trovano vicinissime alla spiaggia e sono l’ideale per trascorrere un periodo di totale relax, senza sorprese o costi extra. Inoltre un bambino fino ai 14 anni non compiuti è ospitato gratuitamente, mentre un eventuale secondo bimbo paga solo il 50% della quota. Un hotel relax si trova nella regione del Peloponneso, a Drepano (8 chilometri dall’antica capitale Nauplia) ed è il The Grove Seaside, che propone soggiorni di 3 notti da 329 euro e di 7 notti da 581 euro a persona. Ad Eretria, sull’isola di Evia (collegata alla terraferma da un ponte e raggiungibile in auto) si trova il Grand Bleu Sea Resort, scelta perfetta per le famiglie che propone tantissime attività sportive e acquatiche. I prezzi partono da 317 euro per un soggiorno di 3 notti e da 552 euro per 7 notti a persona. Eden Beach Resort si trova invece sulla costa di Atene, a Anavyssos, a soli 23 km dall’aeroporto e a 30 dalla capitale. Immerso in una pineta e dotato di ogni comfort offre soggiorni di 3 notti da 350 euro e di 7 notti da 630 euro a persona. I collegamenti per queste strutture si effettuano da Atene. Sull’isola di Creta, ad Agios Nikolaos si trova invece l'Ariadne Beach e qui i prezzi partono da 329 euro per un soggiorno di tre notti e da 581 per 7 notti, a persona. In questo caso si vola su Creta. Le vacanze sono abbinabili a tour, minitour e crociere proposte da ViaggiOggi nelle destinazioni prescelte, in modo da creare il viaggio su misura. I soggiorni firmati ViaggiOggi si possono prenotare direttamente nelle agenzie convenzionate. [post_title] => ViaggiOggi in Grecia all'insegna del relax [post_date] => 2017-04-18T15:55:10+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492530910000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275915 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => L’Islanda sta diventando il prodotto di punta per 4Winds. «Aumenta di anno in anno la richiesta sull’Islanda, ed anche per l'imminente stagione estiva sembra confermata questa tendenza - dichiara Franco Fenili, fondatore del to capitolino - Abbiamo dovuto aumentare tutti gli allotment dei servizi a terra poiché quelli previsti in precedenza sono in gran parte già esauriti. Ci riferiamo in particolar modo ai soggiorni in fattoria e in alberghi con l’autonoleggio». E non si capacita del successo della destinazione. «Mi chiedo quali possano essere i motivi  che rendono una destinazione "di  moda" e quindi la facciano diventare la più venduta, mentre altre, che a loro volta erano molto apprezzate, ora si trovino in sofferenza». Secondo Franco Fenili, i motivi di attrazione delle destinazioni rimangono gli stessi nel tempo, tuttavia quello che oggi maggiormente determina certe scelte, è indubbiamente il concetto di sicurezza legato a una destinazione sulla base di quanto comunicano i media. «Sono spesso pregiudizi errati – considera Fenili -  poiché fraintendendo le informazioni, si penalizzano Paesi che sfortunatamente si trovano in area di conflitto ma da anni non  presentano alcun disordine né pericolo per i turisti entro i propri confini». La natura ed i paesaggi islandesi sono completamente diversi da quelli a cui siamo abituati: cascate, ghiacciai, gayser, piscine naturali di acqua calda si susseguono con frequenza. «Anche la remora del  cattivo tempo deve essere sfatata in quanto, grazie alla corrente del golfo, l’Islanda, nonostante la sua latitudine, gode di un clima abbastanza temperato. Proprio per fare fronte a questa grossa richiesta, per la prossima stagione estiva, metteremo un volo diretto settimanale da  Trieste, da martedì 6 giugno fino al  12 settembre, che si potrà abbinare ai vari pacchetti e sarà anche vendibile come solo volo». Per quanto riguarda il classico long week-end di autunno, periodo durante il quale vi sono ottime possibilità di ammirare l’aurora boreale, le partenze da Roma con volo diretto saranno due: una dal 1° al  5  Novembre e l’altra dal 6 al  10 dicembre, con quote minime da € 786 + spese. [post_title] => 4Winds: da maggio un volo diretto settimanale da Trieste  [post_date] => 2017-04-18T15:50:14+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492530614000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275780 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Appuntamento con le agenzie di viaggio domani, mercoledì 19 aprile a Roma, presso l'hotel Mediterraneo in via Cavour 28, per l'evento organizzato dal gruppo Travel. In primo piano traghetti, villaggi e mondo mare, presentati attraverso i prodotti di alcuni specialisti del settore: Blu Navy, Ota Viaggi, Ufficio del turismo sloveno, Gnv, Grimaldi Lines, Caronte&Tourist, Morfimare, Msc Crociere, Futura Vacanze, Fruit Viaggi, Promotion Tourism Group, Snav, Kuda Tour Operator, Tui Italia, I Viaggi dell'Airone, VisitFlanders. L'evento comincerà alle 16 con la registrazione dei partecipanti. Alle 16,30 Msc Crociere presenterà le novità al mercato. A seguire, alle 17,30, inizio dei lavori del Travel Open Day, che si protrarranno fino alle 20,30 quando ci sarà l'estrazione dei premi. In chiusura di serata, intorno alle 20,45, light dinner. Per iscriversi, è sufficiente cliccare qui. [post_title] => Traghetti, villaggi e mondo mare di scena a Roma il 19 aprile [post_date] => 2017-04-18T10:02:09+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza [1] => nofascione ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza [1] => nofascione ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492509729000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275702 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Volotea è stata selezionata da TripAdvisor Travellers’ Choice 2017 come la migliore compagnia aerea basata in Italia, Francia e Spagna nella categoria “Europe Regional and Low Cost”. In una rosa di 10 compagnie aeree finaliste, i clienti di TripAdvisor hanno incluso quattro compagnie aeree basate nel Regno Unito operanti prevalentemente in Uk, una in Russia, una in Norvegia, una in Grecia, una in Germania e una a Malta. Volotea si differenzia come la sola compagnia aerea low cost dell’Europa del Sud Ovest, piazzandosi così al settimo posto secondo i viaggiatori dei TripAdvisor Travellers' Choice. Volotea opera in Italia, Francia e Spagna dove è presente con nove basi, da cui provengono la maggior parte dei suoi passeggeri e dove trova impiego la maggioranza dei suoi dipendenti: Venezia, Nantes, Bordeaux, Palermo, Strasburgo, Asturie, Verona, Tolosa e Genova, che è stata inaugurata l’11 aprile. Il quartier generale di Volotea è a Barcellona. Nel 2017 i viaggiatori potranno scegliere tra un ventaglio di 243 rotte che connetteranno 79 medie e piccole destinazioni in Europa, in 16 Paesi: Francia, Italia, Spagna, Germania, Grecia, Croazia, Repubblica Ceca, Israele, Albania, Moldavia, Portogallo, Malta, Regno Unito, Austria, Irlanda e Lussemburgo. Volotea si aspetta di trasportare nel 2017 circa 4,3 milioni di passeggeri. [post_title] => Volotea premiata da TripAdvisor [post_date] => 2017-04-13T12:24:37+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492086277000 ) ) )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti