24 September 2017

La Grecia e la sfida dell’estate: «Da Atene a tutte le nostre isole»

[ 0 ]

Sandro Melis e Kyriaki Boulasidou

Numeri da capogiro per il turismo greco che attende, lungo tutto il 2017, 30 milioni di turisti, circa tre volte il totale della popolazione.

La sfida, per l’ente nazionale ellenico per il turismo, consiste nel diversificare l’offerta mettendo in mostra tutti i plus del prodotto Grecia, dalle sue città, ideali per city break in ogni momento dell’anno, agli aspetti culturali ed enogastronomici.
«Atene è l’ideale per city break tutto l’anno, non solo d’estate – ribadisce la direttrice, Kyriaki Boulasidou -. Atene è la “capitale d’Europa” fin dall’antichità ma è anche una metropoli contemporanea da scoprire».
E proprio a proposito di contemporaneità Atene ospiterà per la prima volta Documenta14, «la fiera internazionale dell’arte contemporanea, una sorta di biennale che si svolge ogni 5 anni e che arriva in Grecia per la prima volta – precisa Boulasidou – e toccherà tutta la città di Atene».
La capitale è anche il punto di partenza ideale per tutte le isole dell’arcipelago, sia lontane ma anche e soprattutto vicine come quelle del Golfo Saronico, a solo un’ora di piroscafo dalla città.
«E’ imperdibile anche Salonicco, città di gastronomia e nightlife, la Calcidica, con le sue tre “dita” ognuna con un’anima diversa e il Peloponneso, l’entroterra culturale».




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti