22 May 2019

La Croazia registra una crescita turistica inarrestabile

[ 0 ]

Il 2018 per la Croazia è stato un anno caratterizzato da un trend positivo grazie al crescente flusso turistico. Da gennaio a fine novembre la Croazia ha registrato 19,4 milioni di arrivi, +6% rispetto al 2017, e 105,2 milioni di pernottamenti da tutto il mondo, +4% rispetto all’anno passato. Anche il mercato italiano gioca un ruolo fondamentale: da gennaio a novembre sono stati 1 milione 151 mila 809 gli arrivi (+3%) e 5 milioni 272 mila 771 i pernottamenti (+2%).

«La Croazia sta occupando un ruolo sempre più importante sul piano turiastico, e notevole è il contributo dato dalle attività del nostro team, come fiere, presentazioni, webinar, workshop e media meeting – afferma Viviana Vukelic, direttrice per l’Italia dell’Ente nazionale croato per il turismo (nella foto mentre festeggia il primo anno di direzione dell’ente) -. La Croazia è nota per il mare, per le spiagge, per le oltre 1200 isole, ma questo Paese ha molto da offrire. Infatti i nostri prodotti chiave per il pre e il post stagione sono: cultura, nautica, ciclismo, enogastronomiqa, turismo sanitario e wellness. Abbiamo voluto puntare, inoltre, sulla Croazia continentale, specialmente sulla regione della Slavonia e su altre destinazioni meno conosciute. La promozione continuerà anche nel 2019 con un particolare accento sul rafforzamento del brand»

La Croazia è diventata una destinazione sempre più popolare anche durante i mesi invernali, grazie all’offerta che comprende interessanti programmi per l’Avvento, in grado di attrarre ospiti da tutto il mondo.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti