20 May 2019

Isole di Tahiti, alla scoperta dei paradisi di Nuku Hiva, Hiva Oa e Ua Pou

[ 0 ]

Le isole Marchesi sono tra gli arcipelaghi più remoti delle Isole di Tahiti, a circa 3 ore e 30 di volo dalla capitale Papeete. Incorniciate da scogliere imponenti, le coste sono una miscela di spiagge nere e baie paradisiache. Tahiti Tourisme Italia punta a promuovere un’area di grande bellezza. Tra le isole principali dell’arcipelago, troviamo Hiva Oa. La leggenda vuole che Hiva Oa sia la dimora degli déi, un piccolo paradiso fatto di paesaggi aspri, spiagge di sabbia nera e alte scogliere che si gettano nel Pacifico. Le bellezze di Hiva Oa sono esplorabili con escursioni di trekking, gite a cavallo o in fuoristrada per scoprire cascate, picchi montagnosi, guadi e fiumi del tutto unici. Nuku Hiva è riconoscibile dai suoi picchi vulcanici vertiginosi e stupendi versanti che accompagnano il blu profondo dell’oceano. Nuku Hiva, come l’arcipelago in generale, non rappresenta una delle principali destinazioni per le immersioni, ma la sua offerta rimane ugualmente interessante grazie all’isolamento geografico che ha permesso alla biodiversità di svilupparsi. Ua Pou: Questo è un anno molto importante per la piccola isola di Ua Pou. Ogni quattro anni, infatti, l’arcipelago delle Marchesi organizza, a rotazione sulle diverse isole, il festival des Marquises, uno spettacolare festival dedicato alla cultura, alle danze e alle tradizioni delle isole con l’obiettivo di non perdere le proprie radici e le origini del patrimonio unico del luogo. A dicembre 2019 sarà proprio Ua Huka ad ospitare l’evento e ad invitare gli abitanti di tutte le altre isole e i visitatori internazionali a conoscere nel profondo le radici di questo popolo. L’arcipelago è raggiungibile con voli domestici Air Tahiti della durata tra le 3 ore e mezza e le quattro, oppure con collegamenti via mare. Uno dei modi più suggestivi per scoprire le isole è quello di una crociera (le compagnie Aranui 5 e Paul Gauguin Cruises offrono programmi di viaggio completi).




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti