19 November 2017

Isole Cook, in arrivo roadshow e fam trip per le agenzie italiane

[ 0 ]

Nick Costantini

Continua l’ascesa della Polinesia neozelandese, che negli ultimi due anni ha registrato una crescita del 9% degli arrivi. L’ultima stagione estiva, in particolare, si è rivelata da record per il mercato italiano, con il mese di settembre a +24% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. «Sono numeri che fanno sperare per la stagione 2017/2018 un’ulteriore crescita del 10% – afferma Nick Costantini, gm Southern Europe per Cook Islands Tourism Corporation -. La destinazione, scelta soprattutto per i viaggi di nozze, ha un livello di soddisfazione pari al 93%, e sta ampliando la sua offerta con nuove attività originali, come lo yoga sulla spiaggia, il paddle boarding sotto le stelle e nuovi boutique hotel, come il nuovo Moana Sands Resort a Rarotonga». Intanto l’ente delle Isole Cook sta lavorando per ripetere il roadshow tematico in 10 tappe, dopo che la scorsa edizione ha permesso di formare ed incontrare più di 500 agenti in collaborazione con sei tour operator italiani specializzati sulla destinazione. «Siamo convinti che la formula del roadshow tematico svoltosi a gennaio di quest’anno sia alla base della nostra crescita e intendiamo ripetere l’esperienza a gennaio 2018. Stiamo coinvolgendo nuovi tour operator e presto annunceremo le tappe del Love a Little Roadshow Tour che si terrà tra il 15 gennaio ed il 3 febbraio 2018. Siamo inoltre in attesa di conferma da Air New Zealand, compagnia area nostra partner, per ripetere anche il famtrip per fine aprile 2018. Quest’anno dieci fortunati agenti di viaggio hanno potuto vivere esperienze memorabili». L’impegno dell’ente per i prossimi mesi si focalizzerà tra l’altro sulla promozione del neocostituito parco marino più grande al mondo, una vasta area dell’oceano Pacifico dichiarata protetta. Da non perdere anche la Maratona del Paradiso, che verrà inaugurata il 1° maggio 2018, per la quale sono confermati già diversi corridori italiani e il Festival della danza Te Maeva Nui, fra luglio e agosto. «Il nuovo sito verrà potenziato e personalizzato per il mercato italiano, mentre i canali social Facebook, Instagram, Twitter e Pinterest, attivi ormai da 2 anni, sono già seguitissimi. Stiamo investendo anche in merchandising con guide turistiche in italiano, gadgets, display per fiere e le nostre ambitissime Love a Little Paradise Pink Tshirt, che non pensavamo diventassero un oggetto di culto, ma sono richiestissime» conclude Costantini.




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti