22 January 2018

International Chef Cup, show cooking a Milano per otto Paesi

[ 0 ]

PrinPrende il via in occasione di Expo l’International Chef Cup 2015, una sfida che mette a confronto la tradizione culinaria italiana con quelle di otto paesi attraverso uno spettacolare show cooking. In ognuna delle otto serate, che si terranno alla Terrazza di via Palestro, uno chef stellato italiano e uno internazionale lavoreranno insieme per creare una ricetta che abbini le identità gastronomiche dei due paesi di provenienza. Tassativo l’uso di materie prime naturali e sostenibili, nel rispetto del tema dell’Esposizione Universale. I piatti saranno degustati da un pubblico di food lover e valutati da una giuria di esperti, composta da tre giudici fissi – la nutrizionista Evelina Flachi, la giornalista Cristina Viggè e l’attore e drammaturgo Massimiliano Finazzer Flory. Le prime quattro tappe vedranno coinvolti Svizzera, Francia, Thailandia e Giappone. Si parte il 18 maggio con un inedito binomio italo-svizzero, composto da Iside de Cesare, del ristorante La Parolina di Trevinano (Viterbo) e da Silvio Galizzi del Seven di Lugano; seguiranno il 9 giugno Stefano Cerveni, del ristorante Due Colombe di Rovato (Brescia) e Julien Machet, che dirige Le Farçon di La Tania/Courchevel; il 23 giugno e il 13 luglio si celebreranno i sapori dell’Oriente, dalla Thailandia al Giappone, con Isa Mazzocchi (La Palta, Piacenza) e Prin Polsuk (del ristorante Naham, Bangkok, nella foto), seguiti da Luciano Monosilio (Pipero al Rex, Roma) e a Haruo Ichikawa (Iyo, Milano). La manifestazione, che accompagnerà Expo fino all’8 ottobre, è organizzata da Eatart, associazione senza scopo di lucro che si propone di promuovere talenti artistici in differenti campi della cultura e della gastronomia.




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti