27 May 2019

Egitto sempre nel cuore: la destinazione in netta ripresa

[ 0 ]

Emad F.Abdalla, direttore dell’ente del turismo egiziano in Italia

L’Egitto di riaffaccia sul palcoscenico internazionale con buone speranze di crescita.
Gli  arrivi del primo semestre 2018 vedono prepotentemente la Germania alla ribalta con 786mila 219 teste, seguita, sorprendentemente, dall’Ucraina con 544mila 524, UK con  265mila 407,b, la sorpresa Israele a 146mila 885, e poi Polonia, Repubblica Ceca, Francia.
A livello percentuale La Germania cresce del +56,2%, la Francia del 49,4%, Israele di un roboante 96%, la Polonia dell’ 88,4% e il nostro paese del 52%.
Tutti incrementi importanti nell’ottica di una troppo attesa ripresa. Gli italiani che hanno visitato l’Egitto nel primo semestre 2018 sono stati 153mila 906 su un totale arrivi di 1 milione e mezzo che significa una media del 50% in più (mondo).
«Vi sono molte novità ha annunciato Emad Abdalla, direttore dell’Ente in Italia – con nuovi operatori che puntano sull’Egitto come Glamour con il brand Sneakers, Oltremare, Fruit Viaggi, Karisma Travelnet, Ahotsun, Seimondo, mentre altrettanti sono i ritorni da Metamondo a Best Tours, da Kenobi Viaggi a Present Viaggi, da Mistral a Kuda».

Il 2018 vedrà un potenziamento di diversi player di prima grandezza come Alpitour World, Brixia, Domina Travel, Eden Viaggi, Hotelplan, Settemari, Tui Italia, Veratour e Uvet che dopo la recente acquisizione di Settemari e Condor grazie al proprio vettore, Blue Panorama, aprirà voli diretti su Sharm El Sheikh a partire dall’inverno in arrivo. 
«A livello promozionale in tv, dal 30 ottobre ogni martedì alle 21.25 su Rete4 nella trasmissione condotta da Roberto Giacobbo “Freedom oltre il confine”, andranno in onda 8 puntate dedicate alle bellezze della Terra dei Faraoni – conclude Abdalla, visibilmente soddisfatto delle novità che l’Egitto porta al mercato».




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti