22 May 2019

Egitto: Italia quarto mercato europeo per arrivi. E la crescita continua

[ 0 ]

I numeri dei turisti italiani, in particolare sul mar Rosso, sono gradualmente tornati a salire, con ottime prospettive per la stagione estiva. L’Egitto è in fase di netta ripresa e ha accolto, nel corso del 2018, 11 milioni 346 mila 389 turisti che sono la prova che il Paese è ormai sulla strada giusta. Gli italiani che hanno visitato il Paese  nel 2018 sono stati 421 mila 992 a testimonianza del grande fascino che l’Egitto continua ad esercitare. L’Italia è stato nel 2018 il quarto Paese europeo in termini di arrivi dopo Germania (un milione 707 mila 382), Ucraina (un milione 174 mila 234) e Regno Unito (435 mila 772) con un +65% rispetto al 2017. Il ritorno degli italiani oltre che sul mar Rosso,si è avuto nella Valle del Nilo, a Il Cairo, El Alamein, Marsa Matrouh con una ripresa anche delle crociere sul Nilo, senza dimenticare l’interesse crescente per il nuovo itinerario proposto che ripercorre il viaggio della Sacra Famiglia in Egitto. L’ente del turismo egiziano ha sempre puntato al costante rilancio della destinazione con l’obiettivo ambizioso di riportare l’Egitto al suo ruolo incontrastato di grande destinazione turistica soprattutto per il mercato italiano. Con questi dati incoraggianti, grazie anche all’incremento di numerosi voli diretti dall’Italia verso le principali destinazioni del mar Rosso, con le numerose attività di supporto e di promozione dirette anche al grande pubblico le autorità egiziane guardano ora al futuro con estrema fiducia. Negli ultimi mesi sono diversi tra l’altro gli operatori che sono tornati a proporre l’Egitto o che hanno iniziato a proporlo come nuova destinazione ai propri clienti.

I Paesi europei hanno occupato il primo posto per i numeri di visitatori nel 2018 registrando un totale di 6 milioni 947 mila 655 turisti, seguiti dai Paesi Arabi con 3 milioni 380 mila 389 turisti. Poi i Paesi asiatici con 669 mila 429 turisti, le Americhe con 456 mila 311 turisti e infine i Paesi africani con 165 mila 658 turisti, seguiti da diverse destinazioni con 68 mila 755 turisti totali.

Il direttore per l’Italia dell’ente del turismo egiziano, Emad Fathy Abdalla (nella foto), soddisfatto dei positivi segnali di ripresa ottenuti negli ultimi mesi con il mercato italiano, ringrazia tour operator, associazioni turistiche, agenzie di viaggio e giornalisti per il costante impegno e per averlo sostenuto sempre durante il suo mandato in tutte le innumerevoli iniziative volte a rilanciare la destinazione negli anni difficili che l’Egitto ha attraversato.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti