16 December 2017

Egitto: il ministro Yahiya Rashid annuncia incentivi per i voli

[ 0 ]
Il Presidente ASTOI, Nardo Filippetti con il Ministro del Turismo egiziano, Mohamed Yahiya Rashid

Il presidente Astoi, Nardo Filippetti con il ministro del turismo egiziano, Mohamed Yahiya Rashid

Il nuovo ministro del turismo egiziano, Mohamed Yahiya Rashid ha incontrato i principali player del mercato turistico italiano per rilanciare l’Egitto. «Abbiamo incontrato una delegazione di Astoi – Confindustria Viaggi guidata dal presidente Nardo Filippetti – ha dichiarato il ministro – e l’associazione di categoria degli adv,  Fiavet, per cercare di trovare un tavolo comune su cui pianificare le giuste mosse per far ripartire il turismo verso l’Egitto». Non è escluso che si possa dare vita a un’iniziativa congiunta entro i primi mesi del 2017 per portare attenzione al nostro Paese sotto l’aspetto turistico. La prima carta giocata dal ministero è stata diretta ad un incentivo per i voli, a partire dal prossimo mese, sia di linea che charter, purché siano presenti e prenotabili attraverso i gds. Si parla di cifre variabili fra 3 e 6 mila dollari per volo, al fine di far riprendere i collegamenti, ponte indispensabile per la ripresa dei flussi turistici italiani. «Il nostro intento è dare stabilità ai collegamenti – prosegue il ministro Yahiya Rashid – per ripristinare il network fra le nostre mete quali Luxor, Sharm, Marsa Alam e Hurghada dal più alto numero possibile di aeroporti italiani». L’altro aspetto legato alla promozione passa dalla sicurezza, che il ministro tiene a precisare essere stata rivista, rimodellata, ampliata e rafforzata con test all’aeroporto de Il Cairo, crocevia della compagnia di bandiera, che saranno poi applicati, come procedura standard, a tutti gli aeroporti del Paese.




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti