17 December 2017

Dubai chiude il 2016 con 14,6 milioni di arrivi (+5%)

[ 0 ]

dubai_jumeirah_beachDa gennaio a dicembre 2016 sono stati, 14,6 milioni i visitatori che hanno pernottato almeno una notte a Dubai, con una crescita del 5% rispetto al 2015. Secondo i dati di Dubai Tourism, il mercato italiano figura tra i Paesi top 20 che maggiormente contribuiscono agli arrivi nell’Emirato, con 204 mila arrivi nel 2016 (+5% sull’anno precedente), migliorando la performance registrata nel 2015 sul 2014 (195 mila visitatori, pari al 15% di crescita sul 2014). Gli arrivi dai Paesi che si affacciano sul Golfo rappresentano il 23% delle presenze (3,4 milioni di visitatori) e l’Arabia Saudita da sola ha registrato un totale di un milione 638 mila arrivi, con una crescita del 6% rispetto al 2015, seguita dal Regno Unito con un milione 245 mila visitatori (+6%), Oman con un milione 37 mila arrivi (+3%). Il gradino più alto del podio è detenuto dall’India con un milione 800 mila arrivi registrati nel 2016 (+12% sul 2015). I visitatori dell’Europa occidentale mantengono la posizione di secondo mercato globale e rappresentano il 21% degli arrivi totali (3,1 milioni di visitatori). Le performance del 2016 sono state senza dubbio sostenute dalle tante novità che hanno caratterizzato la city-destination lungo tutto il corso dell’anno, come l’inaugurazione del parco a tema Img Worlds of Adventure e del Dubai Parks and Resorts. La collezione di stelle continua con l’apertura ufficiale della Dubai Opera House e l’ulteriore sviluppo del Dubai Historic District. La permanenza media si assesta sulle 3,6 notti nelle 681 strutture della città, con la disponibilità di 102.845 camere e appartamenti di tutte le categorie.




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti