24 May 2019

Dubai: arrivi internazionali a +2% nel primo trimestre 2019

[ 0 ]

DubaiDubai chiude il primo trimestre del 2019 registrando 4,75 milioni di pernottamenti turistici internazionali, pari a una crescita del 2% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. I tre mercati leader rimangono invariati rispetto al 2018: l’India si conferma primo mercato con 564,836 di visitatori, seguita dall’Arabia Saudita con 411,586 di turisti, e dal Regno Unito con un totale di 326,586 viaggiatori inglesi. La crescita della Cina aumenta di anno in anno e nel primo trimestre 2019 raggiunge il +13% con 291,662 di cinesi che hanno scelto di visitare la città specialmente nel mese di febbraio durante il Capodanno Cinese. L’Oman, complice la prossimità all’Emirato di Dubai, conquista la quinta posizione raggiungendo i primi posti della classifica grazie a una crescita sorprendente del 27% (pari a 263,182 visitatori), ottenendo così la nomina di Paese con la crescita più veloce. Dubai ha mantenuto il suo appeal anche nei confronti della Russia, accogliendo 234,142 turisti.

L’Italia, in particolare, con i suoi 81.000 turisti si posiziona al 15° posto confermando una crescita costante rispetto al primo trimestre 2018.

«Il settore del turismo continua ad essere uno dei pilastri più interconnessi e più diversificati che compongono il Pil di Dubai, rendendo il nostro contributo economico indispensabile per la crescita collettiva – ha dichiarato Helal Saeed Almarri, direttore generale di Dubai Tourism -. La nostra visione per il periodo 2020-2022, come annunciato dallo sceicco Mohammed Bin Rashid Al Maktoum, vice presidente e primo ministro degli Emirati Arabi Uniti ed emiro di Dubai, è supportata da diversi programmi strategici per raggiungere gli obiettivi prefissati, di cui oltre il 70% sono già stati avviati».

Tra gennaio e marzo 2019 sono stati fatti ulteriori passi avanti per ampliare l’offerta alberghiera di Dubai e alla fine di marzo il totale delle camere d’albergo presenti in città è arrivato a quota 118.039, suddivise in 717 hotel e hotel apartments, evidenziando una crescita dell’8% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti