25 May 2018

«Cara Italia»: la campagna del Messico che invita gli italiani

[ 0 ]

Con il canto allegro e le danze dei mariachi, ammirati dai romani sulla scalinata di Trinità dei Monti, è decollata anche in Italia la nuova campagna del Messico intitolata “Tutto un altro mondo”, annunciata dal suggestivo messaggio in video “Cara Italia dedicato a tutti gli italiani: un invito a visitare presto il Messico che rintraccia e valorizza con affetto le molte affinità tra il popolo italiano e quello messicano: l’amore per la vita, l’allegria, il senso della famiglia, il gusto del buon cibo, l’amore per il bello, il design, l’arte e le grandi architetture, la forte identità personale e la passione per il calcio, e infine il gusto di conquistare il mondo con tutto questo.

La campagna festeggia anche il crescente successo del Messico nella domanda italiana: «Nel 2016 abbiamo accolto 139mila italiani – ci ha detto Sarina Alvarez, direttrice dell’Ente per la promozione turistica del Messico – e da gennaio a ottobre sono aumentati del 10%. Certo ci ha aiutati tantissimo anche il volo di Alitalia, ma di certo gli italiani adorano il Messico, sono uno dei nostri mercati più importanti in Europa. Anche per questo abbiamo scritto la nostra lettera agli italiani, in esclusiva».

Prodotto tipicamente intermediato, «il Messico è in programmazione con circa 150 operatori italiani, e sempre più si vende tailor made. Siamo contenti anche perché oltre il classico Messico mare, apprezzatissimo da sempre, sta crescendo la domanda di taglio culturale. Vanno forte i cinque Stati del Mundo Maya, e ora crescono o altri stati come Baja California Sud, Puebla, le città coloniali e il mare sulla costa di Oaxaca, sulla costa del Pacifico che è splendida», quella raccontata da Pino Cacucci nel suo libro ‘Puerto Escondido’.

Totalmente rinnovato anche il sito visitmexico.com, con un focus importante su comunicazione digitale e social.

Mentre la campagna “Tutto un altro mondo” è centrata sulle mille sorprendenti esperienze di viaggio e di vita offerte dal Messico, con le sue centinaia di destinazioni, per superare il concetto tradizionale di viaggio e trasformare ogni sensazione in un ricordo memorabile, a misura di viaggiatore: sole e spiagge, romanticismo, avventura, natura, wellness, LGBT, crociere, cultura, grandi eventi, lusso, sostenibilità e gastronomia.

 

La lettera all’Italia è on air dal 21 al 31 dicembre, con un investimento di oltre 32mila dollari sui social network (Facebook) che raggiungerà circa 5.6 milioni di persone tra i 22 e i 55 anni e un totale di 8.5 milioni di impression.




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti