26 May 2019

California: Oakland nella classifica 2019 di National Geographic

[ 0 ]

Mark Everton, ceo Visit Oakland

Nel numero annuale di Best Trips, la rivista National Geographic Traveler ha rivelato quali siano le 28 destinazioni ed esperienze di viaggio da non perdere per il prossimo anno. In questo servizio ai lettori, i redattori ed esploratori di National Geographic hanno selezionato i luoghi migliori da visitare in base a quattro categorie: Città, Natura, Cultura e Avventura.
La città californiana di Oakland è stata selezionata nella categoria Cultura, assieme ad altre tre città statunitensi, unica californiana. Oakland è una delle città più multiculturali del Paese, dove si parlano oltre 125 lingue. Questa diversità ha creato una vivace e accogliente comunità che si riflette nella scena culinaria, nelle arti, nella vita notturna e negli eventi della città. Oakland è stata a lungo casa di innovatori, creativi e artisti e offre esperienze uniche per scoprire diverse forme d’arte. La scena culinaria cittadina accoglie i visitatori per sperimentare gli sforzi degli chef che mettono alla prova la loro creatività e offrono incredibili esperienze culturali. Un altro modo in cui i visitatori possono abbandonarsi alla cultura di Oakland è attraverso i principali eventi della città, tra cui Restaurant Week a gennaio, Black Joy Parade a febbraio, Art Month a maggio, Pride Parade and Festival a settembre e molti altri festival durante l’estate. La classifica di Best Trips di quest’anno è sorprendente, evidenzia un mix di destinazioni che spazia dall’Amazzonia peruviana a Kansas City, nel Missouri. «Il nostro numero Best Trips include 28 destinazioni ed esperienze che possono ispirarci, cambiare le nostre prospettive e connetterci con le culture, i luoghi e le idee che contano nel mondo – spiega George Stone, redattore capo del National Geographic Traveler -. Questo numero è ricco di spettacolari fotografie del NatGeo ed è guidato dalla nostra missione di esplorare, conservare e rispettare il nostro pianeta».
Libby Schaaf , sindaco di Oakland ha affermato «Siamo onorati per questo riconoscimento e diamo il benvenuto a tutti i visitatori che vogliano godersi la nostra città. Oakland è famosa per molte cose e una di queste è lo spirito accogliente della nostra comunità, senza dar conto a chi tu sia o da dove venga, Oakland ti darà il benvenuto».
L’ultima parola al Cvb: «Siamo entusiasti che Oakland sia stata scelta, da National Geographic, come una delle 28 migliori destinazioni da visitare nel 2019 – ha concluso Mark Everton, presidente e ceo di Visit Oakland, rappresentato in Italia da Massimo Loquenzi (Master Consulting di Roma) -. Oakland è stata selezionata per la sua vibrante e diversificata cultura, e invitiamo i visitatori a viverla immergendosi nella nostra comunità e esplorando i nostri quartieri».




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti