19 May 2019

Attica: ecco la Grecia da scoprire lungo tutto l’arco dell’anno

[ 0 ]

Athina Kolyva, responsabile Directorate of Tourism Regione dell’Attica

«Non soltanto uno snodo per arrivi e partenze, ma una meta a sè, da vivere e scoprire lungo tutto l’arco dell’anno. Magari per un long weekend, non necessariamente durante la stagione estiva»: così Athina Kolyva, responsabile del Directorate of Tourism della regione dell’Attica, in Italia per promuovere Atene e questa parte del Paese insieme a Kyriaki Boulasidou, direttore dell’Ente Ellenico per il Turismo in Italia.Attica che è prima di tutto “sinonimo” di Atene, ma che ha anche molto altro da offrire, dal mare ai monasteri: «Naturalmente non si può parlare di Attica senza partire da Atene, dalla sua Acropoli e dal Partenone, dalla sua storia e dalla sua cultura millenarie cui si affiancano oggi architetture ultra-moderne. Atene è una città che non dorme mai, una destinazione che amiamo definire “multidimensionale” in grado di soddisfare le esigenze di numerosi target di turisti. Ed è situata in una posizione strategica, ottimamente collegata all’Italia grazie ai voli di Alitalia e di Aegean Airlines, così come anche da quelli di tante low cost». Dal porto del Pireo a quello di Rafina, passando da una moltitudine di isole «Kythira e Antikythira, le più “lontane” all’estremità sud del Peloponneso, e poi Salamina, Egina, Angistri, Poros, Spetses e Hydra, ideali anche per escursioni in giornata». Se il mare resta protagonista dell’offerta, gli altri punti di forza della regione non sono da meno: «Cominciamo dal clima, ideale tutto l’anno – sottolinea Athina Kolyva -; i tanti servizi sia per il turista leisure che per quello business; la possibilità di fare shopping; un’interessante offerta eno-gastronomica, in evoluzione costante; la vita notturna; e ancora la possibilità di vivere il mare dalla pesca, alle piccole crociere; ovviamente la cultura e, soprattutto, la gente. Ed è proprio la gente a fare la vera differenza, con un senso dell’ospitalità e dell’accoglienza davvero unici».

Intanto, a ridosso della stagione estiva, per la Grecia intera si prospetta un nuovo anno all’insegna della crescita, «dopo che nei primi nove mesi del 2018, dati finora disponibili – conclude Kyriaki Boulasidou -, il nostro mercato ha fatto registrare incrementi a doppia cifra. Certo, quest’anno con il ritorno in auge dell’Egitto la stagione sarà più sfidante, ma siamo anche coscienti del fatto che offriamo prodotti diversi».

Kyriaki Boulasidou, direttore dell’ente ellenico per il turismo in Italia




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti