23 January 2018

Arrivi internazionali in Israele aumentati del 25% nel 2017

[ 0 ]

Gerusalemme

Nel 2017 il turismo in Israele è cresciuto del 25%, raggiungendo un record di 3,6 milioni di persone e generando 20 miliardi di shekel (5,8 miliardi di dollari) di entrate: lo riferisce il ministero del turismo, secondo cui l’aumento di 700 mila turisti registrato l’anno scorso è stato favorito da 18 nuove rotte su Tel Aviv e da altri voli per la località di Eilat, sul mar Rosso, alcune delle quali sovvenzionate dal ministero. Un nuovo collegamento di Hainan Airlines ha incrementato il turismo dalla Cina del 46%, cui si aggiungono voli operati da Ryanair, Lot, WizzAir e Wow. Gli Stati Uniti, la Russia, la Francia, la Germania e la Gran Bretagna sono stati i Paesi che hanno generato gli arrivi più consistenti. Il ministro del turismo Yariv Levin ha dichiarato che oltre agli incentivi finanziari alle compagnie aeree per aprire nuove rotte, sono state inaugurate partnership con grandi agenzie di viaggio online e con imprenditori per costruire più alberghi.




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti