16 December 2017

Al via “Così si fa a Barbados”

[ 0 ]
Anita Nightingale

Anita Nightingale

L’ente del turismo di Barbados, rappresentato in Italia da Aigo, ha scelto la lifestyle blogger italiana Irene Colzi come volto della sua nuova campagna digitale rivolta al segmento dei Millennials, prioritari per la destinazione sul mercato italiano. La campagna, lanciata a fine novembre e attiva fino a marzo 2017, presenta tre aspetti chiave della destinazione: Barbados è una meta romantica, ma anche perfetta per gli amanti dello sport e della cultura. I tre video spot, accompagnati da banner e landing page dedicate sui siti delle Oolta Edreams e Opodo, catturano momenti speciali vissuti dall’infuencer Irene Colzi durante il suo viaggio a Barbados: cene a lume di candela con il fidanzato Giovanni Gambassi, corse d’auto e immersioni, visite a grotte spettacolari ed esperienze bajan. «Siamo felici di aver collaborato con Irene e Giovanni nella realizzazione di questa campagna. Rappresentano perfettamente il viaggiatore nella nostra meta: giovane, sofisticato e alla ricerca di esperienze esclusive ma allo stesso tempo autentiche. Romanticismo, sport e cultura sono i tre ingredienti che questo viaggiatore troverà ed apprezzerà nella nostra isola, dove tutto questo viene fatto in modo speciale, alla maniera di Barbados. Per questo il nostro claim è “Così si fa a Barbados”, afferma Anita Nightingale, direttore Europa di Btmi. La campagna è stata realizzata in collaborazione con Sandals Barbados e Colony Club Barbados, dove sono state girate alcune scene dei video. Nei prossimi mesi saranno attivate azioni di co-marketing con i tour operator Viaggidea e Best Tours che promuoveranno la destinazione con pacchetti speciali.




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti