23 October 2019

Croazia: +3% l’incoming dall’Italia

[ 0 ]
Brela-Punta-Rata_photo-Aleksandar-Gospic-CNTB ridotta

Brela-Punta-Rata_photo-Aleksandar-Gospic-CNTB 

L’Ente Nazionale Croato per il Turismo sarà presente al TTG Travel Experience insieme a Jadrolinija, Ente turistico della città di Zagabria, gli Enti Turistici della Regione del Quarnaro e della Slavonia, Associazione dei piccoli hotel, i touroperator Incoming Europe Adriatic e Adriana Travel,  le aziende alberghiere Jadran Crikvenica e Arena Hospitality Group.

FLUSSI TURISTICI IN CRESCITA

L’Italia rappresenta uno dei mercati più importanti per il turismo croato, da gennaio a fine agosto in Croazia abbiamo registrato 16,5 milioni di arrivi, il 5% in più rispetto allo scorso anno e 90,1 milioni di pernottamenti (+2%). In agosto i visitatori sono stati 5 milioni (+8%) e 33,1 milioni di pernottamenti (+3%).

Per quanto riguarda i turisti italiani, agosto ha totalizzato 530.000 arrivi e 2,8 milioni di pernottamenti. Nei primi 8 mesi, in totale dall’Italia abbiamo registrato 1.047.112 arrivi e 4.933.212 pernottamenti. Tutti i dati riferiti all’incoming dall’Italia sono cresciuti del 3% rispetto al 2018. conclusa, si stanno registrando ancora arrivi.  

Le mete preferite per quanto riguarda i pernottamenti sono state Dubrovnik, Rovinj, Porec, Medulin, Mali Losinj, Novalja, Split. Grande interesse ha riscontrato anche la parte continentale in particolare   la capitale Zagabria  con i  suoi dintorni e la regione della Slavonia.

Il prossim sarà un anno importante in quanto Rijeka sarà Capitale Europea della cultura.

I PROSSIMI EVENTI

L’ente del turismo sarà presente a Venezia all’NH Laguna Palace per Venezia Aeroporto workshop, mentre dal dal 1° al 3 novembre a Lugano per il Salone Internazionale Svizzero delle vacanze mentre il 14 novembre 2019 Il 14.11.2019: Roma – Rome Life Hotel per un workshop con i rappresentanti del turismo croato aperto a tutti i professionisti del settore. 

Partecipa al workshop Croazia clicca qui




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 328878 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Vueling lancia in occasione delle vacanze natalizie una programmazione speciale dal 22 dicembre al 3 gennaio, con sette nuove rotte – tra queste Bergamo Orio al Serio – Barcellona El Prat, operata per la prima volta in assoluto - e un totale di 11.700 posti extra. In particolare, grazie a questi voli extra, i clienti in partenza da Bergamo Orio al Serio potranno raggiungere Barcellona, hub internazionale di Vueling, grazie ad un’offerta di 3.012 posti aggiuntivi. Anche i passeggeri in partenza da Genova e Brindisi, potranno approfittare dei collegamenti speciali con la capitale catalana che sarà raggiungibile grazie a 3.612 posti extra. A quest’offerta si sommano 3.624 posti extra per i voli da Milano Malpensa con destinazione Alicante, Malaga, Valencia e 1.452 per i voli in partenza da Catania per Venezia. Inoltre, grazie a questi collegamenti, i clienti potranno sfruttare l’esclusivo servizio Vueling-to-Vueling dei voli in connessione presso l’aeroporto El Prat, che permette di fare un unico check-in all’aeroporto di partenza e di ritirare comodamente i bagagli all’arrivo. In questo modo, i passeggeri potranno comodamente raggiungere più di 130 destinazioni servite dalla compagnia in tutta Europa, Africa e Medio Oriente. [post_title] => Vueling, 7 nuove rotte dall'Italia per il Natale: debutta la Bergamo-Barcellona [post_date] => 2018-10-31T11:02:33+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1540983753000 ) ) )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti