25 June 2018

Il vicepremier Wang Yang inaugura l’assemblea Unwto in Cina

[ 0 ]

Più di 1300 delegati da oltre 130 Paesi hanno partecipato all’apertura dell’assemblea generale dell’Organizzazione mondiale del turismo (Unwto) a Chengdu, in Cina, chiamata tra l’altro ad eleggere il nuovo segretario generale che reggerà l’associazione per i prossimi quattro anni. «La Cina è un’esempio per tutti in termini di politiche di sostegno al turismo, settore al centro delle strategie di riduzione della povertà e di sviluppo nazionale» ha dichiarato il segretario generale Taleb Rifai all’apertura dei lavori. «Oltre ad essere il quarto paese più visitato al mondo, con 59 milioni di arrivi internazionali nel 2016, la Cina è anche il più grande mercato di turismo domestico, con 4,4 miliardi di viaggi effettuati all’interno delle sue frontiere» ha aggiunto. Wang Yang, vice-premier della Repubblica popolare cinese, ha ricordato invece che, dopo l’inclusione della Cina nell’Unwto nel 1983, il settore del turismo è cresciuto fino a rappresentare il 10% dell’economia. Il vicepresidente ha inoltre affermato che l’approccio sostenibile al turismo in Cina è dovuto all’armonia tradizionale tra l’uomo e la natura, ampiamente presenti nella cultura cinese, confermando che nel 2016 sono stati creati in Cina 6 milioni di posti di lavoro legati al turismo, in particolare per le donne, le persone con disabilità e le comunità rurali.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276157 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Indicatori in positivo nel bilancio 2016 della società di gestione degli aeroporti di Verona e Brescia. L'assemblea degli azionisti di Catullo Spa ha infatti approvato il bilancio con ricavi totali a livello consolidato per 40,9 milioni di euro, il 6% in più rispetto all’esercizio precedente, grazie soprattutto all’aumento del traffico. L'ebitda, pari a 8 milioni di euro, evidenzia un incremento di 2 milioni di euro rispetto al 2015 e un’incidenza sui ricavi totali in miglioramento di 4 punti percentuali rispetto l’anno scorso. Il risultato consolidato prima delle imposte risulta positivo per 0,6 milioni di euro dopo dieci anni di risultati negativi (il 2015 si era chiuso con un risultato ante imposte negativo per 3,3 milioni di euro), con una crescita di 3,9 milioni di euro rispetto allo scorso esercizio. L'utile netto utile netto di gruppo risulta pari a € 0,5 milioni, +20% rispetto al risultato 2015. Nel dettaglio, l'aeroporto di Verona ha movimentato 2,8 milioni di passeggeri (+8,8%); i volumi di crescita stanno registrando nel primo trimestre del 2017 un +11%, in ulteriore crescita rispetto ai primi tre mesi dell’anno precedente. La merce movimentata è stata pari a 28,9 mila tonnellate, 24.500 delle quali gestite da Brescia Montichiari che, pur risentendo della riduzione dei volumi postali, ha sviluppato la sua vocazione di scalo dedicato al traffico cargo in un processo che ha portato all’introduzione a metà marzo 2017 dei voli all-cargo su Hong Kong operati da Silk Way Italia. [post_title] => Catullo Spa archivia in positivo il bilancio 2016 [post_date] => 2017-04-20T14:23:05+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492698185000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275914 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_275920" align="alignleft" width="300"] Taleb Rifai[/caption] In base ai dati preliminari forniti dall'Unwto, i turisti cinesi hanno raggiunto nel 2016 il record della spesa turistica, aumentando la propria  leadership a livello internazionale. La spesa turistica internazionale della Cina è cresciuta di 11 miliardi di dollari, portandosi a 261 miliardi e il numero dei viaggiatori è aumentato del 6% sfiorando i 135 milioni. «La crescita della Cina ha incrementato i numeri in molte destinazioni in Asia e nel Pacifico, in particolare Giappone, Repubblica di Corea e Tailandia, ma anche mete a lungo raggio come gli Stati Uniti e l'Europa». Al secondo posto, la spesa turistica degli statunitensi all'estero è aumentata dell'8% anno su anno, portandosi a 122 miliardi nel 2016, grazie ad un dollaro forte. «Nonostante le molte sfide, i risultati sono in linea con la crescita attesa, pari al 4%, che porta  a 1,2 miliardi gli arrivi turistici internazionali 2016» ha detto Taleb Rifai, segretario generale dell'Unwto.   [post_title] => Unwto: la spesa turistica cinese raggiunge livelli record [post_date] => 2017-04-18T14:58:16+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492527496000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275568 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Oltre a Air France-Klm, che inaugura il 22 aprile due collegamenti diretti con Amsterdam, l'aeroporto di Catania Fontanarossa prevede per la stagione estiva numerose novità che riguardano soprattutto la Russia: dal 27 aprile e al 30 giugno S7 volerà tre volte a settimana da Mosca-Domodedovo (a luglio, agosto e settembre i voli passeranno a cinque a settimana). Inoltre collegheranno Catania alla Russia i vettori Alitalia (Mosca-Domodedovo, il venerdì dal 2 giugno al 1 settembre; e San Pietroburgo-Pulkovo, ogni sabato dal 3 giugno al 2 settembre); Nordstar (Mosca-Domodedovo, la domenica dal 4 giugno all'8 ottobre); RoyalFlight (Mosca-Sheremetyevo, la domenica dal 4 giugno al 24 settembre); Red Wings (voli charter per Mosca-Domodedovo, la domenica dal 4 giugno al 1 ottobre); e infine Ural Airlines (Ekaterinenburg, dal 28 maggio all'8 ottobre). «Con 93 destinazioni nazionali e internazionali e il record di quasi 8 milioni di passeggeri nel 2016 - ha detto la presidente Daniela Baglieri, l'aeroporto di Catania è il più grande scalo del sud Italia e della stessa Sicilia. E i dati di traffico con percentuali positive a due cifre che registriamo costantemente dal mese di novembre 2016 ad oggi (marzo 2017 si è appena chiuso con +13.34%) rafforzano ulteriori prospettive di crescita per il nostro scalo». [post_title] => Catania Fontanarossa, Russia protagonista dei voli dell'estate [post_date] => 2017-04-12T15:26:18+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492010778000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275498 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Dall'11 aprile Turkish Airlines vola da Istanbul a Samara, destinazione che si aggiunge ai collegamenti già esistenti in Russia, come Mosca, San Pietroburgo, Sochi, Rostov, Kazan, Ekaterinburg, Ufa, Stavropol e Voronezh, quest'ultimo inaugurato lo scorso 4 aprile. I servizi di andata e ritorno fra Istanbul e Samara saranno effettuati tre volte alla settimana. Tariffe speciali di andata e ritorno Istanbul-Samara sono disponibili a partire da 159 Usd (tasse incluse). Inoltre, per i primi 6 mesi di attività verso nuove destinazioni, c’è un'offerta speciale per i soci Miles & Smiles, con una riduzione del 25% delle miglia necessarie per il rimborso di biglietti premio o upgrade. Dal 30 marzo inoltre, Turkish Airlines collega Istanbul a Kharkiv (Ucraina): il volo è operativo quattro volte alla settimana il lunedì, il mercoledì, il giovedì e la domenica, che saliranno a 7 volte alla settimana a partire dal 30 maggio 2017. Le tariffe di andata e ritorno partono da 109 dollari (comprese tasse e commissioni).   [post_title] => Turkish Airlines inaugura nuovi voli su Russia e Ucraina [post_date] => 2017-04-12T11:42:48+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1491997368000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275474 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Ryanair paladina d'Europa. La low cost è stata promotrice di una tavola rotonda presso il Parlamento Europeo sull’allineamento dei programmi politici relativi al turismo e all'aviazione, in cui ha annunciato il suo sostegno all’iniziativa “Capitale europea del turismo”, dedicata alla promozione del turismo in tutto il continente. L'evento è stato supportato dai parlamentari europei Istvan Ujhelyi (S&D, Ungheria), Salvo Pogliese (Partito Popolare Europeo, Italia) e Claudia Ţapardel (S&D, Romania) e moderato da Kenny Jacobs, chief marketing officer di Ryanair, il quale ha evidenziato come il trasporto aereo low cost sia un fattore chiave della crescita del turismo regionale e dei posti di lavoro. Jacobs ha inoltre sottolineato quanto un marketing dinamico e innovativo nell’aviazione possa sostenere la diversificazione del turismo. «Oltre 130 milioni di persone voleranno con Ryanair in tutto il continente quest'anno - ha dichiarato Jacobs - e abbiamo assistito in prima persona alla crescita del turismo e alla creazione di posti di lavoro supportati dall'aviazione low cost, soprattutto per i giovani europei. Siamo lieti di avere l'opportunità di lavorare a stretto contatto con i membri del Parlamento europeo e con la Commissione Ue sul progetto Capitale europea del turismo e non vediamo l'ora di poter avere un ruolo chiave per il suo sviluppo nei prossimi anni». David O'Brien, cco di Ryanair, ha sottolineato l’impatto positivo generato dalle compagnie aeree low cost su turismo, occupazione e mobilità sociale nei viaggi tra le regioni europee, e come al contrario i regimi di monopolio degli aeroporti e le tasse governative sui passeggeri alterino il mercato a svantaggio delle regioni. Amar Breckenridge di Frontier Economics ha invece dimostrato l'enorme impatto potenziale della Brexit sul turismo in quanto i viaggi verso il Regno Unito rappresentano tra il 10% e il 40% del totale dei viaggi nell’Ue degli stati membri. È stata quindi evidenziata l'urgente necessità di fare chiarezza sull’accesso aereo a seguito della Brexit. All'iniziativa “Capitale europea del turismo”, che segue il successo del concetto di “Capitale europea della cultura”, è stato stanziato un budget di 2,5 milioni di euro per i prossimi tre anni, e per il quale città e regioni si potranno candidare presentando alla Commissione europea piani di sviluppo turistico innovativi e all’avanguardia. [post_title] => Ryanair sostiene l'iniziativa “Capitale europea del turismo” [post_date] => 2017-04-12T09:02:55+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1491987775000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275256 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Per la prima volta una nave Costa Crociere è stata prenotata in esclusiva per festeggiare un sontuoso matrimonio. Dal 6 al 9 aprile 2017, Costa Fascinosa ha ospitato le nozze di Adel Sajan, figlio dell’industriale indiano Rizwan Sajan, fondatore e presidente della Danube Group, azienda con sede a Dubai leader nella vendita di materiali per l’edilizia. Durante la crociera Adel Sajan, che è direttore della Danube Group, ha sposato Sana Khan, regina di bellezza, artista e scrittrice. Quattro giorni di festeggiamenti sotto la regia di una delle più note agenzie di wedding planner indiane, la Wedniksha, con oltre mille invitati tra cui star dello spettacolo e personalità provenienti in prevalenza da India ed Emirati Arabi. Costa Fascinosa è salpata da Genova il 5 aprile, con a bordo gli sposi, i familiari e lo staff,  alla volta di Barcellona, dove il 6 aprile si sono imbarcati gli invitati, dando il via ai festeggiamenti. «Nella nostra storia recente è la prima volta che un privato cittadino prenota un’intera nave per festeggiare una ricorrenza familiare. Siamo davvero lieti ed onorati che la famiglia Sajan abbia scelto proprio Costa Crociere, ed è una ulteriore prova di quanto lo stile e la qualità italiane di Costa siano apprezzate in tutto il mondo. Siamo stati infatti i primi a proporre crociere in nuovi mercati come la Cina, gli Emirati ed anche l’India, dove di recente abbiamo introdotto un nuovo itinerario,  facendo scoprire il meglio dell’Italia in tanti Paesi diversi» ha commentato Neil Palomba, direttore generale di Costa Crociere. [post_title] => Matrimonio indiano da favola a bordo della Costa Fascinosa [post_date] => 2017-04-10T13:45:53+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1491831953000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275051 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => British Airways ha stanziato un investimento da 400 milioni di sterline per il rinnovo del servizio nelle cabine di Club World (business class di lungo raggio), l’introduzione della business class sui voli domestici nel Regno Unito, nuove lounge, tra cui quella riservata ai passeggeri First a Londra Heathrow, wi-fi ad alta velocità introdotto a bordo di tutti i velivoli sul corto e lungo raggio entro i prossimi due anni, boarding gates biometrici con sistema di check-in self service. «Vogliamo indirizzare gli investimenti laddove i nostri passeggeri ne sentono di più il bisogno, e differenziare la nostra offerta per un’esperienza di bordo e un servizio unici - ha dichiarato il ceo Alex Cruz -. Puntiamo molto sulla nostra cabina Club World: per il momento ci stiamo focalizzando sul catering e sulla qualità del riposo, in futuro prevediamo di concentrarci su un nuovo modello di poltrona. Vogliamo inoltre fornire il miglior servizio di wi-fi dei cieli, nuove lounge e un accesso diretto ai controlli di sicurezza e agli spazi riservati ai nostri passeggeri di First, attraverso la nuova First Wing nell’aeroporto di Londra Heathrow. Infine, abbiamo deciso di allineare il servizio di tutte le nostre cabine business, introducendo la Club Europe sui nostri voli domestici». Il ceo di British Airways, prima compagnia al mondo ad introdurre vent'anni fa le poltrone full flat, non ha fornito dettagli precisi sul futuro rinnovo del modello di poltrona, salvo dire che «le nuove poltrone offriranno tutte accesso diretto al corridoio», sottolineando che l'intera operazione richiederà un certo tempo prima di essere portata a termine. Partirà da giugno inoltre un nuovo servizio di catering nelle lounge business di Londra Heathrow, con un’incrementata qualità della proposta food e l’orario della colazione esteso fino alle 11, mentre le cabine di Club World vedranno i primi cambiamenti a settembre. Da una selezione accurata di pietanze freschissime potranno infatti scegliere i loro antipasti e dolci, esposti su nuovi eleganti e serviti con una nuova mise-en-place. Un servizio rinnovato per un’esperienza gastronomica da boutique. Questi cambiamenti saranno operativi dapprima sui voli tra Londra Heathrow e New York Jfk, per poi essere implementati sul resto dei voli a lungo raggio nel corso del 2018. Tutti i cambiamenti nel servizio coinvolgeranno anche le cabine Club Europe, tra cui nuove stoviglie, personale di bordo a disposizione per servire vino e champagne, nuovi menu studiati sulla base della durata e dell’orario del volo. [post_title] => British Airways: rinnovo milionario per il servizio in Club World [post_date] => 2017-04-06T14:19:18+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1491488358000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 274887 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => L'aeroporto di Torino registra un nuovo record: marzo si chiude infatti con 376.814 passeggeri trasportati, +8,8% rispetto all'anno precedente, miglior mese di sempre. Dall'inizio dell'anno, l'aeroporto di Torino ha già trasportato oltre un milione di passeggeri, registrando nei primi tre mesi una crescita del 7,7% rispetto al medesimo periodo del 2016. Con l'arrivo della bella stagione, tanti nuovi voli arricchiscono il network: Blue Air vola a Copenaghen ogni lunedì, mercoledì e sabato già dalla scorsa settimana; il 13 aprile verrà inaugurato il collegamento diretto con la città romena di Oradea, situata vicino al confine con l'Ungheria, attivo ogni giovedì e domenica; dal 28 aprile si volerà a Malaga ogni lunedì, mercoledì e venerdì, mentre dal 1° giugno sarà possibile raggiungere anche Siviglia ogni martedì, giovedì e sabato. Infine, sempre dal 1° giugno, Lisbona sarà collegata con volo diretto ogni giovedì e domenica. Novità anche da Volotea, che inaugura la destinazione Pantelleria, raggiungibile ogni sabato e domenica a partire dal 25 maggio. Inoltre per l'estate 2017 si volerà anche verso le destinazioni aggiunte lo scorso inverno, come ad esempio Mosca: la compagnia S7 Airlines, che ha inaugurato il volo lo scorso dicembre, continuerà ad effettuare il collegamento diretto ogni sabato per tutta l'estate. Si potrà continuare a volare inoltre anche a Pescara ogni lunedì, mercoledì e venerdì grazie ai voli Blue Air. Tra le mete estive Ibiza con Ryanair ogni lunedì e venerdì, mentre dal 1 giugno anche Blue Air tornerà a volare sulla rotta ogni giovedì e domenica per tutto il periodo estivo. Per restare nelle Baleari, Blue Air volerà a Palma di Maiorca dal 3 giugno ogni martedì e sabato, a cui si aggiungeranno le frequenze di Volotea ogni mercoledì e domenica dal 25 giugno. Volotea ha inoltre confermato i voli per Skiathos, ogni martedì e giovedì dal 27 giugno, e Corfù ogni lunedì e mercoledì dal 28 giugno. Riconfermate anche Lampedusa con Volotea, dal 27 maggio ogni sabato e domenica, e Olbia con 7 frequenze settimanali operate da Meridiana dal 28 aprile, a cui si aggiungeranno le 5 frequenze settimanali operate da Volotea dal 27 maggio. Oltre a tutte le destinazioni già citate, da Torino è sempre possibile raggiungere Alghero, Bari, Brindisi, Cagliari, Catania, Lamezia Terme, Napoli, Palermo e Roma e le destinazioni internazionali Amsterdam, Bacau, Barcellona, Berlino, Bruxelles, Bruxelles Charleroi, Bucarest, Casablanca, Chisinau, Iasi, Francoforte, Istanbul, Londra (Gatwick, Luton e Stansted), Lussemburgo, Madrid, Malta, Monaco, Parigi, Tirana e Valencia. Attraverso gli 11 hub internazionali serviti da Torino, anche le destinazioni di lungo raggio sono raggiungibili con ottime coincidenze. [post_title] => Aeroporto di Torino, nuove destinazioni per l'estate [post_date] => 2017-04-05T14:03:28+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1491401008000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 274657 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Marriott International ha annunciato l'espansione del suo brand dedicato ai soggiorni più lunghi, Residence Inn by Marriott, che si prepara a inaugurare due strutture a Londra: Residence Inn London Bridge (secondo trimestre 2017) e Residence Inn London Kensington (quarto trimestre 2017). Entrambe saranno operate attraverso un accordo di franchising con la società di gestione alberghiera Cycas Hospitality, il secondo operatore specializzato nell’offerta di appartamenti con servizi e aparthotel a Londra. Situato sulla Long Lane a Southwark, Residence Inn London Bridge comprenderà 87 suite e sarà ben collegato alle principali linee dei trasporti, mentre Residence Inn London  Kensington, composto da 307 suite, è situato su Warwick Road a Earls Court. I residence comprendono aree dedicate al relax, al business e al riposo, cucina funzionale, servizio di consegna di generi alimentari, strutture per il fitness, negozio aperto 24 ore, colazione e connessione Wi-Fi gratuita. Le due proprietà di Londra saranno affiancate dalle nuove aperture previste ad Aberdeen e Amsterdam, che incrementeranno il portfolio europeo da tre a sette hotel. Le quattro aperture previste per il 2017 aggiungeranno quasi 600 nuove camere al portfolio di Residence Inn, mentre altre otto proprietà sono previste entro la fine del 2019. [post_title] => Marriott International inaugura due Residence Inn a Londra [post_date] => 2017-04-04T09:02:21+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1491296541000 ) ) )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti