26 April 2018

Terme fuori dalla direttiva Bolkestein. La soddisfazione di Federalberghi terme

[ 0 ]

«L’emendamento alla legge di bilancio approvato dalla Camera dei deputati in materia di concessioni per le attività termali si muove nella direzione giusta».

È quanto dichiara Emanuele Boaretto, presidente di Federalberghi terme, alla notizia del voto che esclude le attività termali dal campo di applicazione della cosiddetta direttiva Bolkestein.

«L’adozione di una disciplina ad hoc per le attività termali, diversa da quella prevista per le acque minerali – prosegue Boaretto – ha consentito di sbloccare una situazione che metteva a serio rischio il futuro del settore. Apprezziamo la circostanza che sia stato accolto il suggerimento che era stato formulato da Federalberghi Terme in sede di audizione parlamentare e ci auguriamo che la norma sia attuata nelle varie regioni in modo uniforme, in modo da assicurare la necessaria coerenza del sistema termale italiano».

 

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti