19 May 2019

Tassa di soggiorno, al via i rincari in molte città

[ 0 ]

Arrivano i rincari per la tassa di soggiorno. Parecchie città stanno aumentando il contributo da parte degli ospiti degli alberghi  che già nella primavera del 2017 aveva subito rintocchi. Anche nel 2019, comunque, sono diversi i comuni che hanno deciso di mettere mano alla cosiddetta “tassa per i turisti”. A Napoli c’è un aumento di 0,50 euro a notte ma solo per hotel a 3 o 4 stelle e per le strutture extra-alberghiere. A Salerno l’aumento avviene solo nel periodo che va dal primo ottobre al 31 gennaio. A Rimini si registra un incremento generalizzato del 30% mentre anche a Catania e Verona la tassa sale. Incrementi per i turisti sono previsti per la prima volta anche a Sassari, Brescia e Prato. Rappresenta l’eccezione Siena dove si è deciso di ridurre l’imposta di soggiorno per le strutture extra-alberghiere, i campeggi e gli ostelli




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti