24 April 2019

Liguria for yachting, una nuova rete di porti per fare sistema

[ 0 ]

E’ nata Liguria For Yachting, l’innovativa rete fondata da cinque Marina liguri: Marina Molo Vecchio, Marina Porto Antico, Marina Genova, Marina di Loano e Porto Lotti. L’obiettivo è fare sistema e confrontarsi con il mercato internazionale della nautica da diporto. Un’offerta totale di oltre 2.400 posti barca con un alto standard di servizi tecnici, logistici e di accoglienza, che offre la possibilità di godere del territorio ligure, e non solo, in ogni stagione ed essere base di partenza per la grande navigazione estiva nel Mediterraneo, supportando il diportista lungo la rotta prescelta, prima di accogliere le barche al rientro per l’inverno. «Questa nuova aggregazione di home port è un punto di partenza – afferma Fabio Pesto, presidente c.d.a. di Marina Molo Vecchio e presidente di Liguria For Yachting – Siamo convinti che fare sistema sia vincente in un settore con elevata concorrenza. Tra i primi progetti allo studio, un pass-port che permetta ai diportisti di acquistare una serie di servizi con la possibilità di usufruirne indifferentemente in uno dei nostri 5 Marina. In questo modo si faciliterà la navigazione e la crociera dalle coste liguri verso tutto il Mediterraneo, creando un itinerario che garantisca servizi facili ed omogenei. Un’idea in cui crediamo molto e che lanceremo al Salone di Düsseldorf». Liguria For Yachting si pone, in maniera del tutto innovativa, come un efficace modello di gestione e promozione sinergica di un territorio, quello ligure, che offre straordinarie esperienze turistiche di altissimo livello grazie a Marina che come “portali di accesso” garantiscono efficienza e servizi di qualità. «Una delle caratteristiche dei nostri Marina– Massimiliano Barbagelata, amministratore delegato di Marina Porto Antico e consigliere Liguria For Yachting. – è quella di essere degli home port, in grado di ospitare le barche tutto l’anno, ben assistite e in sicurezza, offrendo, al contempo, l’opportunità di approfondire la conoscenza, in qualunque stagione, della cultura, delle meraviglie paesaggistiche e delle eccellenze del territorio, da Genova alle Cinque Terre e alla Riviera dei Fiori».




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti