21 May 2019

Convention Bureau Roma e Lazio, accordo con il colosso cinese Ctrip.

[ 0 ]

Convention Bureau Roma e Lazio sigla un’intesa con Ctrip, il colosso del turismo cinese. Nella cornice della sala Pietro da Cortona dei Musei Capitolini, alla presenza dell’assessore allo sviluppo economico, turismo e lavoro di Roma Capitale, Carlo Cafarotti, sotto la regia di Andrea Canapa, responsabile per Roma della Fondazione Italia Cina, sono stati siglati altresì gli accordi tra Ctrip e Federturismo, Sea Aeroporti di Milano, Trenitalia, comune di Roma, regione Toscana e regione Umbria. Il Convention Bureau Roma e Lazio, in questo quadro istituzionale, ha voluto rappresentare l’importanza del turismo Mice per lo sviluppo di questo redditizio segmento di mercato nel territorio. «E’ con grande piacere che abbiamo firmato questa intesa con Ctrip – ha commentato a margine il presidente del Convention Bureau, Onorio Rebecchini – Roma è il punto di arrivo della Via della Seta, ed è questo il momento migliore per aprirsi al turismo Mice in piena espansione». Secondo i trend di crescita mondiali la Cina, già prima nel mondo come spesa per i viaggi business e leisure, con 228 miliardi di euro, e nel 2020 sarà prima anche per numero di viaggiatori. Rappresenta, quindi, un mercato importantissimo per Roma e Lazio essendo recentemente entrato tra i primi 10 in arrivo nella Capitale.

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti