26 April 2019

Bocca: «Si preannuncia un’estate molto positiva»

[ 0 ]

«L’anno si è aperto molto bene e anche le previsioni per l’estate sono ottime. Certo, bisogna ricordare che i risultati del 2017 sono stati eccezionali, per cui non si deve per forza puntare a migliorarli. Basterebbe ripetere quanto fatto l’anno scorso per essere più che soddisfatti». Così il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca, a margine della sessantottesima edizione dell’assemblea generale dell’associazione. L’Italia gode del vantaggio competitivo di essere percepita come meta sicura. «Ma non bisogna fare le cicale. Perché quando alcuni paesi del Nord Africa e del Mediterraneo orientale torneranno veramente sul mercato, per noi sarà molto dura competere con i loro livelli di costo».

Una parola Bocca non l’ha risparmiata neppure sul tema caldo del cosiddetto overtourism: «Sono favorevole al numero chiuso, a patto però che venga fatto bene e la comunicazione sia corretta. A Venezia l’apparizione dei tornelli ha spaventato molti turisti di alta gamma, perché in pochi sapevano che entrate regolamentate e percorsi alternativi non avrebbero riguardato affatto gli ospiti degli hotel. Così lo scorso aprile, secondo le nostre stime, le strutture lusso della città hanno visto calare le presenze di circa il 10%, mentre tutte le altre destinazioni italiane hanno registrato risultati positivi».




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti