24 April 2019

Battisti, Federturismo: Matera 2019 occasione di visibilità per il Mezzogiorno

[ 0 ]

Matera 2019 Capitale Europea della Cultura è un’occasione d’ importanza strategica in termini di visibilità e crescita non solo per la città, ma per tutto il Mezzogiorno dalla quale poter ripartire per una sfida ambiziosa per lo sviluppo locale. «Dobbiamo essere consapevoli – dichiara il presidente di Federturismo Confindustria Gianfranco Battisti – che investire sulla cultura e sulla qualità del territorio crea qualità della vita per tutti: residenti e turisti e ci auguriamo che Matera possa trarre stimolo da questo progetto per cambiare volto al proprio territorio mettendo a valore il grande patrimonio culturale di cui già disponeva creando sviluppo e attrattività».

Dal momento dell’incoronazione a Capitale europea sempre più turisti, provenienti da ogni parte del mondo, hanno scelto Matera per le loro vacanze e i dati segnalano un fenomeno in costante aumento in termini di arrivi e presenze. Di fronte a questi numeri diventa, quindi, fondamentale saper gestire i flussi per preservare il tessuto abitativo e garantire infrastrutture accessibili e adeguate alla domanda dei visitatori in armonia con il territorio e i principi di sostenibilità ambientale.

Il gruppo Ferrovie dello Stato Italiane sostiene Matera 2019 Capitale Europea della Cultura con una rete di collegamenti, servizi, offerte dedicate, maggiore accessibilità ai territori e assistenza rivolta alle persone che durante tutto l’anno la visiteranno. Salgono a sei i FRECCIAlink (servizio treno+bus di Trenitalia), che collegano direttamente Matera a Bari e a Salerno e da qui con il Frecciarossa a tutta Italia. Si aggiungono 26 corse regionali, due Frecciarossa e quattro InterCity che uniscono tutta Italia alle vicine stazioni di Ferrandina – Scalo Matera, Potenza e Metaponto. Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) ha realizzato interventi per migliorare il comfort e il decoro degli spazi della stazione di Ferrandina – Scalo Matera per le persone in arrivo e partenza. A partire da questo mese di gennaio, la stazione di Ferrandina – Scalo Matera è entrata nel circuito nazionale delle Sala Blu di RFI. Anche in questa stazione i viaggiatori con disabilità e in condizioni di ridotta mobilità, anche temporanea, possono richiedere e usufruire dei servizi di assistenza.  Anas (Gruppo FS Italiane) sta completando gli interventi di adeguamento della strada statale 96 “Barese”, lungo la tratta Bari – Altamura per l’ammodernamento a quattro corsie, che completa il potenziamento del collegamento infrastrutturale tra Puglia e Basilicata.
 

 

 

 

 

 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti