20 October 2018

Capodanno: un affare da 7,4 miliardi di euro secondo Confesercenti

[ 0 ]
capodanno, confesercenti,

Si fa un balzo avanti tornando indietro. Torna infatti ad aumentare la spesa per il cenone di Capodanno che si assesta a 116 euro a famiglia, valore più alto degli ultimi cinque anni.
Lo stabilisce l’indagine di Confesercenti Swg che vede il sereno per i festeggiamenti dell’ultimo dell’anno. Il budget per il cenone cresce, come detto, di 13 punti percentuali, per una spesa complessiva che sulle tavole italiane varrà 3 miliardi di euro. A trainare la crescita del budget per il cenone sono le regioni centrali, dove si spenderanno in media 122 euro, contro i 118 del Sud ed i 108 del Nord.
Ma non solo festeggiamenti casalinghi attendono gli italiani.
Cresce infatti anche la spesa media per le vacanze di fine anno: saranno 6,1 milioni i connazionali che passeranno la notte di San Silvestro in viaggio, ben 1,4 milioni in più dello scorso anno.

A casa, con amici e parenti, si fermeranno il 69% degli italiani, contro il 71% dello scorso anno e i viaggiatori invece raggiungeranno doppia cifra, l’11%, stessa percentuale di chi sceglierà locali e ristoranti, quasi il doppio rispetto a cinque ani fa.

Tornando ai viaggi la spesa media sarà di 736 euro, 3% in più rispetto al 2016 per un totale di 4,4 miliardi di euro. Sebbene l’Italia rimanga la meta preferita per due vacanzieri su tre, riprende anche il turismo verso le capitali e le città d’arte europee, che aveva registrato un forte calo negli ultimi due anni.  Sempre forte l’interesse verso le città d’arte e le mete d’interesse culturale, la tipologia di vacanza scelta dal 45% dei viaggiatori. Ma l’inverno freddo favorisce anche la ripresa delle località montane, che passano dal 23 al 29%.

Per Capodanno si preferirà pernottare in un albergo o hotel, sistemazione segnalata dal 32% del campione. Il 27% andrà a casa di amici o parenti, mentre il 20% soggiornerà in una casa in affitto o in un B&B. Ma c’è anche un 14% che si fermerà in una casa di proprietà, un 5% che sceglierà la pensione ed un 4% che sceglierà una sistemazione di San Silvestro alternativa, in campeggio, camper o agriturismo.

Complessivamente saranno spesi oltre 7,4 miliardi per i festeggiamenti dell’ultimo dell’anno. 




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti