21 August 2018

Segreteria direzionale

Tipologia di annuncio:
Annuncio pubblicato da:
Telefono:
Email: director@visitgreece.it
Provincia: • 
Comune: • 

Settore: • 
Mansione: • 


Testo dell'annuncio

Ente governativo ricerca con urgenza soggetto bilingue italiano, greco e inglese ottimo (orale e scritto) per segreteria direzionale.
E’ richiesto diploma o laurea (scienze del turismo, marketing, comunicazione ecc), padronanza di pc con pacchetto Office, conoscenza del web e dei principali social network.
Disponibilità a viaggi frequenti e organizzazione eventi con dinamismo, spirito e iniziativa.
Lavoro in team.
Assunzione biennale, Ccnl Turismo, 29,8 k più rimborsi.


Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276318 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Risultati positivi per il nono anno di seguito per il Gruppo Ferrovie dello Stato, che ha presentato oggi il bilancio 2016, in cui spicca un risultato netto record di 772 milioni di euro, il 66,4% rispetto al precedente. «Sono ormai nove anni che presentiamo un bilancio con risultati positivi e profitti - ha detto Gioia Ghezzi, presidente di Ferrovie dello Stato -. Quest'anno siamo contenti anche di aver restituito un buon dividendo all'azionista, 300 milioni, e di essere stati in grado di restituire molto all'Italia. Tra le cifre davvero notevoli, quella che preme di più è il valore economico distribuito, pari a 6,83 miliardi di euro, che dà il senso di come tutta l'attività che facciamo restituisca al paese in termini di valore aggiunto. Siamo consapevoli che c'è ancora molto da fare e delle sfide che il piano industriale ci chiede di affrontare, però siamo anche orgogliosi dei miglioramenti e dei risultati che si cominciano a vedere in termini di investimenti in servizi, treni e infrastrutture per i cittadini, e gli indicatori ci dicono che siamo nella giusta direzione, con una customer satisfaction cresciuta del 3,5%». Nel dettaglio, il bilancio 2016 presenta un ebitda di 2,3 miliardi di euro e un ebit a 892 milioni, il +38,5% dell'anno scorso. Ferrovie dello Stato si è anche confermata il primo Gruppo in Italia per investimenti, con 6 miliardi investiti. «Sfioriamo i 9 miliardi di fatturato e siamo particolarmente contenti di contribuire a delle risorse, che poi tornano sempre tutte in infrastrutture - ha detto Renato Mazzoncini, ad Ferrovie dello Stato -. I ricavi dal trasporto sono cresciuti relativamente poco, ma ricordiamo che il 2015 è stato un anno straordinario per Expo. I ricavi per l'infrastruttura sono cresciuti perché sono aumentati i treni che circolano. Continuiamo ad investire anche sui mercati internazionali. Il nostro riferimento geografico è l'Europa: siamo il primo gruppo ferroviario in Italia, primo in Grecia, secondo in Germania e presenti in Francia e Uk. Stiamo partecipando ad altre gare nel Regno Unito e in Olanda e a livello intercontinentale in California». [post_title] => Ferrovie dello Stato chiude il 2016 con utili record [post_date] => 2017-04-21T16:04:13+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492790653000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275923 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => L'ente del turismo delle Fiandre presenta gli ultimi pacchetti di viaggio per scoprire storia e cultura fiamminga su due ruote. Quest’anno sono sei i programmi selezionati da Visitflanders per altrettanti tour organizzati con alcuni specialisti delle vacanze in bicicletta. Viaggi individuali o in gruppo, con accompagnatore o in libertà, in italiano o internazionali, con un occhio di riguardo ai più piccoli, la scelta è ampia. Si comincia con Alice nel paese delle meraviglie di Paese (Tv), che propone Bruges, le Fiandre e i luoghi della memoria: un tour alla scoperta della storia della Prima Guerra Mondiale e i Flanders Fields, passando per Bruges. Bici&Vacanze di Milano propone Bike & Beer Fiandre per godersi le gite in bicicletta attraverso le Fiandre, ma soprattutto i momenti di relax con una birra in mano. Due Ruote nel Vento di Torino presenta Romantica Bruges, una scoperta della perla delle Fiandre e dei suoi dintorni, fino alla costa del Mare del Nord. Girolibero di Vicenza propone Tour delle Fiandre fra Bruxelles, Bruges, Gent, e Anversa. Mondobici di Milano propone Bruges e la costa, luoghi speciali da visitare adatti per l’intera famiglia. Infine, Verde Natura di Carpi (Mo) propone Bruges e le Fiandre per famiglie, una vacanza in direzione mare che si adatta in particolar modo alle famiglie con bambini piccoli. [post_title] => Le Fiandre da scoprire sulle due ruote [post_date] => 2017-04-18T15:13:22+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( [0] => nofascione ) [post_tag_name] => Array ( [0] => nofascione ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492528402000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275914 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_275920" align="alignleft" width="300"] Taleb Rifai[/caption] In base ai dati preliminari forniti dall'Unwto, i turisti cinesi hanno raggiunto nel 2016 il record della spesa turistica, aumentando la propria  leadership a livello internazionale. La spesa turistica internazionale della Cina è cresciuta di 11 miliardi di dollari, portandosi a 261 miliardi e il numero dei viaggiatori è aumentato del 6% sfiorando i 135 milioni. «La crescita della Cina ha incrementato i numeri in molte destinazioni in Asia e nel Pacifico, in particolare Giappone, Repubblica di Corea e Tailandia, ma anche mete a lungo raggio come gli Stati Uniti e l'Europa». Al secondo posto, la spesa turistica degli statunitensi all'estero è aumentata dell'8% anno su anno, portandosi a 122 miliardi nel 2016, grazie ad un dollaro forte. «Nonostante le molte sfide, i risultati sono in linea con la crescita attesa, pari al 4%, che porta  a 1,2 miliardi gli arrivi turistici internazionali 2016» ha detto Taleb Rifai, segretario generale dell'Unwto.   [post_title] => Unwto: la spesa turistica cinese raggiunge livelli record [post_date] => 2017-04-18T14:58:16+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492527496000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275797 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Russia Trekking continua a crescere e punta al mercato italiano. L'operatore russo ha infatti organizzato un evento fuori Bit, intitolato "Esplorando la Siberia", presentato da Roberto Canedoli, responsabile dello sviluppo del brand in ambito internazionale. Presente anche Gigi Donelli, giornalista di Radio 24 Il Sole 24 Ore, appassionato di storia delle esplorazione in Russia e nell’Artico. Filo conduttore della serata il blog channel.russiatrekking.com che raccoglie articoli, video, fotografie, mappe e informazioni sulla Siberia raccolte dai vari appassionati che hanno viaggiato in questo territorio sconfinato. Sono stati presentati, tra gli altri, i video che accompagnano la descrizione della spedizione, leggibile sul blog, nella riserva naturale federale della Tofalaria effettuata lo scorso mese di settembre da un gruppo composto anche da Gigi Donelli e da Stefano Brambilla del Touring Club Italiano. Russia Trekking è stato scelto dall'ente governativo che gestisce la riserva per organizzare le spedizioni per un numero chiuso di viaggiatori nel periodo da fine giugno a metà settembre. La direzione della riserva pone la massima attenzione nel preservare il territorio mai aperto al pubblico in passato e totalmente vergine.  Alla destinazione della Tofalaria che è presente nell'offerta siberiana di Russia Trekking insieme alla Kamchatka, monti Altai, Putorana si aggiunge ora anche il più noto lago Baikal. Il lago Baikal è una destinazione molto particolare ed amata dai russi per la sua bellezza sia in estate che in inverno. Il lago vanta un record per dimensioni e volume delle acqua e viene proposto in diverse forme: trekking semplice nella foresta lungo le sponde del lago con pernotti in albergo e visite guidate nelle località più importanti come la cittadina di Irkutsk, Listvanka sul lago e i borghi costituiti da antiche abitazioni in legno completamente ristrutturate; trekking più completo con pernottamento in tenda nella foresta; viaggi misti con escursioni sul lago a bordo di battelli. [post_title] => Russia Trekking: spedizioni nella riserva della Tofalaria in Siberia [post_date] => 2017-04-14T10:40:15+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492166415000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275657 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_275658" align="alignright" width="300"] Giorgio Lotti[/caption] Futura Academy, il programma di eventi itineranti lanciato nel 2016, è uno dei punti di forza delle attività riservate agli ospiti dei Futura Club. Sulla scia dell’ottimo riscontro avuto la scorsa estate, per il 2017 l’operatore ha deciso di rendere il calendario ancora più fitto e di differenziare ulteriormente le attività, pensando a tutte le fasce di età e proponendo iniziative che sono in linea con i gusti del pubblico. Le settimane Futura Academy dedicate sono quest'anno 20, programmate nei Club in Calabria, Puglia, Basilicata, Sicilia, Toscana, Campania e Sardegna. Futura Club Le Palme, Futura Club Liscia Eldi,  Futura Club Torre Rinalda, Futura Club Danaide ,Futura Club Casarossa, Futura Club Baia Tropea, Futura Club Nausicaa, Futura Club Victoria, Futura Club Tindari Resort, Futura Club Cilento e Futura Club Tuscany: gli eventi partono l’11 giugno e si concludono il 17 settembre per dare la possibilità a tutti di trovare un Club dove poter seguire i corsi o le lezioni preferiti. Comune denominatore di tutte le iniziative sarà la presenza di personale specializzato nelle differenti attività. Ai piccoli ospiti dello Young Club, dai 7 agli 11 anni, sono state dedicate lezioni di gruppo di Hip Hop Dance. Gli adulti potranno invece apprendere l’arte del cake design o rilassare praticando yoga, seguiti da insegnanti altamente qualificati. Riservati ai ragazzi dell’X Club, dai 12 ai 17 anni,  gli appuntamenti dedicati all’apprendimento delle tecniche di mixaggio musicale e quelli della scuola di basket. «Chi sceglie di trascorrere una o più settimane in un villaggio desidera poter avere la possibilità di vivere una vacanza che offra un’ampia scelta di attività non standardizzate. Le persone voglio rilassarsi, ma anche coltivare le loro passioni o provare a fare qualcosa di nuovo che non sia lo sport o le tradizionali attività giornaliere. Per questo abbiamo pensato a un calendario di eventi itineranti della durata di una settimana che possano essere un plus nel momento in cui il cliente fa la propria scelta. Lo scorso anno abbiamo registrato numeri davvero inattesi e per il 2017 abbiamo intensificato date e programma, pensando davvero a tutti. Ottimi i riscontri da parte del booking e della forza vendite, che registrano le richieste da parte delle agenzie per le nostre attività speciali» commenta Giorgio Lotti, della direzione vendite. [post_title] => Futura Academy: nel 2017 aumentano le settimane a tema [post_date] => 2017-04-13T10:40:22+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492080022000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275642 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Il destino si Alitalia è appeso alle ultime 24 ore di trattativa. L'annuncio è drammatico, ma reale. Infatti la scadenza per trovare un accordo fra sindacati e banche, è fissata per questa sera. L'intesa con i sindacati è condizione fondamentale per concentrarsi sulla ricapitalizzazione della compagnia aerea: niente accordo, niente soldi per attuare il piano industriale e rimpinguare le casse di Alitalia. Oggi è previsto un nuovo tavolo di confronto al ministero dello sviluppo dopo che ieri le trattative tra l'azienda e i rappresentanti dei lavoratori sono state sospese. A darne l'annuncio è stato il segretario generale della Uil trasporti, Claudio Tarlazzi: "L'azienda ha sospeso la trattativa. È una decisione unilaterale e il tavolo non è rotto ma sospeso". Ancora: "Alitalia giudica insufficienti le nostre proposte e ha sospeso unilateralmente le trattative". La compagnia aerea infatti ha respinto la controproposta sul taglio degli stipendi dei piloti e degli assistenti di volo, che vale 80 milioni. Qualche passo avanti invece sarebbe stato raggiunto sul fronte dei tagli. La compagnia aerea sarebbe disponibile a rinunciare a 300 esternazionalizzazioni del personale alla manutenzione. Nessuno nasconde le proprie preoccupazioni. Anche perchè alcune nuvole si addensano anche tra i soci. Secondo alcune indiscrezioni riportate da Il Messaggero, Unicredit, azionista di Alitalia con una quota pari al 12,99%, sarebbe sempre più titubante a versare nuove risorse, mentre altre banche chiedono una garanzia. Si fa strada in queste ultime ore la possibilità di un intervento di Invitalia, l'agenzia nazionale di proprietà del ministero dell'economia. [post_title] => Alitalia: ultimo giorno di trattative [post_date] => 2017-04-13T10:18:39+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492078719000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275234 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Il gruppo di Dario Caldana, al quale fanno capo i marchi Caldana Travel Service e Utat Viaggi, ha lanciato un progetto di partnership stretta con una cerchia selezionata di agenzie lombarde, scelte in base ai fatturati, al potenziale e alla propensione verso i due marchi e i prodotti in programmazione. Divenire una agenzia “Point” significherà non solo godere di una commissione assolutamente incentivante, ma di una serie di offerte, campagne e scontistiche alle quali solo queste agenzie avranno accesso. Sono previsti un piano di incentivazione ad obiettivi, un allestimento vetrina per facilitare l’identificazione dell’adesione all’operazione e una serie di iniziative commerciali e formative congiunte, con lo scopo di rendere sinergica e armoniosa la collaborazione tra le agenzie selezionate e il gruppo. La parte contrattuale e affiliativa del progetto è stata affidata ad Antonio Tabarrini, Area  Manager della regione Lombardia, che risponde direttamente alla direzione commerciale del gruppo. [post_title] => Caldana e Utat lanciano Point, progetto per affiliare le agenzie [post_date] => 2017-04-10T13:49:20+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1491832160000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275161 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_275162" align="alignleft" width="300"] Andrea Mele[/caption] Mappamondo prosegue gli incontri per la formazione delle adv. La prossima settimana sarà la volta di Torino il 10 aprile e di Pontedera e Viareggio, in Toscana, il 13 aprile. La formula dei prossimi incontri è stata studiata con un format che, oltre alla partecipazione della direzione commerciale e dei responsabili di prodotto, vedrà anche la presenza del presidente Andrea Mele. Esclusiva la scelta della location a Torino: il cab41, un rinomato cabaret del capoluogo piemontese, dove la serata proseguirà con uno spettacolo dedicato dell'attore comico Davide D’Urso.  «Crediamo da sempre nel rapporto diretto con le persone - spiega Francesco Maio, direttore commerciale Mappamondo -, per questo nei prossimi appuntamenti portiamo oltre alla forza vendite e ai responsabili di prodotto anche il nostro presidente a incontrare gli agenti di viaggio. La scelta di continuare a distribuire i nostri prodotti esclusivamente tramite agenzie di viaggio e di selezionare con cura i partner sta portando risultati molto positivi in termini di gradimento e fidelizzazione. La crescita per il terzo anno consecutivo del fatturato delle 100 agenzie "Mappamondo Top" ne è la prova migliore; lo sviluppo del progetto Top prevede, inoltre, nei prossimi mesi fam trip e altri allettanti eventi dedicati in esclusiva». [post_title] => Mappamondo incontra le adv a Torino, Pontedera e Viareggio [post_date] => 2017-04-07T13:20:47+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1491571247000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275149 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Secondo i dati diffusi dal dipartimento del turismo delle Filippine, sono oltre un migliaio i delegati registrati a Madrid Fusion Manila, terza edizione del festival gastronomico inaugurato nella capitale filippina, che continuerà presso l’ Smx Convention Center di Pasay City fino all’8 aprile. Mille 400 buyer dalle Filippine, ma anche da Cina, Hong Kong, India, Indonesia, Macao, Taiwan, Danimarca, Kazakhstan, Svizzera, Regno Unito e Stati Uniti potranno in questi giorni degustare le creazioni di 19 tra i migliori cuochi filippini e di chef stellati provenienti da Asia, Europa e Americhe, impegnati in masterclass dedicate a tendenze culinarie, innovazione tecnologica e nuove tecniche che vanno ad arricchire il mondo della cucina. La segretaria per il turismo, Wanda Corazon Tulfo-Teo, ha sottolineato come le Filippine siano sempre più riconosciute come un’importante meta gastronomica, con Mfm chiamato ad essere una pietra miliare per il riconoscimento delle Filippine come prossimo hotspot gastronomico in Asia. «Il Congresso si propone di ampliare il discorso su come la gastronomia possa essere fonte di sviluppo, sostenendo le persone, la loro cultura e un approccio sano e sostenibile all’ecosistema. Si tratta certamente di una piattaforma per l'innovazione, un perfetto punto di partenza per la discussione sul futuro del cibo nel 21° secolo» ha dichiarato il sottosegretario Benito Bengzon, Jr. Per il calendario completo degli eventi, www.madridfusionmanila.com  [post_title] => Filippine: al via Madrid Fusion Manila [post_date] => 2017-04-07T12:42:31+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1491568951000 ) ) )