20 September 2020

Animatore tennis

Tipologia di annuncio:
Annuncio pubblicato da:
Telefono:
Email: info4fun@bluewin.ch
Provincia: • 
Comune: • 

Settore: • 
Mansione: • 


Testo dell'annuncio

Ruolo: Animatore tennista
Periodo: Tutto l’anno – minima e continuativa di 3 mesi
Lingue richieste: Inglese (non obbligatorio ma preferenziale)
Benefit: voli a/r, uniformi, vitto e alloggio
Destinazioni: Spagna, Grecia, Egitto, Tunisia, Kenya, Zanzibar, Turchia e Italia
Compenso mensile: da valutare in sede di colloquio

Caratteristiche richieste per il ruolo:
– Capacità reale/testabile di insegnamento
– Minima Classificazione richiesta “4-1”
– Esperienza pregressa di gestione lezione a principianti (adulti/bambini)
– Bella presenza


Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353867 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => #dimmiperché. È questo l’hashtag scelto da Uvet Personal Travel Specialist per la sua nuova campagna social che partirà su Facebook dal 3 giugno. Saranno direttamente i Personal travel specialist, attraverso dei brevi video informativi, a condurre la campagna di “social reality”. I Personal travel specialist sono cento professionisti presenti su tutto il territorio nazionale che offrono un servizio e un’assistenza di vendita personalizzata per viaggi e vacanze leisure. Ogni Personal travel specialist racconterà in una breve clip quali sono i “Tre buoni motivi” per scegliere di acquistare viaggi e vacanze con questo tipo di servizio evidenziando quello che i loro clienti hanno indicato e percepito come un vero valore distintivo. «Si tratta di una positiva e semplice operazione di storytelling animato - ha detto Glauco Auteri, responsabile Personal travel specialist -. Un live realizzato da persone che fanno questo lavoro e raccontano cose vere. Gli utenti di Facebook dimostrano sempre di apprezzare molto questo genere di contenuti. Un certo tipo di animazione sui social produce sempre dati positivi in termini di visibilità. I Personal Travel Specialist così diventano protagonisti e si lavora per un interessante obiettivo di ‘client engagement’». [post_title] => Uvet lancia #dimmiperché, la campagna social per i Personal travel specialist [post_date] => 2019-05-31T10:20:55+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( [0] => glauco-auteri [1] => personal-tarvel-specialist [2] => uvet ) [post_tag_name] => Array ( [0] => Glauco Auteri [1] => Personal tarvel specialist [2] => Uvet ) ) [sort] => Array ( [0] => 1559298055000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353110 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_353112" align="alignleft" width="300"] L'hotel Islazul Las Americas a Santiago de Cuba[/caption] Il gruppo alberghiero Islazul offre strutture per eventi in varie destinazioni del paese, con sale riunioni dotate di alta tecnologia, sale per celebrazioni, ristoranti specializzati, camere confortevoli e personale altamente qualificato. Secondo il tema del nuovo turismo a Cuba, lanciato a FitCuba2019 dal ministro del turismo cubano, Manuel Marrero Cruz, il target Mice è quello da perseguire per aumentare gli arrivi ne la Isla grande che ha nel turismo un grande settore economico. A L'Avana, spiccano gli hotel Tulipán e Panamericano. Il primo, si trova nel cuore di Nuevo Vedado a pochi minuti dal centro e dalle attrazioni come Plaza de la Revolution, Memorial José Martí e il Teatro Nazionale. Dispone di tre sale riunioni di piccolo e medio formato, per accogliere oltre 100 persone. Vicino alla città di Cojímar e a las Playas del Este, l'Hotel Panamericano può ospitare eventi sportivi grazie alla sua vicinanza allo stadio olimpico, al complesso di campi da tennis e piscine e al velodromo. Inoltre, ha sale riunioni per ospitare eventi professionali e specialistici. Sotto il marchio controllato Masnatura, sviluppato per il turismo sostenibile e dedicato alla natura, è particolarmente attraente il Pasacaballos, all'ingresso della baia di Cienfuegos, con tre sale per un massimo di 50 persone e un ampio spazio sociale. Da qui si raggiungono comodamente in escursione luoghi come la Sierra del Escambray, la cascata El Nicho, il Giardino Botanico di Cienfuegos. Appartenente agli hotel di Aldaba, caratteristici urbani, Islazul propone per questo segmento anche: Sierra Maestra, sulla caretera central, a Bayamo il Granma, Las Americas a Santiago de Cuba, Villa Los Laureles, a Sancti Spíritus; Hotel Ciego de Ávila, vicino ai cayos dei Jardines del Rey, Hotel Camagüey e Pernik, a Holguín. Tutti questi hotel della catena Islazul dispongono di posizioni privilegiate nei centri urbani. [post_title] => Islazul: proposte dedicate al Mice nelle città della Isla Grande [post_date] => 2019-05-24T10:05:00+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( [0] => fiereeventi ) [post_tag_name] => Array ( [0] => Fiere&Eventi ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558692300000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 351653 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_274858" align="alignright" width="300"] Neil Palomba[/caption] Kinder e Costa Crociere siglano un’importante partnership basata su una condivisione di valori per portare Kinder+Sport Joy of moving e il diritto al gioco nella vita dei bambini, a bordo e a terra, in ogni parte del mondo. Un progetto internazionale di responsabilità sociale del gruppo Ferrero, sposato da Costa Crociere, che coinvolge a oggi 4 milioni di bambini in 30 Paesi del mondo e si pone l’obiettivo di rendere l’attività motoria a misura di bambini e famiglie in modo coinvolgente e gioioso, nella convinzione che un’attitudine positiva nei confronti del movimento e dello sport possa rendere i bambini di oggi adulti migliori di domani. Le iniziative di questo progetto si ispirano a Joy of moving: un metodo educativo innovativo, validato scientificamente, in grado di favorire non solo lo sviluppo motorio, ma anche quello cognitivo, emozionale e relazionale dei bambini. «Il nostro obiettivo è fare felici le persone che salgono a bordo delle nostre navi, in particolar modo i bambini – commenta Neil Palomba, direttore generale di Costa Crociere – Per questo il progetto Kinder+Sport Joy of moving si integra perfettamente con i nostri valori. Il punto di partenza è stata proprio la nostra ammiraglia Costa Diadema, dove per la prima volta abbiamo applicato il metodo in una realtà come quella della nave. Questo ci ha consentito di estendere Joy of moving a bordo di tutte le altre navi della flotta Costa, permettendo di coinvolgere direttamente oltre 34 mila ragazzi e le loro famiglie, con quasi 5 mila ore dedicate ai giochi». Joy of moving è diventato parte integrante nel palinsesto di attività dello Squok Club, il club dedicato ai più piccoli presente su tutte le navi Costa. L’implementazione ha richiesto da un lato la formazione specifica di oltre 200 animatori Costa con i trainer specializzati Kinder+Sport Joy of moving al Village di Alba e, dall’altro, l’individuazione a bordo di aree e spazi destinati a giochi ed esercizi studiati ad hoc e basati sul metodo Joy of moving. «Il nostro progetto di responsabilità sociale Kinder+Sport Joy of moving – spiega l’ambasciatore Francesco Paolo Fulci, presidente di Ferrero S.p.A. – si ispira all’innovativo metodo educativo Joy of moving che nell’anno scolastico corrente è diventato anche uno dei progetti educativi promossi a livello nazionale dal Miur con l’adesione di oltre 10 mila classi della scuola primaria e dell’infanzia. Con il progetto Kinder+Sport Joy of moving vogliamo impegnarci a incentivare la predisposizione naturale dei bambini a muoversi e giocare». L’ambasciatore Cornado, rappresentante d’Italia presso le organizzazioni internazionali di Ginevra, ha ricordato che «proprio quest’anno ricorre il trentesimo anniversario della convenzione delle Nazioni unite sui diritti del Fanciullo, il cui comitato si riunisce tre volte l’anno a Ginevra. Tra le misure previste dalla convenzione – ha proseguito Cornado – ve n’è una all’articolo 31, secondo cui gli stati membri devono riconoscere al fanciullo il diritto a dedicarsi al gioco e ad attività ricreative proprie della sua età». [post_title] => Kinder sale a bordo delle navi Costa e porta Joy of moving: lo sport per i bambini [post_date] => 2019-05-13T10:38:24+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1557743904000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 351221 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => L’hotel Hermitage propone la vacanza attiva sull’isola d’Elba: partite o lezioni con maestri federali sul campo da golf a nove buche oppure sui campi da tennis in terra rossa, nonché trekking al tramonto lungo il percorso della salute che costeggia il mare. Sono numerose anche le escursioni di snorkeling nella baia, le uscite in windsurf, wakeboard, le scivolate sulla tavola da surf oppure le occasioni di sci nautico. Gli ospiti potranno noleggiare le biciclette, anche elettriche, per avventurarsi lungo le strade dell’isola, oltre a partecipare alle classi di fitness di gruppo o private, con corsi di aquafitness, circuit training e lezioni libere nella palestra firmata Technogym. Movimento, divertimento e scoperta anche per i bambini, che dagli 8 anni in su possono fare immersioni con gli istruttori della scuola di diving. Per i più piccoli un ristorante e uno staff specializzato al miniclub; per gli amici a quattro zampe, una zona di spiaggia dedicata. La prenotazione anticipata garantisce vantaggi per tutta la stagione. [post_title] => Vacanze en plain air all'hotel Hermitage sull'isola d'Elba [post_date] => 2019-05-10T13:50:47+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1557496247000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 350408 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Laka Zeza è situata in un vero e proprio paradiso naturale, tra baie deserte e insenature dove sarà facile imbattersi in volpi, tassi e upupe. Un luogo ideale, consigliato da Wwf Travel per chi desidera trascorrere una vacanza slow in Grecia, immersi nella natura, per seguire il proprio ritmo e ritrovare così il benessere psicofisico. A pochi minuti dal tempio di Era e a breve distanza dai siti archeologici di Corinto, Micene, Epidauro e Atene, Laka Zeza è anche meta ideale per coniugare vacanze nel benessere al desiderio di scoperta. La giornata inizia con una ricca colazione a base di prodotti della casa, marmellate del frutteto, miele, torte, budini, biscotti, yogurt; a pranzo gli ospiti troveranno cestini con frutta e verdura, panini e torte salate da consumare nel luogo più gradito; la sera, per la cena, ci si riunirà nella tavolata principale, per poi proseguire con sfide a bocce, letture, chiacchiere. Laka Zeza entrerà a far parte delle strutture selezionate Wwf Travel, denominate Wwf Oasy Stay, una rete di hotel, agriturismi, residenze di piccole dimensioni tutte accomunate dalle stesse caratteristiche. Laka Zeza, che sta intraprendendo un percorso di certificazione di sostenibilità al fianco di Wwf Travel, in base ai criteri del Global Sustainable Tourism Council, dispone di camere con servizi privati immerse in piccolo paradisi naturalistici. Per soggiorni da giugno 2019, quote a partire da 455 euro a persona e a settimana in pensione completa, volo escluso. Campi estivi ragazzi: quote da 545 euro a persona, per 7 giorni - 6 notti di soggiorno. La quota include: vitto e alloggio in pensione completa per tutta la durata della vacanza;  Il transfer per/da Corinto alla sede del campo; presenza h24 degli animatori ed educatori esperti delle attività previste per il campo dei ragazzi, nonché lo svolgimento delle attività stesse; assicurazioni rc e infortuni; iscrizione annuale al Wwf.   [post_title] => A Laka Zeza con Wwf Travel: soggiorni individuali e campi estivi [post_date] => 2019-05-07T09:49:28+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1557222568000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 350434 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Choice Hotels ha premiato i migliori hotel d’Europa alla convention europea tenutasi pochi giorni fa ad Amsterdam. Ahmet Arslan, del Clarion Hotel Istanbul Mahmutbey in Turchia, è stato  quindi nominato General manager dell'anno. Il premio per il miglior Quality Hotel europeo è stato  invece consegnato al Quality Hotel, Star Inn Premium Dresden. Entrambi i vincitori arrivano dall’Europa Centrale: «L'ingresso di Ascend Hotel Collection nel mercato tedesco nel 2018 e la sua costante espansione in tutta Europa è stato un passo importante in questo senso - spiega Georg Schlegel, managing director Choice Hotels Central Europe. - Il primo Ascend in Germania è stato in particolare l'Hirschen Freiburg. Qualche settimana fa è stato aperto anche un secondo hotel con un concept unico: il V8 Hotel Köln@Motorworld, an Ascend Hotel Collection Member. E anche l’Italia avrà presto il suo primo soft brand hotel, quando l'Hotel Aquarius Venice aprirà le sue porte a Venezia. Inoltre, il rilancio pianificato per diversi anni del brand Comfort di Choice, il nostro brand più forte con circa 2.200 hotel in tutto il mondo, è di vitale importanza: solo negli Stati Uniti circa 2,5 miliardi di dollari sono stati investiti in questo progetto. In Germania il rebranding è già iniziato con i primi due Comfort Hotel a Monheim e a Francoforte-Kelsterbach». Gli altri vincitori del Vecchio continente sono il Comfort Hotel Bordeaux Pessac, France: miglior Comfort Hotel; il Clarion Hotel Air, Sola, Norway: miglior Clarion; il Ten Square Hotel, an Ascend Hotel Collection Member, Belfast: miglior Ascend Collection; e l'Hotel Woodstock, an Ascend Hotel Collection Member, Ennis, Ireland: miglior nuovo hotel dell'anno. [post_title] => Choice Hotels premia i migliori hotel d'Europa [post_date] => 2019-05-06T09:00:13+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1557133213000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 350142 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Ubicato sulla Costa de la Luz, nella provincia di Huelva, nel Sud-ovest della Spagna, il Club Coralia Ohtels Islantilla è una delle recenti novità di KappaViaggi dedicate al mercato italiano. A 300 metri dalla spiaggia, dista pochi chilometri dalla città di Huelva, dall’aeroporto di Faro e dallo scalo di Siviglia. Il soggiorno è in formula tutto compreso, con un pacchetto comprendente i voli a/r, i trasferimenti dall’aeroporto all’hotel e viceversa, l’alloggio in camera Standard, il trattamento come da programma, le tasse aeroportuali e le sovrattasse. Sono inoltre inclusi tutti i pasti, gli snack e le bevande. La struttura conta 346 camere, dispone di una piscina esterna, attiva da metà maggio, e di una piscina per bambini. In base alla stagione, a disposizione degli ospiti, anche una piscina coperta con idromassaggio. Completano l’offerta la palestra a ingresso libero, il campo da golf, la spa dell’hotel e una sala giochi con ping-pong, biliardo e calcio balilla. Anche all’Ohtels Islantilla il team di animatori di KappaViaggi offre un programma di intrattenimento giornaliero e serale, integrando attività culturali con i “grandi classici” del club. Una speciale attenzione è infine rivolta ai più piccoli e ai ragazzi con il Coralia Kids Club e il Coralia Club Ado. [post_title] => Ancora Spagna per Kappa Viaggi con il Club Coralia Ohtels Islantilla [post_date] => 2019-05-03T12:37:22+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1556887042000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 349924 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_349925" align="alignleft" width="300"] La scultura "Love" nell'omonima piazza di Philadelphia (Robert Indiana)[/caption] La prima importante manifestazione americana per i diritti Lgbt si tenne a Philadelphia, Pennsylvania, nel 1965, quattro anni dopo i moti di Stonewall di New York. Oggi, la città della East Coast è una delle destinazioni più Lgbt-friendly d’America, con una miriade di club, bar, lounge e librerie dedicati; nel “Gayborhood”, nel cuore del Midtown Village, ci sono 36 cartelli stradali decorati da arcobaleni e tantissimi locali tra cui scegliere, dalle luci rosa e i lampadari sfarzosi di Woody's fino al piano bar sotto il Tavern on Camac. La città è anche sede di una serie di importanti eventi come l’Outfest in ottobre, che celebra il National Coming Out Day con street festival nel cuore del quartiere gay, e qFLIX Philadelphia, un Lgbt film festival indipendente che si svolge nel mese di marzo, dedicato alla proiezione di film da tutto il mondo. Tra i luoghi più significativi figura la Barbara Gittings Gay & Lesbian Collection alla Free Library of Philadelphia: Gittings è stata una delle fondatrici del movimento Lgbt e ha curato la prima pubblicazione lesbica della nazione, battendosi per la maggiore presenza di letteratura gay e lesbica nelle biblioteche. [post_title] => Philadelphia: la città dell’amore fraterno declinato in tutti i modi [post_date] => 2019-05-03T09:00:08+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1556874008000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 349678 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Club Esse, catena alberghiera italiana con una quindicina tra villaggi e resort in Sardegna, Sicilia, Calabria e Abruzzo, ormai da sette anni raduna i propri animatori e i vertici del personale (capi-struttura, direttori, chef, capiservizio) per vivere giornate intense di aggiornamento professionale e di condivisione. Quest’anno l’appuntamento è da domenica 28 aprile a mercoledì 1° maggio al Club Esse Mediterraneo di Montesilvano, sul litorale a nord di Pescara. La quattro giorni di formazione professionale e team building si chiama App ed è pensata soprattutto per gli animatori: sia per dare una prima infarinatura – fatta di istruzioni base e linee guida – a chi si avvicina al mestiere, sia per aggiornare le competenze di chi invece ha già anni di esperienza ma vuole migliorare la propria professionalità e rinverdire l’entusiasmo. Perché “Scegli la felicità” in Club Esse vale per tutti, ospiti e collaboratori. «Uno dei punti di forza di Club Esse sta proprio nella dedizione e nell’entusiasmo dei suoi professionisti, persone che vivono con passione il  proprio lavoro, sempre capaci di accogliere col sorriso - conferma infatti Antonia Bucciero, product manager del gruppo -.  Un’atmosfera che gli ospiti italiani e internazionali avvertono e apprezzano. Per questo ci impegniamo anno dopo anno a fare crescere la motivazione, la coesione e anche la fidelizzazione di chi lavora con noi». Ad App parteciperanno circa 200 persone, cioè, oltre alle figure apicali dei vari servizi nelle 14 strutture, tutti gli animatori che allieteranno la stagione 2019, sia quelli che hanno appena superato il lungo tour di selezione, sia quelli che da anni fanno parte della famiglia Club Esse: dal mondo dello spettacolo e da quello della comunicazione, come Giampiero Ingrassia, Mattia Inverni e Mauro Simone, stelle del musical italiano, o come Altea Russo e Giorgio Napolitano, performer, cantanti e ballerini professionisti.   [post_title] => Torna App: il format Club Esse per aggiornarsi e condividere idee [post_date] => 2019-04-26T14:24:43+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( [0] => antonia-bucciero [1] => app-2019 [2] => club-esse ) [post_tag_name] => Array ( [0] => Antonia Bucciero [1] => App 2019 [2] => Club Esse ) ) [sort] => Array ( [0] => 1556288683000 ) ) )