22 August 2019

Banconista, direttore tecnico, addetto vendite Milano offresi

Tipologia di annuncio:
Annuncio pubblicato da:
Telefono: 339 32 85 821
Email:
Provincia: • ,
Comune: • 

Settore: • 
Mansione: • , , ,


Testo dell'annuncio

Banconista con pluriennale esperienza, titolo di direttore tecnico, vendita pacchetti tour operator, viaggi su misura, prenotazioni alberghiere, aeree e marittime. Disponibilità immediata sia part time sia full time anche consulenza in Milano e provincia.


Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353757 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Il consiglio di amministrazione di Four Seasons ha confermato John Davison nel ruolo di ceo e presidente della compagnia. Con un'esperienza di quasi 18 anni nel gruppo canadese dell'ospitalità del lusso, Davison era dalla fine del 2018 amministratore delegato a interim della società, dopo che il suo predecessore, Allen Smith, aveva deciso di non rinnovare il proprio contratto. Il nuovo ceo è entrato in Four Seasons nel 2002, assumendo nel 2005 la carica di chief financial officer, dopo essersi occupato della supervisione del business residenziale della compagnia. Prima di lavorare nel gruppo canadese, Davison ha quindi collaborato per 14 anni con la società specializzata in apparecchiature audiovisive Imax, arrivandone a ricoprire i ruoli di presidente, coo e cfo. Prima ancora aveva invece avuto a che fare con Kpmg. «Sono molto felice della sua nomina - ha dichiarato il fondatore e presidente della compagnia, Isadore Sharp -. Anche perché, da quando John ha assunto la carica a interim, abbiamo registrato dati finanziari record». «E' un vero privilegio continuare a collaborare con il cda di Four Seasons, nonché con il suo team di oltre 45 mila collaboratori - ha quindi rimarcato lo stesso Davison -. Grazie al grande numero di hotel e progetti residenziali in pipeline, il gruppo sta oggi crescendo ai ritmi più veloci della sua storia quasi sessantennale». Fondata nel 1960 da Isadore Sharp, Four Seasons vanta oggi un portfolio di 115 hotel e resort, nonché di 48 proprietà residenziali, distribuiti in 48 differenti Paesi del mondo. [post_title] => John Davison confermato alla guida di Four Seasons [post_date] => 2019-05-30T14:52:23+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( [0] => allen-smith [1] => four-seasons [2] => in-evidenza [3] => isadore-sharp [4] => john-davison ) [post_tag_name] => Array ( [0] => Allen Smith [1] => Four Seasons [2] => In evidenza [3] => Isadore Sharp [4] => John Davison ) ) [sort] => Array ( [0] => 1559227943000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353661 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => 30Airbus ha dato il via a una campagna globale per festeggiare il 50° anniversario dell’azienda e mostrare i momenti fondamentali che hanno contrassegnato i progressi pionieristici degli ultimi 50 anni.  La campagna che inizia oggi segna i 50 anni da quando il ministro dei Trasporti francese, Jean Chamant e il ministro tedesco degli Affari Economici, Karl Schiller, hanno siglato un accordo nell’ambito del Salone dell’Aviazione di Parigi del 1969 finalizzato allo sviluppo congiunto dell’A330, il primo aeromobile bimotore e a corridoio doppio europeo per il medio raggio. Dal 29 maggio al 17 luglio, la campagna per il 50° anniversario darà vita a una serie di “storie” attraverso nuovi e coinvolgenti contenuti pubblicati sui canali Airbus. Con una nuova storia pubblicata ogni giorno, per 50 giorni consecutivi, la campagna metterà in risalto le persone e le innovazioni rivoluzionarie che hanno guidato l'azienda. La campagna metterà inoltre in luce diversi ambiti dell'attività di Airbus, tra cui aeromobili commerciali, elicotteri, spazio e difesa, oltre a una serie di programmi e iniziative. La campagna dedicata al 50° anniversario guarda anche al futuro, mostrando come Airbus continui a plasmare il settore con innovazioni all’avanguardia, che affrontano alcuni degli argomenti più critici della nostra società, quali i voli elettrici pionieristici per ridurre le emissioni, la digitalizzazione del design aerospaziale o lo sviluppo di nuove opzioni di mobilità urbana.  Anche i siti industriali di Airbus celebreranno questo importante traguardo, a cominciare da Tolosa, quando alle ore 12:00 si sono alzati in volo diversi aeromobili della Famiglia di aeromobili commerciali di Airbus accompagnati dalla Patrouille de France. [post_title] => Airbus e i suoi primi 50 anni, una storia di progressi pionieristici [post_date] => 2019-05-30T08:28:13+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1559204893000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353534 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Raffles Hotels & Resorts annunicia l'apertura di due importanti nuovi hotel, Raffles Shenzhen e Raffles Maldive Meradhoo. Le strutture hanno aperto le proprie porte all'inizio di maggio ed è già possibile effettuare prenotazioni sul sito web del marchio: raffles.com. Un paradiso per i reali, le stelle del cinema, gli scrittori e gli artisti, gli hotel e i resort Raffles sono stati teatro di molti eventi culturali e aneddoti straordinari. «La collezione Raffles comprende ora 14 proprietà in 12 paesi, con una lista attentamente curata di indirizzi distinti nei principali mercati di tutto il mondo - ha dichiarato Chris Cahill, deputy ceo Accor - Con una storia lunga più di 130 anni, Raffles sta vivendo un momento di rinascita, con una pipeline di progetti robusta che vedrà il portfolio aggiungere altri 8-10 hotel nei prossimi anni». Il Raffles Shenzhen presenterà il massimo del lusso e del servizio su misura a Shenzhen con un totale di 168 camere spaziose e residence serviti direttamente dall’hotel. Nel sud dell'arcipelago delle Maldive, il  Raffles Maldives Meradho permette invece di evadere dalla vita di tutti i giorni in un posto lontano dal mondo. Circondato dalle acque cristalline dell'Oceano Indiano la struttura comprende 21 ville sulla spiaggia e 16 ville sull'acqua. Gli ospiti dopo un volo interno, vengono trasportati in motoscafo nell'oasi privata di Meradhoo, dove ricevono le attenzioni dei maggiordomi Raffles, insieme a un servizio esclusivo sulla spiaggia,  un club per bambini e chef privati.   [post_title] => Raffles Hotels: due nuove strutture in Cina e alle Maldive [post_date] => 2019-05-28T15:20:08+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1559056808000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353313 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_353316" align="alignleft" width="300"] La facciata dell'Nh Capri[/caption] Nh Hotel Group gestisce due hotel che a La Avana rappresentano “qualcosa”: Nh Capri e Nh Collection Victoria La Habana. Sono due strutture di proprietà del gruppo Gran Caribe che offrono, per la ottima posizione, vista accattivante sia sulla città che sull'Oceano, ma soprattutto una posizione centrale nel cuore del quartiere del Vedado, luogo ideale per i viaggiatori d'affari e per chi è interessato a godersi il Malecón, interagendo con gli abitanti della capitale, restando sedotti dalle notti habanere. Un grande “classico” è l’ Nh Capri, 4 stelle, che nasce nel novembre 1957, combinando il suo stile anni '50 con il comfort e la modernità contemporanea, grazie ai tanti lavori di ristrutturazione subiti. L’offerta è di 220 camere spaziose e luminose, completamente attrezzate; due ristoranti, tre bar, piscina, sale per eventi, business center e servizi esclusivi che si trovano nei quattro piani dedicati all’executive plan. Uno degli hit del suo eccellente restauro è il ristorante selezionato La Florentina. [caption id="attachment_353317" align="alignright" width="300"] L'Nh Victoria Collection La Habana[/caption] L’altro gioiello di Nh è il piccolo, elegante e accogliente 4 stelle Nh Victoria Collection La Habana, consigliato soprattutto agli uomini d'affari, turisti e coppie in viaggio di nozze. L’hotel inaugurato il 14 Luglio 1928 si trova in un edificio sobrio dell'inizio del secolo scorso, in contrasto con i suoi arredi minimalisti e le decorazione d'interni . Dispone di 31 camere confortevoli e ben attrezzate, piscina, lobby bar e offre la connessione Wi-Fi in tutte le sue aree e una cucina squisita che ne arricchiscono il soggiorno. [post_title] => Nh Hoteles: la tradizione dell'hotelerie hispano/habanera [post_date] => 2019-05-27T11:39:14+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( [0] => fiereeventi ) [post_tag_name] => Array ( [0] => Fiere&Eventi ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558957154000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352405 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Dopo una ristrutturazione di sei mesi, NH Carlton Amsterdam riapre le sue porte sotto il nome di NH Collection Amsterdam Flower Market, diventando il quinto hotel del brand upper upscale NH Collection nei Paesi Bassi. Le 233 camere dell’hotel 4 stelle Superior sono situate in un particolare edificio risalente agli anni ‘20 che sorge nel centro storico della città di Amsterdam. Lo studio di architettura e design d’interni spagnolo TBC Interiorismo è alla sua nona collaborazione con NH Hotel Group, dopo aver già curato gli interni dell’NH Collection Berlin Friedrichstraße e dell’NH Collection Gran Via a Madrid e altri progetti in cantiere, come quello per gli interni dell’NH Collection München Bavaria, che aprirà ad agosto 2019.  «NH Carlton Amsterdam era un hotel molto conosciuto con una lunga storia risalente ai Giochi Olimpici del 1928. Abbiamo quindi pensato che questo hotel unico potesse rientrare perfettamente tra le strutture NH Collection di Amsterdam dopo un’importante ristrutturazione - spiega Maarten Markus, Managing Director Nord Europa di NH Hotel Group - NH Collection Amsterdam Flower Market è un edificio affascinante, incastonato tra piazze e canali, a pochi passi dal Mercato dei fiori. Con la sua inconfondibile eleganza contemporanea, continuerà sicuramente ad affascinare chi soggiorna per piacere o per lavoro e desidera vivere l’esperienza unica del brand NH Collection». Per Isidoro Martinez de la Escalera, Chief Marketing Officer di NH Hotel Group, questo nuovo hotel NH Collection in Benelux conferma la strategia di investimento sul lungo periodo nel segmento upper-upscale: «Grazie al brand NH Collection siamo in grado di rafforzare la nostra leadership in destinazioni strategiche e importanti come Amsterdam, Monaco e New York. Inoltre, abbiamo recentemente sottoscritto un contratto per una nuova proprietà a Roma, NH Collection Roma Fori Imperiali, che diventerà il 13esimo hotel del nostro brand NH Collection in Italia - Isidoro Martinez de la Escalera ha inoltre aggiunto - Il nostro nuovo NH Collection Amsterdam Flower Market conferma la crescita inarrestabile del brand NH Collection nei Paesi Bassi e in Europa, tenendo conto delle nostre prossime aperture in Germania e Belgio, previste per il terzo trimestre di questo anno»   [post_title] => Nh Collection Amsterdam Flower Market, un nuovo hotel del brand upper upscale [post_date] => 2019-05-18T09:32:52+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558171972000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352310 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Quinto appuntamento della rassegna “Incontri in Blu. Uomini, donne e storie di mare”al Galata Museo del Mare. Il 30 maggio alle 18 gli Incontri in Blu del Galata Museo del Mare si tingono di rosa con Cecilia Eckelmann Battistello, la donna che proprio di rosa ha colorato le sue navi prima ed i suoi treni e camion dopo, imponendosi nel mondo tradizionalmente maschile dello shipping. Battistello è oggi presidente del Gruppo Contship Italia, uno dei principali attori del settore dei terminal container marittimi e nel trasporto intermodale, presente in Italia negli scali di La Spezia, Ravenna, Cagliari, Salerno e nel centro intermodale di Milano-Melzo ed in Marocco nel porto di Tangeri. L’incontro di giovedì 30 maggio alle 18 – ingresso libero -  è il 5° di un ciclo di 7 appuntamenti che ha visto salire sul palco del Galata l’apneista mondiale Alessia Zecchini, lo skipper di Luna Rossa Max Sirena, il surfista spagnoli Hugo Vau, il velista oro a Rio 2016 Santiago Lange. Prossimi appuntamenti sono il 20 giugno con Michael Bates, meglio conosciuto come Michael di Sealand, l'imprenditore che rivendica il titolo di principe di Sealand, la micronazione fondata dal padre Paddy Roy nel 1967, il quale racconterà l'incredibile storia di questa piattaforma artificiale creata al largo delle coste inglesi per motivi di difesa dal governo britannico sulla quale è stato proclamato un "Principato con sovranità indipendente" che ha battuto moneta e rilasciato passaporti.         [post_title] => Galata Museo del Mare, i grandi personaggi a Genova a "Incontri in Blu" [post_date] => 2019-05-17T10:11:24+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558087884000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352253 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Successo annunciato e ora confermato alla grande per la ‘geo-intelligence’ di Costa Crociere, il sistema che combina big data di molte provenienze – sociodemografici, dalle carte di credito e altre fonti sul territorio – con i database della compagnia. E poi coinvolge le agenzie nella ricerca, finalmente miratissima, di nuovi clienti culturalmente e commercialmente pronti per partire in crociera, scovati dall’avanzatissimo sistema nei luoghi in cui vivono, lavorano, spendono e si divertono. Lo aveva annunciato un anno fa Massimo Brancaleoni, senior vice president world wide sales di Costa Crociere. Ne ha parlato oggi Daniel Caprile, direttore commerciale Italia di Costa Crociere, accogliendo le agenzie ospiti di Costa Favolosa per I protagonisti del Mare 2019, l’evento che ogni anno festeggia i top seller della compagnia, alla 26esima edizione. Da gennaio sono partite 160 attività di marketing strutturate e mirate in base ai dati forniti dalla geo-intelligence di Costa Crociere. «Chi se ne è servito – ha annunciato orgogliosamente Caprile – ha fatto crescere i ricavi su Costa del 168% in media». Il dato fa colpo, e promette sviluppi importanti. Del sistema ha approfittato ad esempio Antonio Tedesco con la sua Andirivieni Travel a Corigliano Calabro, uno dei primi premiati de I Protagonisti del Mare 2019, che nella foto sopra ritira il premio ‘geo-intelligence’ da Daniel Caprile.   [post_title] => Costa Crociere geo-intelligence: ricavi più che raddoppiati in agenzia [post_date] => 2019-05-16T14:55:48+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => in-evidenza ) [post_tag_name] => Array ( [0] => In evidenza ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558018548000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352190 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Airbus ha consegnato primo A330neo del continente americano ad Azul Linhas Aéreas, nell’ambito di un contratto di leasing da Avolon. Azul diventa così il primo vettore delle Americhe a operare un A330neo-900. L’A330neo sarà utilizzato dal vettore per espandere la propria rete di collegamenti internazionali tra il Brasile, l'Europa e gli Stati Uniti. Con una configurazione in tre classi, che conta 34 poltrone in business, 96 in Economy Xtra e 168 in Economy, l’A330neo offre ai passeggeri livelli di comfort elevati unitamente a un’esperienza di volo moderna e avanzata, mentre il vettore può beneficiare di una redditività ineguagliabile. Fondata nel 2008, Azul è un vettore brasiliano che serve 108 destinazioni in Sud America, Stati Uniti e Portogallo.  Airbus ha venduto 1.200 aeromobili, ha un portafoglio ordini di quasi 600 aeromobili e circa 700 sono in attività in America Latina e nei Caraibi, rappresentando una quota di mercato del 56% della flotta in servizio. Dal 1994, Airbus ha totalizzato quasi il 70% degli ordini netti nella regione. [post_title] => Azul è la prima compagnia delle Americhe ad operare con un A330neo [post_date] => 2019-05-16T11:27:54+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558006074000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 351896 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Anche quest'anno Air France è partner e vettore ufficiale del Festival di Cannes, la cui 72ma edizione si terrà dal 14 al 25 maggio 2019. Per l'occasione, l'azienda festeggia 39 anni di collaborazione con la più grande mostra internazionale della settima arte. Air France sta adattando la propria offerta di intrattenimento ‘movie’ a bordo dei voli a lungo raggio con una selezione di film pluripremiati delle precedenti edizioni del Festival di Cannes. A maggio, in particolare, potranno vedere Capharnaüm di Nadine Labaki (2018), Sofia di Meryem Benm'Barek (2018) e Hyènes di Djibril Diop Mambéty (1992). Air France è orgogliosa di aver ospitato le riprese del film Sibyl, della regista Justine Triet e di due delle sue attrici Virginie Efira e Adèle Exarchopoulos, presentato al concorso ufficiale del Festival di Cannes! Il film sarà proiettato il 24 maggio 2019 sulla Croisette, contemporaneamente all'uscita al cinema.  Sin dal primo film proiettato - Un americano a Parigi - a bordo di un Costellation sulla tratta New York - Parigi nel 1951 e successivamente, nel maggio 1966, quando Viva Maria! di Louis Malle ha segnato l'introduzione di due film nel proprio programma di voli a lungo raggio, il cinema fa parte del dna di Air France ed è ora una parte fondamentale dell'esperienza di viaggio.   [post_title] => Air France, 39 anni di collaborazione con il Festival di Cannes [post_date] => 2019-05-14T12:29:22+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1557836962000 ) ) )