15 August 2020

Responsabile commerciale, Mice, start up hotel

Tipologia di annuncio:
Annuncio pubblicato da:
Telefono: 333 5882853
Email: d.figini@mail.com
Provincia:
Comune:

Settore: • ,
Mansione: • 


Testo dell'annuncio

Responsabile commerciale, esperta Mice, start up alberghieri, consolidato portafoglio clienti, contatti mercati emergenti, patentino AT, 4 lingue, opera per obiettivi, disposta viaggiare, esamina serie proposte. Tel. 333 5882853; mail:d.figini@mail.com


Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353872 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => La prima compagnia a introdurre l'acqua calda in camera, ma anche l'aria climatizzata, la televisione, il minibar e le amenities dedicate alle donne. Sono alcuni dei primati del gruppo Hilton, che proprio nel 2019 celebra il secolo di storia: fondata nel 1919 in un’area rurale del Texas, la compagnia conta oggi 5.700 hotel distribuiti in 113 Paesi del mondo. In quest'anno davvero speciale fioccano quindi le iniziative in tutto il globo per celebrare degnamente un compleanno tanto importante. Ieri sera è stata la volta dell'Hilton Milan che nella sua terrazza ha organizzato un evento a tema, dedicato alle atmosfere del country texano. Per l'occasione, il direttore della struttura, Nassos Papazoglou, ha sottolineato anche l'impatto positivo che la presenza degli hotel Hilton ha sui territori in cui opera il gruppo. Nel caso dell'albergo meneghino, merita per esempio citare la collaborazione che dura ormai da otto anni con la onlus Farsi Prossimo, e in particolare con il suo progetto M'ama Food, legato alle mansioni in ambito f&b. A tal fine l'Hilton Milan si è reso infatti disponibile a organizzare momenti di training professionale, giornate di volontariato aziendale e raccolte fondi. Ma pure a ospitare i protagonisti del programma per stage che a volte sono persino sfociati in assunzioni dirette. [post_title] => L'Hilton Milan in festa per i 100 anni della compagnia [post_date] => 2019-05-31T11:23:31+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1559301811000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353774 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Visit Brescia invita turisti ed appassionati di musica ad accomodarsi in platea e prendere appunti su una stagione infinita che mescola manifestazioni, concerti, festival. Sabato 8 giugno 2019, dall’alba alla mezzanotte, oltre 50 luoghi della città di Brescia offriranno un palcoscenico d’eccezione all’ottava edizione della Festa dell’Opera, progetto della Fondazione del Teatro Grande di Brescia, per la prima volta programmato alle porte dell’estate.  Tra giugno e luglio, il Teatro Grande di Brescia apre nuovamente il proprio sipario alla città, proponendo un vero e proprio Grand Tour alla scoperta delle storie, delle curiosità, degli aneddoti e dei nascondigli di un luogo sacro per lo spettacolo. A proposito di teatri, vale la pena allontanarsi per qualche ora da Brescia alla volta di Montichiari per accomodarsi in uno dei 300 posti del delizioso Teatro Bonoris. Costruito nel 1773, ma inaugurato solo nell’ottobre del 1890 con una rappresentazione de “Il Trovatore”, la struttura è un gioiello dell’acustica. Ospita importanti spettacoli di opera, di operetta, di prosa e anche i famosi concerti speciali di Santa Lucia e di Natale. La conca marmorea sotto le stelle nella splendida cornice del Vittoriale degli Italiani, che Gabriele d’Annunzio aveva immaginato per ospitare i propri spettacoli, vide la luce solo dopo la morte del Vate e venne inaugurata con un concerto dell’Orchestra del Teatro alla Scala diretta da Carlo Maria Giulini l’8 agosto del 1953. Brescia, Museo degli Strumenti musicali e della Liuteria bresciana: è solo grazie all’ostinata passione di Virginio Cattaneo per la musica e per ciò che la produce che questo piccolo museo privato ha lentamente preso corpo nel cuore di Brescia.   [post_title] => Visit Brescia, eventi musicali per scoprire il territorio [post_date] => 2019-05-31T09:05:49+00:00 [category] => Array ( [0] => incoming ) [category_name] => Array ( [0] => Incoming ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1559293549000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353341 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_184174" align="alignright" width="300"] Emerald Princess[/caption] Princess Cruises, rappresentata in Italia da Gioco Viaggi, Tour & Cruise Operator, lancia una visita nave per agenti di viaggio a bordo di Emerald Princess dedicata a tutta la famiglia, piccoli crocieristi compresi, il 15 giugno a Civitavecchia. Si tratta di un’occasione unica per vivere la magia di una giornata in crociera con Princess. Con una stazza di 113 mila tonnellate e una capacità di 3.080 passeggeri, Emerald Princess, sottoposta a restyling ad aprile di quest’anno, è la nave di punta che la compagnia ha posizionato nelle acque del Mediterraneo per la stagione 2019. Durante la visita nave gli agenti di viaggio e le loro famiglie avranno modo di sperimentare lo speciale stile Princess. I piccoli crocieristi potranno accedere al Camp Discovery, che accoglie le strutture Princess interamente dedicate a bambini e adolescenti e partecipare alle divertenti attività loro dedicate, un piccolo assaggio di quella che potrebbe essere la loro prossima vacanza in crociera. Tutte le unità della flotta Princess, infatti, sono dotate di Kids Club con programmi diversificati per specifici gruppi di età. The Treehouse, per bambini da 3 a 7 anni, propone un accattivante tema “foresta” con tante attività pratiche per il divertimento dei più piccoli. The Lodge (8-12 anni), ispirato ai lodge immersi nella natura, è un luogo confortevole dove i bambini possono esplorare in libertà e dedicarsi ad attività sportive. Ed infine The Beach House per gli adolescenti (13-17 anni), un lounge a tema beach per i più grandi, il luogo ideale per incontrarsi, conoscersi e divertirsi insieme. Per ricevere ulteriori informazioni e richiedere il modulo di  partecipazione inviare un’email a commerciale@giocoviaggi.com     [post_title] => Emerald Princess, family day per adv il 15 giugno a Civitavecchia [post_date] => 2019-05-27T10:56:18+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558954578000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353141 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Precision Air riprende le operazioni e volerà Kahama e Tabora tre volte alla settimana, di domenica, mercoledì e venerdì, dal proprio hub di Dar es Salaam. «Precision Air riconosce l'importante ruolo di Kahama e Tabora nelle attività economiche nella regione nord-occidentale della Tanzania - commenta Mr. Hillary Mremi, Marketing and Corporate Affairs Manager della compagnia -  pertanto questa decisione strategica mira a sostenere la crescita economica, specialmente nel settore del Commercio, Agricoltura e settore minerario in questa regione. Lo spostamento di persone e merci nella regione sarà ora più semplice, e ci sarà inoltre un migliore collegamento con il dry port di Isaka, il quale serve anche i vicini Paesi che non hanno sbocco sul mare, Ruanda, Burundi e Repubblica Democratica del Congo. Vorremmo sfruttare questa opportunità per incoraggiare le piccole e grandi imprese a trarre vantaggio delle operazioni per realizzare la loro attività commerciale e fare affari». Fondata nel 1993, Precision Air è una compagnia aerea quotata in borsa che offre voli di linea verso oltre 10 destinazioni all'interno e al di fuori della Tanzania dal proprio hub principale di Dar es Salaam, tra cui Arusha, Kilimanjaro, Serengeti, Mtwara, Kahama, Bukoba, Mwanza, Zanzibar, Tabora, Serengeti, Nairobi, Entebbe e, più recentemente, verso la capitale della Tanzania, Dodoma. [post_title] => Precision Air, riprendono le operazioni su Kahama e Tabora [post_date] => 2019-05-24T16:30:58+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558715458000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352681 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => E’ andata in scena ieri pomeriggio a Milano, presso il Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci, la conferenza dedicata al turismo e alla cultura fra Cina e Italia. Tanti i rappresentanti che si sono alternati sul palco a sottolineare l’amicizia e l’ammirazione reciproca tra i due Paesi e tante le iniziative frutto di un attività congiunta ampia e strategica. Gemellaggi tra le regioni, scambi di esposizioni e la Nuova via della Seta sono solo alcuni tra i progetti per promuovere gli scambi in vista del 2020, anno culturale del turismo Italia-Cina. Lo scorso anno 149 milioni 120 mila cinesi si sono mossi verso l’estero, posizionando l’Italia al dodicesimo posto tra le destinazioni scelte. Milano è una delle case più grandi della comunità cinese e si presenta come città aperta da scoprire intimamente, simbolo di integrazione oltre che capitale della moda, del design, del business e dello sport. Se da una parte i turisti cinesi nel nostro Paese sono più esigenti con una spesa media a persona di 1213 euro nel 2018, dall’altra la Cina accoglie la sfida di proporre turismo esperienziale agli abitanti dello Stivale per farli allontanare dagli itinerari più classici. [post_title] => Cina chiama Italia: nuovo slancio ai rapporti turistici tra i due paesi [post_date] => 2019-05-21T11:57:41+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558439861000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 351955 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => La Rusconi Viaggi fin dal 1983 organizza e promuove i pellegrinaggi verso Medjugorie quale sperimentato e privilegiato luogo di preghiera. Papa Francesco ha disposto di autorizzare i pellegrinaggi a Medjugorje, che dunque potranno d’ora in poi essere ufficialmente organizzati dalle diocesi e dalle parrocchie e non avverranno più soltanto in forma “privataˮ . Come sempre quindi Rusconi Viaggi continuerà con la programmazione di pellegrinaggi con voli speciali in esclusiva da Malpensa e Orio per Mostar. In affiancamento alla programmazione classica su Medjugorje, su Lourdes, Terra Santa, Giordania, Fatima e Polonia, proseguono inoltre i pellegrinaggi ai santuari di La Salette e Notre Dame du Laus, santuario di Collevalenza, San Giovanni Rotondo, Roma, Libano e Armenia. La Rusconi Viaggi è poi, ancora una volta, foriera di tante nuove proposte: sono numerose infatti le novità della programmazione 2019: San Giovanni Rotondo, Puglia e Matera - nuova formula di sei giorni (in pullman da Varese, Lecco o Milano con possibilità di salita lungo il tragitto ai caselli dell’autostrada Milano – Bologna), che comprende la visita di Matera, Capitale europea della cultura 2019, e di alcune delle località più belle della Puglia; con partenza da Malpensa sarà raggiungibile l’Albania, inserita per la prima volta nel catalogo Rusconi, luogo dal ricchissimo patrimonio storico e dalla lunga tradizione di pacifica convivenza e collaborazione tra le diverse comunità religiose. «Anche quest’anno abbiamo voluto inserire alcune novità per espandere l’offerta verso i nostri clienti, concentrandoci come è nella nostra natura sui tour a carattere religioso curati nei minimi dettagli, con accompagnatore parlante italiano e quote tutto incluso. Le partenze sono possibili durante tutto l’anno, unica eccezione il Messico, per il quale è previsto un unico pellegrinaggio nel periodo di Ognissanti e dei Giorni dei morti. Tra i tour culturali, invece, le novità riguardano l’Europa centrale, dove proponiamo tre nuove formule di viaggio: Praga d’autore, weekend a Budapest e Capitali Mitteleuropee -  spiega Sara Rusconi, responsabile reparto pellegrinaggi e gruppi -. Grande richiesta quest’anno per Israele e Terra Santa, anche in relazione all’introduzione di nuove rotte da parte delle compagnie aeree low cost. Per questo motivo abbiamo affiancato alla nostra programmazione verso queste mete anche nuove formule di durata più breve». [post_title] => Pellegrinaggi Rusconi 2019: novità e trend della stagione [post_date] => 2019-05-14T15:26:34+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1557847594000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 351564 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Varadero, l’intramontabile. Nonostante il potenziamento, negli ultimi anni, di diverse destinazioni balneari come i cayos (Largo, Ensenachos, Santa Maria, Coco, Guillermo, Paredon…) e le coste, la penisola 140 km a est de La Habana resta un vero caposaldo del turismo de la Isla Gande. Considerato il più importante centro “sol y playa” del paese, Varadero è sorto sulla penisola di Hicacos, sulla costa nord della provincia di Matanzas, e offre mille 754 ettari di spiaggia, oltre 20 km arenile, che hanno una ampiezza (larghezza) media di 22 metri. TripAdvisor la classifica come seconda spiaggia più bella al mondo. L’avventura di Varadero iniziò con il suo vertiginoso sviluppo negli anni '90, anche se la sua fondazione ufficiale risale al 5 dicembre 1887. Le strutture alberghiere, implementate ultimamente per qualità e quantità, offrono 20 mila 600 camere e ospitano, da sole, il 20% circa del turismo isolano. Nei Traveler's Choice Playas awards 2019, che si basano sulla quantità e qualità dei servizi e della bellezza del luogo sono state esaminate complessivamente 352 spiagge per stilare l’elenco delle 25 migliori al mondo, oltre a classificazioni specifiche per continenti e paesi. Varadero vanta 15 siti archeologici, come le grotte e caverne, che servivano come rifugio, ai primi Tainos. Fra queste la grotta più visitata è quella di “Ambrosio”, nel sud della penisola. Dal 1587 e fino al 1961, quando fu chiusa, era la produzione di sale che dominava l’economia e nel 1976 Varadero ha acquisito lo status di municipalità. Sul comparto hoteliero va rimarcato che l'hotel Internacional de Varadero ha recentemente riaperto le porte, dopo i lavori che hanno incluso, oltre alla ristrutturazione, anche un piano per proteggere le dune e l'ambiente. Storicamente il primo albergo il “Varadero” con 10 stanze, costruito nel 1915 e nove anni più tardi convertito in Club Náutico de Varadero. E la storia continua… [post_title] => Varadero, l’intramontabile meta balneare cubana resiste e migliora [post_date] => 2019-05-13T09:00:43+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( [0] => fiereeventi ) [post_tag_name] => Array ( [0] => Fiere&Eventi ) ) [sort] => Array ( [0] => 1557738043000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 350420 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Il Lago di Costanza offre la possibilità di fare un tuffo nella storia alla scoperta di Strade tematiche, escursioni guidate, musei esperienziali e tour su mezzi d’epoca.  In aprile a San Gallo è stata inaugurata l’esposizione permanente Meraviglia della tradizione. Il progetto dell’abbazia di San Gallo e l’Europa nell’alto medioevo, dedicata all’unica pianta architettonica ancora conservata risalente a prima dell’anno 1.000 e alla vita monastica dell’epoca. Per completare il tour, oltre alla Biblioteca Patrimonio Unesco, dalla fine di gennaio 2019 all’abbazia di San Gallo si può visitare l’esposizione permanente “Gallo e il suo convento”, e la mostra temporanea estiva dedicata all’abate Otmar e al mondo dell’VIII secolo (fino al 17.11.2019). Con il tema del 2019 Barocco da Brivido le località della Strada del Barocco, in Alta Svevia, offrono percorsi alla scoperta del lato buio dell’età della ragione. Ravensburg è stata uno dei centri della caccia alle streghe in Europa, che in 300 anni si calcola abbia portato alla tortura sistematica e alla morte sul rogo di circa 50.000 persone, in gran parte donne. Al museo esperienziale Humpis Quartier di Ravensburg una delle nove aree tematiche è dedicata alla caccia alle streghe, mentre le visite guidate in città conducono ai luoghi dei processi e delle esecuzioni.La Strada del Barocco è una delle prime strade tematiche e culturali della Germania, e si compone di quattro percorsi su 760 chilometri e 50 stazioni, disseminate in gran parte nella regione dell’Alta Svevia. Navigare sul battello a vapore che appartenne al del re del Württemberg, dove questi pranzava con il conte von Zeppelin, fra legni laccati, rifiniture dorate e tocchi Jugendstil, per un’atmosfera alla Titanic, anno 1913. L’Hohentwiel, definita “la più bella nave a vapore d’Europa” compie sul Lago di Costanza tour e crociere esclusive a tema “Wine & Dine”, “Jazz brunch” e “English Afternoon Tea” partendo da Hard, in Austria. Dalla stazione di Milano Centrale Trenitalia e Ferrovie Federali Svizzere offrono otto collegamenti giornalieri diretti per Zurigo, della durata di 3 ore e 26 minuti, operati con comodi Eurocity di ultima generazione ETR 610, prenotabili su www.trenitalia.com in modalità ticketless. Da Zurigo si raggiungono poi in meno di un’ora diverse mete nella regione del Lago di Costanza.   [post_title] => Lago di Costanza, viaggi nel tempo alla scoperta del territorio [post_date] => 2019-05-07T08:30:26+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1557217826000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 350212 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Genova  cresce ancora. Nel 2018 sono state registrate quasi 2 milioni di presenze turistiche. A fronte di un incremento del 2,4 per cento rispetto al 2017, la crescita degli stranieri è stata ancora più interessante. La città e suoi dintorni sono ricchi di arte e storia. Anche quest’anno Genova ha aperto dal 3 al 5 maggio i Palazzi dei Rolli, in occasione dei Rolli Days. Ormai da diversi anni a maggio e a ottobre vengono organizzate visite guidate ai Palazzi dei Rolli con un percorso che apre le porte di alcune delle sontuose residenze costruite dalle famiglie aristocratiche più ricche e potenti di Genova. Da non perdere durante l'anno le visite guidate multilingua al centro storico, in partenza ogni weekend; i tour delle botteghe storiche, i percorsi guidati attraverso il Cimitero Monumentale di Staglieno (il sabato) e tutti gli altri servizi disponibili per vivere la città nei modi più diversi. Numerosi sono anche i servizi a disposizione dei turisti: audioguide in 6 lingue, per chi preferisce scoprire la città in piena libertà; Card Musei, che dà accesso a ingressi e servizi a tariffa ridotta e la app Genova Official Guide, una app gratuita in italiano e inglese, dedicata a Genova, che contiene le informazioni utili. Inoltre, la app è una directory completa dei servizi a disposizione dei visitatori. Oltre agli straordinari Palazzi inclusi nel sito Unesco “Le StradeNuove e il sistema dei Palazzi dei Rolli”, 113 ettari di centro storico, 28 musei, l’Acquario più importante in Europa, il Museo Marittimo più importante in Europa – Galata Museo del Mare, la città offre 34 botteghe storiche esistenti da oltre 70 anni. Tra gli eventi in programma nel 2019: Salone Nautico Internazionale: circa 1000 espositori, 175.000 visitatori nel 2018 -Prossima edizione: 19 – 24 Settembre; Rolli Days: aprono al pubblico i Palazzi Patrimonio UNESCO -Prossima edizione: Autunno 2019 ; Festival Internazionale di Nervi - Prossima edizione: 2 – 20 Luglio 2019; Festival della Scienza: raccontare la scienza in modo innovativo e affascinante - Prossima edizione: 24 Ottobre – 4 Novembre ; Festival Internazionale di Poesia: Prossima edizione: 6 – 15 Giugno ; Campionato Mondiale del Pesto: ogni due anni, la sfida per il miglior pesto a mortaio. Prossima edizione: Marzo 2020. «La promozione è organizzata nei minimi particolari – sottolinea Raffaella Cecconi dell’ufficio Marketing Territoriale, Promozione della Città e Attività Culturali Comune di Genova – Grazie ad un tavolo di lavoro coordinato, che si confronta ogni mesi, al quale partecipano tutti gli enti cerchiamo di rispondere al meglio alle necessità reali di chi lavora nel turismo». [post_title] => Genova, dopo i Rolli Days gli eventi per scoprire una città vivace [post_date] => 2019-05-06T10:20:28+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( [0] => nofascione ) [post_tag_name] => Array ( [0] => nofascione ) ) [sort] => Array ( [0] => 1557138028000 ) ) )