20 September 2020

Collaboratore tour operator Centro-Nord Italia

Tipologia di annuncio:
Annuncio pubblicato da:
Telefono: 349 5062506
Email:
Provincia: • ,
Comune:

Settore: • 
Mansione: • 


Testo dell'annuncio

Responsabile commerciale per tutto il Centro nord Italia con base Milano, pluriennale esperienza, ottima conoscenza rete adv, valuta proposte di collaborazione di tour operator. Contattare 349 5062506.


Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353774 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Visit Brescia invita turisti ed appassionati di musica ad accomodarsi in platea e prendere appunti su una stagione infinita che mescola manifestazioni, concerti, festival. Sabato 8 giugno 2019, dall’alba alla mezzanotte, oltre 50 luoghi della città di Brescia offriranno un palcoscenico d’eccezione all’ottava edizione della Festa dell’Opera, progetto della Fondazione del Teatro Grande di Brescia, per la prima volta programmato alle porte dell’estate.  Tra giugno e luglio, il Teatro Grande di Brescia apre nuovamente il proprio sipario alla città, proponendo un vero e proprio Grand Tour alla scoperta delle storie, delle curiosità, degli aneddoti e dei nascondigli di un luogo sacro per lo spettacolo. A proposito di teatri, vale la pena allontanarsi per qualche ora da Brescia alla volta di Montichiari per accomodarsi in uno dei 300 posti del delizioso Teatro Bonoris. Costruito nel 1773, ma inaugurato solo nell’ottobre del 1890 con una rappresentazione de “Il Trovatore”, la struttura è un gioiello dell’acustica. Ospita importanti spettacoli di opera, di operetta, di prosa e anche i famosi concerti speciali di Santa Lucia e di Natale. La conca marmorea sotto le stelle nella splendida cornice del Vittoriale degli Italiani, che Gabriele d’Annunzio aveva immaginato per ospitare i propri spettacoli, vide la luce solo dopo la morte del Vate e venne inaugurata con un concerto dell’Orchestra del Teatro alla Scala diretta da Carlo Maria Giulini l’8 agosto del 1953. Brescia, Museo degli Strumenti musicali e della Liuteria bresciana: è solo grazie all’ostinata passione di Virginio Cattaneo per la musica e per ciò che la produce che questo piccolo museo privato ha lentamente preso corpo nel cuore di Brescia.   [post_title] => Visit Brescia, eventi musicali per scoprire il territorio [post_date] => 2019-05-31T09:05:49+00:00 [category] => Array ( [0] => incoming ) [category_name] => Array ( [0] => Incoming ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1559293549000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353413 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Il movimento Life Beyond Tourism sarà presente per la prima volta alla Fiera del commercio di Pechino Ciftis, - la terza per importanza e dimensioni dopo Canton e Shanghai, organizzata dal ministero del commercio della Repubblica popolare cinese e dalla municipalità di Pechino, - insieme ai propri affiliati che avranno la grande opportunità di presentare le eccellenze toscane e le loro attività, aprendosi al più grande mercato del mondo, quello cinese. Un’opportunità di grande valore culturale e commerciale che grazie alla forza del movimento Life Beyond Tourism le aziende aderenti, le associazioni, gli artigiani, gli artisti ecc, hanno colto per presentare la loro storia e la loro attività aprendo le porte al mercato internazionale e instaurando relazioni e contatti nell’ampia rete Life Beyond Tourism costituita da oltre 500 istituzioni in 111 Paesi. Due location d’eccezione nel polo espositivo che si divide in China national conference center e Olympic sports center celebration square dove il Movimento Life Beyond Tourism avrà a disposizione due stand da destinare alla visibilità delle aziende affiliate che esporranno le tipicità del territorio e porteranno un angolo di Toscana a Pechino, in uno dei più grandi mercati al mondo. I nuovi orizzonti culturali e la nuova frontiera commerciale proposta alle aziende affiliate al movimento Life Beyond Tourism trovano fondamento nella Fondazione Romualdo Del Bianco che dal 1991 si occupa di promuovere il viaggio dei valori oltre il turismo dei beni di consumo e saranno supportati dalla presenza in fiera degli esponenti dell’Istituto Life Beyond Tourism e del centro congressi al Duomo anch’essi promotori delle espressioni culturali del territorio e punti di riferimento mondiale per gli scambi interculturali.  Nell’ambito della manifestazione, durante le conferenze in cui le realtà italiane aderenti al movimento Life Beyond Tourism si presenteranno alle istituzioni, ai media e ai possibili buyers, sarà sancito l’accordo ufficiale tra Scpc (Search for culture power committee) e Life Beyond Tourism per il lancio ufficiale del programma China meets Europe in Florence. Ovvero Firenze diventa centro strategico europeo per l’internazionalizzazione attraverso la rete mondiale Life Beyond Tourism e l’utilizzo del centro studi di Palazzo Coppini e dello spazio Iclab, elette a polo nevralgico per incontri con interlocutori dell’intera Europa. La Fiera di Pechino non sarà quindi solo un’opportunità di visibilità commerciale e di penetrazione nel mercato cinese ma soprattutto utile per lo sviluppo di una rete di scambi Italia/Cina e per la valorizzazione delle realtà culturali toscane e del made in Italy nel panorama mondiale. [post_title] => Life Beyond Tourism, le eccellenze italiane in Cina a CIFTIS [post_date] => 2019-05-27T15:52:05+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558972325000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353261 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Vola con Gully ha debuttato a Genova in occasione di una serata dedicata alle agenzie di viaggio. In realtà l'operatore nasce nel 1991 come agenzia dettagliante, Il Tempo Ritrovato, e poi nel 2005 si trasforma in tour operator. Di recente l’operatore è stato acquisito da Sirius Ship Management (gruppo d’Amico, società di navigazione) con l’obiettivo di dare rilievo all’operatore, e quindi ampliare l’operativo e rafforzare la struttura commerciale con un marchio nuovo: Vola con Gully. «Nel 2014 l'operatore decise di staccarsi dall'agenzia e di proseguire con i programmi di punta - commenta Franco Travini prima titolare de Il Tempo Ritrovato e ora responsabile commerciale e sviluppo to per la Liguria di Vola con Gully – che includono le Antille Francesi, le Isole Cook e le Seychelles e che proponiamo ormai da diversi anni grazie allo spirito organizzativo che ha sempre contraddistinto tutto il team». In autunno saranno organizzati altri eventi, anche in collaborazione con Gattinoni, per far conoscere il marchio. L’operatore punta a rafforzare la programmazione mantenendo le tre destinazioni Antille Francesi, le Isole Cook e le Seychelles, allo scopo di essere identificati dalle agenzie per una consulenza e assistenza specifiche. «L'obiettivo è quello di mantenere lo stesso approccio - aggiunge Francesca Manzi, direttore generale Sirius Ship Management - puntando sempre su un servizio personalizzato. Perchèé i rapporti personali, in questo caso con le agenzie di viaggio, fanno la differenza». Il team molto affiatato de Il Tempo Ritrovato è stato confermato ed è stato aggiunto Piero Spina, proveniente da un'esperienza di 18 anni in Air France. [post_title] => Debutta il brand Vola con Gully e punta su Antille Francesi, Isole Cook e Seychelles [post_date] => 2019-05-27T10:53:31+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558954411000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352728 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Vola con Gully debutta nel turismo. In realtà più che di un debutto si tratta di un cambio di marcia. L’operatore nasce da una costola de Il Tempo Ritrovato nato  nel 1991 a Genova come agenzia. «Nel 2005 – spiega Franco Travini prima titolare de Il Tempo Ritrovato ed ora responsabile commerciale e sviluppo t.o per la Liguria di Vola con Gully – abbiamo avviato il tour operating che negli anni le agenzie hanno apprezzato per alcuni prodotti di nicchia come le Antille Francesi, le Isole Cook e le SeyChelles». Qualche tempo fa l’operatore è stato contattato da Sirius Ship Management (gruppo d’Amico, società di navigazione) con l’obiettivo di dare rilievo all’operatore, e quindi ampliare l’operativo e rafforzare la struttura commerciale con un marchio nuovo: Vola con Gully. Il 23 maggio a Genova la presentazione ufficiale alle agenzie di viaggio liguri e del basso Piemonte. Obiettivo della serata, alla quale parteciperà anche l’Ente del turismo delle Seychelles, presentare il nuovo look, la nuova programmazione e i responsabili commerciali. In autunno saranno organizzati altri eventi, anche in collaborazione con Gattinoni, per far conoscere il marchio. L’operatore punta a rafforzare la programmazione mantenendo le tre destinazioni Antille Francesi, le Isole Cook e le SeyChelles, allo scopo di essere identificati dalle agenzie per una consulenza ed assistenza specifiche. [post_title] => Vola con Gully, il tour operator debutta a Genova giovedì 23 maggio ed incontra le adv [post_date] => 2019-05-22T09:39:39+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558517979000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352657 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Heiva I Tahiti celebra la cultura polinesiana con una competizione di danza e canto tradizionale che si svolge ogni anno, per l’esattezza da 138 anni, e che per l’edizione 2019 animerà l’isola di Tahiti dal 4 al 20 lugliocoinvolgendo numerosi artisti e spettatori. Questo festival unico prevede sia avvincenti spettacoli serali performati da gruppi molto numerosi, sia, durante il giorno, esibizioni dedicate al mondo delle arti e delle attività tradizionali, tra cui la caratteristica corsa dei portatori di frutta, il sollevamento delle pietre, il lancio del giavellotto, regate e l’apertura della noce di cocco. La storia di Heiva è molto interessante, soprattutto se ricollocata nel contesto storico in cui, dopo la colonizzazione francese e la conversione al cristianesimo, le danze e molte delle forme di divertimento e aggregazione sociale del luogo furono proibite. Fu solo nel 1881 che le danze ripresero ad essere liberamente eseguite in occasione delle celebrazioni per il 14 luglio, dapprima in forma di parate militari e manifestazioni ufficiali e, a seguire, sempre più legate all’espressione delle origini. Per il programma completo e l’elenco dei gruppi partecipanti, visitare il sito internet www.heiva.org.fl [post_title] => Heiva I Tahiti: dal 4 al 20 luglio danza e canto protagonisti sull'isola [post_date] => 2019-05-21T11:45:41+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558439141000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352544 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => «La nostra azienda affronta molte sfide, ma in questo momento è l'innovazione che ci sta più a cuore» così inizia Francesca Marino, passenger department manager di Grimaldi. «Da una parte l'hardware, per cui abbiamo allungato alcune navi di 29 metri, dall'altra la decarbonizzazione, per far diventare la nostra azienda sempre più sostenibile». Questi progetti sono supportati da un cambiamento che riguarda anche le nuove aree ristorazione, le sale rinnovate. D'altra parte abbiamo la flotta più giovane del Mediterraneo. E questo è sicuramente un vantaggio. Fra i nuovi prodotti voglio segnalare il turismo inclusivo, sul quale stiamo facendo un grande lavoro». Per quanto riguarda i competitor Francesca Marino parla di una concorrenza a 360 gradi e di un ottimo rapporto con le agenzie di viaggio. «Il nostro gruppo ha un fatturato di 3 miliardi euro con un utile di 700 milioni». Il press trip organizzato da Grimaldi in Sardegna ha fatto tappa nelle strutture Delphina Hotels e Resorts, che sono dislocate in Gallura,  nell'area nord dell'isola. «Il gruppo Delphina è nato nel 1991 nel nord Sardegna, e ha come filosofia quella non solo di sviluppare questa area, ma soprattutto di integrare le strutture con il territorio e quindi con i prodotti dello stesso e l'enogastronomia» ha affermato Ilaria Pani, dell'ufficio stampa di Delphina Hotels & Resorts. «Il nostro è un gruppo sempre attento alle potenzialità di questa parte della Sardegna per garantire agli ospiti non solo una vacanza di relax ma anche una forma di conoscenza di questa terra». [post_title] => Francesca Marino: «La sfida di Grimaldi è l'innovazione». [post_date] => 2019-05-20T12:47:47+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558356467000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 349936 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Per le celebrazioni del primo WorldPride in Usa, le città americane si organizzano per i festeggiamenti e per accogliere al meglio i turisti Lgbt che arriveranno numerosi. Vediamo qualche dettaglio per quelle della East Coast. [caption id="attachment_349937" align="alignleft" width="300"] La skyline di Richmond, Virginia[/caption] Richmond, l’illuminata capitale della Virginia, ha più di 900 ristoranti e club Lgbt-friendly ed è stata anche nominata tra le Top 10 LGBT city ai NatWest British Lgbt Awards. La città storica, una delle più antiche d’America, è teatro di una scena LGBT di arti e intrattenimento molto dinamica, e i Richmond Triangle Players è l’unico gruppo di artisti dell’area Mid-Atlantic che si dedica al teatro a tema Lgbt. In termini di luoghi di ritrovo, vi è ampia scelta: l’artistico Quirk Hotel ha una galleria interna e un rooftop bar; il Barcode, un bar alla moda del centro, offre un indimenticabile drag brunch, così come Godfrey’s, una vera istituzione che da 20 anni offre celebri esperienze culinarie. Infine VA PrideFest è la più grande celebrazione annuale della comunità Lgbt nel Commonwealth. [caption id="attachment_349938" align="alignright" width="300"] Baltimora[/caption] Bawlmer, B’More e Charm City sono solo alcuni dei soprannomi di Baltimora, la bizzarra e dinamica capitale del Maryland. Per molti aspetti è una città tradizionale, ma ha guadagnato consensi per essere una destinazione accogliente per turisti e abitanti LGBT. È anche la città natale del regista John Waters, famoso per successi come Hairspray e Pink Flamingo; un viaggio tra le location cinematografiche dei suoi film è decisamente uno degli highlight di una visita in città. Altri luoghi interessanti includono una serata al Flavour, un ristorante e bar con proprietari LGBT che servono cocktail artigianali e sandwich o al Leon’s, uno dei bar Lgbt più antichi del paese risalente al 1890 e diventato un bar gay dal 1957. Invece il Baltimore Pride è il più grande evento Lgbt del Maryland che celebra le comunità e l’orgoglio gay che si terrà il 15 e 16 giungo 2019. [caption id="attachment_349939" align="alignleft" width="300"] Ithaca[/caption] Soprannominata “empty closet town”, Ithaca è uno dei 10 migliori comuni dello stato di New York per turisti e  abitanti Lgbt per il suo spirito comunitario. È la più grande tra le città intorno ai Finger Lakes e una porta d’accesso a grandi spazi aperti, con canyon e cascate - da qui lo slogan ‘Ithaca is gorges’. Anche se non ha la stessa pulsante vita notturna Lgbt di città come San Francisco, o l’intensa serie di eventi di Salt Lake City, la sua rilassata atmosfera hippy la rende una destinazione ideale per i turisti Lgbt. Se si è in cerca di una vita notturna rilassante e di una buona conversazione, The Watershed su Martin Luther King Jr. Street è la scelta giusta per cocktail e caffè ed è anche il locale preferito da tutti i membri della comunità. Inoltre, la Tompkins County Chamber, la Ithaca Tompkins County CVB, la Downtown Ithaca Alliance e il gruppo no-profit Ithaca is Love hanno recentemente collaborato alla distribuzione di adesivi “Inclusive Space” alle imprese locali, per incoraggiare la condivisione di bar, ristoranti e club. [post_title] => WorldPride: le città della East Coast si organizzano [post_date] => 2019-05-02T09:57:35+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1556791055000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 349296 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Pobeda, il vettore low cost del gruppo Aeroflo, ha aperto il nuovo collegamento di linea da Genova all'aeroporto di Mosca Vnukovo. La nuova rotta è servita 4 volte alla settimana fino a fine ottobre nei giorni di lunedì, mercoledì, venerdì e domenica. La frequenza e gli orari del volo sono ideali sia per i passeggeri in partenza sia per i turisti in arrivo in Liguria. Il programma dei voli prevede la partenza da Genova alle 11:15 e l’arrivo a Mosca alle 15:45. Da Mosca si parte alle 7:50 per arrivare nel capoluogo ligure alle 10:45. Il collegamento è operato con moderni aeromobili B737-800 da 189 posti. In totale saranno in vendita 40.000 sedili da/per Genova tra oggi e la fine della stagione summer (26 ottobre). «La Liguria e la Federazione Russa sono ancora più vicine - commenta Paolo Odone, presidente dell’Aeroporto di Genova -. Siamo molto fiduciosi nel successo di questa rotta, basti pensare che oggi sul primo volo da Mosca erano presenti 180 passeggeri, mentre su quello in partenza ce n’erano 160: dati estremamente positivi, considerando che si trattava della prima rotazione.  I benefici per il turismo saranno tanti, anche perché il mercato russo è uno di quelli con maggiori potenzialità: lo scorso anno gli arrivi dalla Federazione Russa sono stati 74.500, in aumento dell’8% rispetto al 2017, e grazie a questo nuovo volo speriamo possano crescere ancora di più. Tante opportunità anche per il business, sia per la frequenza dei voli, quattro a settimana, sia perché l’aeroporto di Vnukovo è molto ben collegato a Mosca, grazie a un treno speciale che in 30 minuti consente di raggiungere il centro città».     [post_title] => Pobeda collega Genova a Mosca Vnukovo, 4 volte a settimana [post_date] => 2019-04-23T08:30:33+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1556008233000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 349220 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Moltissime le novità a Philadelphia. Il Met di Philadelphia è stato recentemente trasformato dall’edificio progettato nel 1908 da Oscar Hammerstein in un moderno locale per spettacoli. L’edificio storico è stato sottoposto ad un “lifting” da 56 milioni di dollari ed è ora il più grande palcoscenico e auditorium teatrale della città. Rail Park: la prima fase dei lavori per questo parco di cinque chilometri è stata recentemente completata, con l’inaugurazione di circa un chilometro aperto tutti i giorni e gratuito dalle 7:00 alle 22:00. La storica Bourse è stata trasformata in una destinazione per gli amanti del cibo e dello shopping nella Old City. L’edificio Beaux Arts del 1891 ha ricevuto un restyling da 40 milioni di dollari per ospitare nuovi prodotti artigianali locali. Il nuovo Four Seasons Hotel, che sarà inaugurato nel 2019, uno degli hotel più alti degli Stati Uniti, avrà 219 camere, tra cui 39 suite, con una lussuosa spa e piscina coperta al 57 ° piano con un’eccezionale vista della città.  Adiacente all’East Market, il Fashion District di Philadelphia, un mix di vendita al dettaglio, ristorazione e intrattenimento, aprirà il 19 settembre 2019. Il famoso Philadelphia Museum of Art ha intrapreso una ristrutturazione da 196 milioni di dollari per creare un nuovo spazio pubblico al suo interno, aggiungendo 2.200 metri quadrati di nuovo spazio espositivo. [post_title] => Philadelphia: musei, alberghi e nuovi spazi per vivere la città [post_date] => 2019-04-19T11:05:49+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1555671949000 ) ) )