16 September 2019

1814

[ 0 ]
Tipologia di annuncio:
Annuncio pubblicato da:
Telefono:
Email:
Provincia:
Comune:

Settore:
Mansione:


Testo dell'annuncio

Esperto agente di viaggio, 8 anni di esperienza come banconista, conoscenza Sabre, Galileo, Amadeus, SipaxPlus, As400, ottima conoscenza lingua spagnola e inglese, cerco lavoro a Roma ma valuto anche possibilità di trasferimento. Davide, 340 2411530 edivadrm@yahoo.it


Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353248 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Odessa è una delle mete turistiche più apprezzate in tutta l’Europa orientale e il motivo è molto semplice: la città, famosa per il clima soleggiato e le sue spiagge sabbiose che si estendono per chilometri, regala paesaggi mozzafiato con le sue numerose insenature naturali che ne fanno un luogo ideale per la villeggiatura. Ricchissima di arte e tradizioni, con i suoi lunghi viali alberati e intimi cortili, offre numerosi centri termali, alberghi lussuosi in riva al mare e rinomati ristoranti locali. Conosciuta come “la Perla del Mar Nero”, Odessa è una città cosmopolita la cui storia è fortemente legata all’Italia fin dalle sue origini: oltre a essere stata fondata nel 1794 dall’ufficiale napoletano Giuseppe de Ribas, l’intera architettura della città ucraina rappresenta un omaggio al neoclassico italiano. Nel 1834 fu proprio un architetto italiano, Francesco Carlo Boffo, a dar vita al simbolo della città: la monumentale Scalinata Potëmkin, una delle più celebri scalinate di sempre, lunga ben duecento gradini, porta di ingresso di Odessa per chi arriva dal mare. Tra le tante attrazioni in città da non perdere il magnifico Teatro dell’Opera e del Balletto che conserva il suo autentico splendore barocco, e il Museo d’Arte Occidentale e Orientale, qui è conservata una delle più belle e sorprendenti collezioni di arte straniera in Ucraina, al suo interno vi è dedicata anche una sezione all’arte italiana e vi sono esposte opere del Guercino e del Canaletto. La variegata storia di Odessa ha creato una fusione culinaria unica, in cui i cibi ebraici si mescolano alle tradizioni culinarie ucraine. Il Mercato Pryvoz è il luogo ideale per assaporare le numerose prelibatezze locali. La città vanta numerosi ristoranti rinomati che la rendono un’ottima destinazione per il turismo gastronomico. Qui troverete numerosi ristoranti raffinati, tra cui il Terrace- Sea View, ristorante con una vista mare mozzafiato, ideale per una cena di lusso. Tra le spiagge più amate dai turisti vi sono Arkadia e Lanzheron, qui si trovano anche i locali più rinomati della città e gli alberghi di lusso, come ad esempio il Frederic Koklen, uno degli hotel più antichi di Odessa, costruito nel 1852 da una delle famiglie più illustri della città: i Koklens. Durante i suoi 165 anni di storia, il Frederic Koklen ha visto molti famosi musicisti, architetti e scrittori passare attraverso le sue porte. [post_title] => Odessa: spiagge, musei ed eventi per vivere la città cosmopolita [post_date] => 2019-05-27T09:45:11+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558950311000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352468 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => La collezione di hotel indipendenti di Marriott International, Autograph Collection Hotels ha annunciato un nuovo ingresso nel suo portfolio dinamico e variegato comprensivo di 170 hotel in tutto il mondo. Si tratta di The Shelbourne, indirizzo iconico della città di Dublino dal 1824. L’hotel di 265 camere, tra cui 19 suite, si affaccia sul parco di St. Stephen’s Green e si trova a pochi passi dalle attrazioni più celebri di Dublino come il Trinity College, il palazzo dell’Assemblea d'Irlanda e la National Gallery. Il designer Guy Oliver dello studio Oliver Laws ha curato il restyling dell’hotel, soprannominato Grand Dame di Dublino, che presenta eleganti spazi interni dal fascino senza tempo. «The Shelbourne - spiega JP Kavanagh, General Manager di The Shelbourne-  ha giocato un ruolo chiave nella società irlandese per quasi due secoli. Lo spirito indipendente di Autograph Collection Hotels si sposa perfettamente con questo nuovo capitolo della nostra storia, celebrando la personalità unica di questo landmark dublinese e la sua storia impareggiabile». Sono disponibili dieci sale riunioni storiche, distribuite su quasi 1000 metri quadri, molte delle quali vantano un carattere e uno stile unici. Gli spazi possono accogliere diverse tipologie di eventi, da intime cene private fino a importanti conferenze. L’hotel ospita inoltre una Spa privata con un’ampia offerta di trattamenti di bellezza e una sfarzosa sala relax, un centro benessere di ultima generazione con piscina e corsi di fitness, un salone di bellezza e un barbiere. A questo si aggiungono i servizi personalizzati offerti dal fiorista dell’hotel e dal Genealogy Butler, due ulteriori opportunità per godersi il soggiorno al The Shelbourne. Con il suo ingresso in Autograph Collection Hotels, The Shelbourne lancerà l’iniziativa Independent Spirit, un omaggio al Whiskey Irlandese che celebra la rinascita del distillato nel 1824, anno in cui The Shelbourne aprì le sue porte ai primi ospiti. Saranno proposte diverse esperienze personalizzate, tra cui una selezione di whiskey al carrello per il dopo cena presso The Saddle Room Restaurant e i “Whiskey Sommelier” presso The Horseshoe Bar. [post_title] => Autograph Collection Hotels, debutto per The Shelbourne di Dublino [post_date] => 2019-05-20T09:09:48+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558343388000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 351728 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Traffico passeggeri da record per gli scali di Firenze e Pisa nel primo trimestre del 2019. Toscana Aeroporti segnala infatti come su Peretola siano transitati dall'inizio dell'anno 529.189 passeggeri, l'1,5% rispetto ai primi tre mesi del 2018. Anche il primo trimestre dell’anno è stato condizionato da un elevato numero di voli dirottati/cancellati, pari a 219 movimenti per una perdita stimata di oltre 20 mila passeggeri. Al netto della perdita stimata di passeggeri, il traffico dello scalo aeroportuale di Firenze avrebbe registrato una crescita del traffico passeggeri del +5,5%. Solo una parte di tale traffico è stata recuperata dall’aeroporto di Pisa. Positivo sia l’andamento dei movimenti dei voli totali (+1,3%) che quello del load factor dei voli di linea pari al 76% (+1,1 punti percentuali). Il traffico di linea internazionale rappresenta l’84,1% del traffico totale di linea dell’aeroporto Vespucci mentre quello domestico il 15,9%. I principali mercati del Vespucci risultano essere quelli francese (22,4% del totale), tedesco (18,4%) e italiano. Segno più anche per l'aeroporto di di Pisa che, che con 893.980 passeggeri trasportati nei primi tre mesi del 2019, registra una crescita dell’1,7%. L’incremento è principalmente riconducibile al positivo andamento dei movimenti dei voli totali (+2,4%) e del load factor dei voli di linea pari all’84,2%.   [post_title] => Toscana Aeroporti: traffico passeggeri in crescita sia a Firenze sia a Pisa [post_date] => 2019-05-13T10:42:06+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1557744126000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 350738 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Gioco Viaggi mette in evidenza le nuove navi in arrivo per le compagnie rappresentate. Fra le new entry del 2019 ci sono la Sky Princess (143.700 tonnellate, 3.660 pax) attesa per ottobre 2019, quarta unità dell’innovativa Classe Royal, che con le sue nuove Sky Suite offrirà due esclusive sistemazioni con i balconi più ampi della flotta; Carnival Panorama (133.500 tonnellate, 3.934 pax), terza unità di Classe Vista attesa per dicembre 2019 e posizionata a Los Angeles (Long Beach), sarà la prima unità degli ultimi 20 anni ad essere posizionata sulla Costa Occidentale. Uno sguardo al 2020 e alla tanto attesa Mardi Gras, la nave più grande della flotta Carnival, la prima alimentata a gas naturale liquefatto (LNG) e l’unica ad avere delle vere montagne russe a bordo. Con questa nave Carnival promette di rivoluzionare l’intero mercato crocieristico.Il segmento luxury si arrichisce di due nuove Ponant Explorers, Le Bouganville e Le Dumont d’Urville, specificatamente realizzate per la navigazione nelle isole tropicali. Si tratta di intimi megayacht dal design sofisticato in grado di ospitare 184 passeggeri in 92 cabine balcone e suite. [post_title] => Gioco Viaggi, ecco le new entry per Princess, Carnival e Le Ponant [post_date] => 2019-05-08T14:48:28+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1557326908000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 350711 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => [caption id="attachment_350751" align="alignright" width="300"] Marta Teixidor al Catalunya Day[/caption] Con il Catalunya Day, svoltosi ieri a Milano, l'ente del turismo della Catalunya ha celebrato il successo della destinazione nel mercato italiano. Il 2018 infatti, è stato un anno molto positivo per la Regione, che ha registrato un milione 200 mila italiani, con una spesa media giornaliera di 136,20 euro ed una totale di 771 milioni. «Anche il 2019 inizia sotto i migliori auspici - spiega Marta Teixidor, direttore della sede italiana dell'ente -. L'Italia si posiziona al terzo posto nel mercato internazionale per arrivi, 129 mila nel primo bimestre. Per questo vogliamo garantire l'offerta migliore ai turisti italiani, ma anche internazionali». E per tutti i viaggiatori in continuo aumento, la Catalunya presenta cinque nuovi itinerari esclusivi attraverso l'intera Regione: Pirenei, dalla cima al mare; Seguendo il mediterraneo; Catalunya nascosta: dalla costa a ponente; La cultura segna la strada; Alla scoperta del patrimonio mondiale. [post_title] => Catalunya Day, successo per la destinazione nel mercato italiano [post_date] => 2019-05-08T14:28:51+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1557325731000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 349150 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => PromoTurismoFVG utilizza come veicolo promozionale alcune aree di Trieste Airport cambiando ciclicamente, in relazione alla stagionalità, i soggetti da promuovere e offrendo una visione immersiva di alcune delle attrattive principali del turismo regionale. Ecco quindi che le montagne innevate cedono ora il passo alla sabbia di Grado e Lignano Sabbiadoro. Da questa settimana, infatti, la protagonista indiscussa è Grado in una delle aree libere dell’aeroporto, con una spettacolare immagine al tramonto della grandezza di otto metri di lunghezza e tre metri e mezzo di altezza. L’installazione è un invito alle persone in partenza a visitare i gate otto e nove e provare la “Full Experience FVG”: è qui che i visitatori troveranno un allestimento multimediale su schermi verticali dove sperimentare in prima persona alcune esperienze turistiche, connettendosi con il proprio smartphone ad alcuni contenuti creati appositamente per guidare i più curiosi nella scoperta del territorio e delle sue attività. In quest’area spicca, inoltre, una gigantografia di Lignano Sabbiadoro di 35 metri di lunghezza e 2,3 metri di altezza. Lo scatto ad altissima definizione è stato realizzato all’alba dal pontile della Pagoda di Lignano Pineta all’inizio della scorsa stagione estiva. Al successo dell’operazione hanno partecipato tutti gli stabilimenti balneari della località (Lisagest, Consorzio Spiaggia Viva, Lignano Pineta Spa e SIL) che, con la partecipazione degli operatori spiaggia, hanno aperto tutti gli ombrelloni del litorale alle sei del mattino, creando un evento unico per i più mattinieri. L’ [post_title] => PromoTurismo FVG, Grado protagonista all'aeroporto di Trieste [post_date] => 2019-04-18T14:55:32+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1555599332000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 349146 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => New entry in Azemar, che dal prossimo mese di maggio rinforza il proprio team commerciale con una nuova area sales per la Regione Puglia: dotata di un'esperienza pluriennale nel settore del turismo,  Maila Lattanzio è già molto conosciuta sul territorio nazionale, sia per essere tuttora la titolare dell’agenzia La Solo Viaggiare di Barletta, sia per la sua ampia conoscenza del prodotto Oceano Indiano, dettata anche dall’amore che riserva per questa splendida destinazione. «Abbiamo da sempre considerato la Puglia una Regione molto importante, e l’arrivo di Maila in Azemar sarà sicuramente il grande valore aggiunto per tutti», è il commento di Loris Giusti della direzione commerciale di Azemar. [post_title] => Azemar rinforza il commerciale con la nuova area sales Puglia Maila Lattanzio [post_date] => 2019-04-18T14:43:16+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => azemar [1] => maila-lattanzio [2] => sales ) [post_tag_name] => Array ( [0] => Azemar [1] => Maila Lattanzio [2] => sales ) ) [sort] => Array ( [0] => 1555598596000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 348788 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Questa mattina, presso Casa Milan, luogo simbolico che suggella la recente partnership tra la società calcistica e Avis Budget Group Italia, l'azienda ha presentato in anteprima Avis App e diverse soluzioni innovative per il rent a car ed il futuro già presente della mobilità italiana. L’innovazione è al centro della mission di Avis. «Vogliamo diventare i provider numero uno di sistemi di mobilità sostenibile, connessa, integrata e on demand, per consumatori, aziende e città », afferma Gianluca Testa, managing director Italia southern region. Tre le linee strategiche del gruppo. In primis reinventare l’esperienza di noleggio, che si traduce nella volontà di ripensare l’offerta del servizio e fornire al cliente il controllo totale dell’esperienza; anche tramite la nuova App, che permette di scegliere e rintracciare la vettura, confermare e siglare il contratto interamente tramite smartphone. «Inoltre, puntiamo a digitalizzare il business, entro il 2020 avremo una flotta completamente “connessa”. Stiamo anche integrando la nostra piattaforma tecnologica con quella di aziende partner di livello, come Uber, Lift, Brightline, e saremo in grado di offrire un completo fleet management su scala globale. Infine, proponiamo soluzioni per migliorare l’“intermobilità” a minor impatto ambientale che consentono alle amministrazioni comunali delle più grandi città italiane di elaborare un modello di smart mobility di riferimento europeo», conclude Testa. L’azienda è presente nel mondo in 181 paesi e conta 11 mila agenzie di noleggio e 650 mila veicoli, per un totale di 9,1 miliardi di fatturato annuo. In Italia vanta una flotta euro 6, con oltre mille auto ibride e 30 auto elettriche. [post_title] => Avis Budget Group Italia lancia l'era dell'intermobilità digitale e personalizzata [post_date] => 2019-04-16T16:18:13+00:00 [category] => Array ( [0] => mercato_e_tecnologie ) [category_name] => Array ( [0] => Mercato e tecnologie ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1555431493000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 347678 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Dopo l'acquisizione da parte del network Primarete/Travelbuy, un marchio storico del tour operating italiano come Columbus torna sul mercato con un'ampia programmazione di medio e lungo raggio e tre uffici booking (Padova per il Nord Italia, Roma per il centro e Palermo per il sud e le isole) tutti con un unico numero di telefono, 02/37901328. La direzione e il coordinamento di uno staff composto da 10 persone di grande esperienza in importanti t.o. sono stati affidati a Stefania Di Stefano (nella foto), che ha alle spalle tra l'altro una lunga carriera in I Grandi Viaggi. Protagonista della prossima estate sarà il Mediterraneo, soprattutto la Grecia e l'Albania, con camere in vuoto/pieno e numerosi voli in allotment da Milano Malpensa, Venezia, Bologna, Roma, Napoli, Bari e Palermo diretti a Corfù, Zante, Cefalonia, Rodi, Creta, Lefkada, Mykonos, Santorini e l'albanese Saranda. Saranno disponibili inoltre collegamenti marittimi da Bari e Brindisi, assistenti Columbus nelle varie isole, pacchetti escursioni + ristoranti da acquistare in loco e assistenza telefonica 24 ore al giorno. «Columbus manterrà la sua identità di tour operator di medio raggio - spiega Stefania Di Stefano - offrendo preventivi dal prezzo finito e commissioni chiare, ma proporrà anche un'ampia scelta di destinazioni di lungo raggio tailor made in tutti i continenti tranne l'Africa, crociere Msc e Costa, viaggi di nozze con plus e combinati dedicati». [post_title] => Tre booking per Columbus, Grecia e Albania protagoniste dell'estate [post_date] => 2019-04-08T14:40:46+00:00 [category] => Array ( [0] => tour_operator ) [category_name] => Array ( [0] => Tour Operator ) [post_tag] => Array ( [0] => nofascione ) [post_tag_name] => Array ( [0] => nofascione ) ) [sort] => Array ( [0] => 1554734446000 ) ) )

Lascia un commento