16 September 2019

1811

[ 0 ]
Tipologia di annuncio:
Annuncio pubblicato da:
Telefono:
Email:
Provincia:
Comune:

Settore:
Mansione:


Testo dell'annuncio

Decennale esperienza come addetta al booking presso t.o. a Roma zona centro ricerca lavoro presso t.o. o agenzie di viaggio o altro sia part time che full time a Roma e zone limitrofe. Ottima conoscenza inglese, ottimi contatti con fornitori e clienti, uso di internet, posta elettronica e pacchetto office. Contattare stephania_@hotmail.it oppure 333 5839559.


Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 353413 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Il movimento Life Beyond Tourism sarà presente per la prima volta alla Fiera del commercio di Pechino Ciftis, - la terza per importanza e dimensioni dopo Canton e Shanghai, organizzata dal ministero del commercio della Repubblica popolare cinese e dalla municipalità di Pechino, - insieme ai propri affiliati che avranno la grande opportunità di presentare le eccellenze toscane e le loro attività, aprendosi al più grande mercato del mondo, quello cinese. Un’opportunità di grande valore culturale e commerciale che grazie alla forza del movimento Life Beyond Tourism le aziende aderenti, le associazioni, gli artigiani, gli artisti ecc, hanno colto per presentare la loro storia e la loro attività aprendo le porte al mercato internazionale e instaurando relazioni e contatti nell’ampia rete Life Beyond Tourism costituita da oltre 500 istituzioni in 111 Paesi. Due location d’eccezione nel polo espositivo che si divide in China national conference center e Olympic sports center celebration square dove il Movimento Life Beyond Tourism avrà a disposizione due stand da destinare alla visibilità delle aziende affiliate che esporranno le tipicità del territorio e porteranno un angolo di Toscana a Pechino, in uno dei più grandi mercati al mondo. I nuovi orizzonti culturali e la nuova frontiera commerciale proposta alle aziende affiliate al movimento Life Beyond Tourism trovano fondamento nella Fondazione Romualdo Del Bianco che dal 1991 si occupa di promuovere il viaggio dei valori oltre il turismo dei beni di consumo e saranno supportati dalla presenza in fiera degli esponenti dell’Istituto Life Beyond Tourism e del centro congressi al Duomo anch’essi promotori delle espressioni culturali del territorio e punti di riferimento mondiale per gli scambi interculturali.  Nell’ambito della manifestazione, durante le conferenze in cui le realtà italiane aderenti al movimento Life Beyond Tourism si presenteranno alle istituzioni, ai media e ai possibili buyers, sarà sancito l’accordo ufficiale tra Scpc (Search for culture power committee) e Life Beyond Tourism per il lancio ufficiale del programma China meets Europe in Florence. Ovvero Firenze diventa centro strategico europeo per l’internazionalizzazione attraverso la rete mondiale Life Beyond Tourism e l’utilizzo del centro studi di Palazzo Coppini e dello spazio Iclab, elette a polo nevralgico per incontri con interlocutori dell’intera Europa. La Fiera di Pechino non sarà quindi solo un’opportunità di visibilità commerciale e di penetrazione nel mercato cinese ma soprattutto utile per lo sviluppo di una rete di scambi Italia/Cina e per la valorizzazione delle realtà culturali toscane e del made in Italy nel panorama mondiale. [post_title] => Life Beyond Tourism, le eccellenze italiane in Cina a CIFTIS [post_date] => 2019-05-27T15:52:05+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558972325000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352657 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Heiva I Tahiti celebra la cultura polinesiana con una competizione di danza e canto tradizionale che si svolge ogni anno, per l’esattezza da 138 anni, e che per l’edizione 2019 animerà l’isola di Tahiti dal 4 al 20 lugliocoinvolgendo numerosi artisti e spettatori. Questo festival unico prevede sia avvincenti spettacoli serali performati da gruppi molto numerosi, sia, durante il giorno, esibizioni dedicate al mondo delle arti e delle attività tradizionali, tra cui la caratteristica corsa dei portatori di frutta, il sollevamento delle pietre, il lancio del giavellotto, regate e l’apertura della noce di cocco. La storia di Heiva è molto interessante, soprattutto se ricollocata nel contesto storico in cui, dopo la colonizzazione francese e la conversione al cristianesimo, le danze e molte delle forme di divertimento e aggregazione sociale del luogo furono proibite. Fu solo nel 1881 che le danze ripresero ad essere liberamente eseguite in occasione delle celebrazioni per il 14 luglio, dapprima in forma di parate militari e manifestazioni ufficiali e, a seguire, sempre più legate all’espressione delle origini. Per il programma completo e l’elenco dei gruppi partecipanti, visitare il sito internet www.heiva.org.fl [post_title] => Heiva I Tahiti: dal 4 al 20 luglio danza e canto protagonisti sull'isola [post_date] => 2019-05-21T11:45:41+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558439141000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 352528 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Clima tropicale, oceano e giardini lussureggianti: questi sono i principali ingredienti di una vacanza a Mauritius. A questi scenari di impareggiabile bellezza si aggiunge una vasta gamma di incantevoli resort, disseminati lungo i 330 chilometri della costa dell'isola, ciascuno con caratteristiche di grande pregio e facilities di ogni genere. Il mercoledì è il giorno dedicato al benessere nei Constance Hotels & Resorts, che invitano gli ospiti a prendersi cura di sé con «Wellness Wednesday», un esclusivo programma per ritemprarsi e rilassarsi. Heritage Le Telfair Golf and Wellness Resortoffre uno splendido rifugio per chi è alla ricerca di una pausa benessere presso la spa Seven Colours: 2500mq di rigenerante perfezione. Tra lussureggianti giardini tropicali, il LUX Grand Gaube è avvolto da calette ondulate, una tranquilla laguna e vanta due spiagge riparate e due piscine spettacolari. Sulla costa est, The Residence Mauritius racchiude The Sanctuary, l’unico centro benessere dell’Oceano Indiano firmato Carita, il prestigioso marchio francese fondato nel 1956.  I giardini di Trou aux Biches Beachcomber Golf Resort & Spa si estendono per circa 111 ettari. Lo stress semplicemente si dissolve mentre gli ospiti Sun Resorts si concedono  qualche ora in uno degli spettacolari centri termali dei quattro resort della catena a Mauritius. Immersi in aree appartate e delimitati da lussureggianti paesaggi tropicali, i centri benessere sono stati progettati con cura per garantire un’esperienza termale sensazionale. L’impareggiabile bellezza degli accoglienti bungalow dal tetto di paglia, strutture uniche nel loro genere, situate in un lussureggiante giardino di palme da cocco, di fronte ad una spiaggia inondata dalla luce del tramonto: è questa la splendida cornice de La Pirogue, un’oasi di pace e intimità. Oltre alle numerose attività sportive proposte, La Pirogue offre un centro fitness interamente attrezzato firmato Aura e una Spa tropicale unica del suo genere targata Cinq Mōndes, che propone diversi trattamenti di salute e benessere. I principali pilastri sono i trattamenti di bellezza e rilassamento per il recupero mentale e fisico, Yoga, recupero profondo & meditazione. [post_title] => Mauritius: vacanze wellness lungo 330 chilometri di costa [post_date] => 2019-05-20T12:54:36+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1558356876000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 350695 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Il gruppo israeliano inaugurerà a metà giugno il Leonardo Royal Hotel Venice Mestre, la quarta struttura in Italia. La nuova apertura accompagnerà la metamorfosi in corso della città: ampliamento di grandi parchi urbani, riqualificazione di intere aree della città, happening rock e ri-apertura delle vie d’acqua. La periferia sta diventando di moda, è noto: dalle sfilate di alta moda all’apertura di fondazioni d’arte nei suburbi cittadini è un continuo annunciare manifestazioni e vernissage lontane dal centro, così come il diffondersi di una estetica meno patinata e più reale su social e carta stampata. Venezia non fa eccezione e Mestre avvia il suo rinascimento: un museo-officina interattivo e tecnologico appena inaugurato – l’M9 - un grattacielo, l’Hybrid Tower 2 che ne ha ridisegnato da un paio di anni lo skyline, un intero quartiere riqualificato e disegnato per accogliere visitatori e turisti, piste ciclabili direttamente collegate al percorso “Ciclyng the Venice Garden” sono alcuni dei progetti già inaugurati. E proprio qui che il Gruppo Leonardo – una catena con più di 200 hotel in oltre 100 destinazioni – ha scelto di approdare per il suo arrivo in laguna, inaugurando la sua quarta struttura in Italia; un opening che rafforza uno dei suoi tratti distintivi e vincenti: inserirsi in aree in via di riqualificazione della città e contribuire, con la qualità della sua offerta e la sua vivace interazione con la città, alla gentrificazione complessiva del quartiere. Leonardo Royal Hotel Venice Mestre si appresta a inaugurare a metà giugno, al 6 di Cà Marcello e punto focale del quartiere MTK riqualificato, un 4 stelle superior – il più alto di gamma nel boulevard degli hotel cittadino - mettendo a disposizione degli ospiti, e della città, oltre alle 244 camere, un ristorante, con dehor, da 185 posti, una lounge per aperitivo e dopocena, una serie di camere interamente dedicate alla clientela femminile, un accesso al binario 1 della stazione “seamless”, direttamente collegato all’hotel, per raggiungere Venezia in 12 minuti complessivi, oltre a una gamma di proposte di esplorazione del territorio che andranno oltre la Serenissima. [post_title] => Leonardo Royal hotel Mestre, il gruppo inaugura a giugno la 4° struttura in Italia [post_date] => 2019-05-08T11:54:52+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1557316492000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 350707 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Feuerstein, Nature Family Resort a 1250 metri di altitudine a pochi chilometri da Vipiteno e dal Passo del Brennero, aggiunge un ulteriore tassello alla propria offerta gastronomica di altissimo livello: il prossimo 24 maggio aprirà infatti “Artifex”, il nuovo esclusivo ristorante gourmet che proporrà un allettante mix tra le eccellenze gastronomiche dell’Alto Adige, abbinate a sorprendenti suggerimenti della cucina internazionale e nazionale. Il tutto sotto la sapiente regia dell’executive chef Tina Marcelli, originaria della Valle Aurina, con alle spalle un curriculum di alto livello, che l’ha vista operare, tra l’altro, al Garten hotel Moser di Appiano, all’Alpen Palace in Valle Aurina, al ristorante Sillianer Wirt in Austria e all’Hilton di Monaco di Baviera.  “Artifex”, ristorante gourmet, aperto giovedì e venerdì, dalle ore 19 (aperitivo nel ristorante), propone esclusive serate con soli 4 tavoli da 4 coperti per un totale di 16 posti a sedere (bambini ammessi da 12 anni in su), con prenotazione obbligatoria. Menù degustazione a partire da 78 euro a persona (per gli ospiti esterni), supplemento per gli ospiti dell’hotel da 53 euro a persona. Vini in abbinamento da 65 euro a persona.     [post_title] => Feuerstein Nature Family Resort, Artifex il nuovo ristorante gourmet [post_date] => 2019-05-08T11:54:35+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1557316475000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 350701 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Austria Turismo e AgrarMarkt Austria hanno presentano a Milano nella splendida cornice di Corso Magenta 66 un percorso di degustazione volto a promuovere il territorio e le eccellenze turistiche presenti nel Paese. Alpbachtal Seenland, Kufsteinerland, Olympiaregion Seefeld, Kinderhotels Europa e Ferrovie Austriache hanno raccontato le loro differenti proposte di vacanza accomunate dallo stretto legame con la natura. Le Alpi richiamano da sempre l’idea di relax, di un ambiente dove ritrovare le forze e dove assaporare prodotti biologici. A tal proposito l’Italia è il secondo mercato dopo la Germania per quanto riguarda i prodotti agricoli austriaci. Un viaggio intrapreso dalla food expert Ginevra Sanders insieme al mixologist italiano Cristian Lodi attraverso queste regioni ha portato alla creazione di inediti abbinamenti di pietanze e cocktail per completare l’esperienza di benessere. [post_title] => Austria Turismo, la promozione passa dall'esperienza food [post_date] => 2019-05-08T11:50:08+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1557316208000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 350693 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Finnair offre tariffe speciali per il paese del sol levante alla scoperta di Tokyo e Osaka. Il Giappone stupisce i visitatori non soltanto per le città avveniristiche, ma anche per la natura incontaminata, per le tradizioni antichissime e i rituali senza tempo, come quello affascinante della cerimonia del tè. Con più di 12 milioni di abitanti Tokyo è tra i più grandi agglomerati umani al mondo, ed è la città delle grandi contraddizioni. Osaka propone un’architettura contemporanea, vista la forte distruzione subita dai bombardamenti dopo la Seconda Guerra Mondiale, con i grandi grattacieli e le insegne luminose che di notte fanno pulsare la città. Per i prossimi mesi, Finnair offre tariffe promozionali – acquistabili fino al 27 maggio 2019 e che permettono di viaggiare fino a marzo 2020. Economy Class Giappone, via Helsinki da Milano Roma dal 14-5 al 13-6-2019; dal 17-10 al 19-12-2019, dal 31-12-19 al 12-3-2020. Tokyo a partire da 559 € a/r. Osaka a partire da 562 € a/r. Busiess Class Giappone, via Helsinki da Milano e Roma per viaggi dal 14-5-2019 al 12-3-202. Tokyo a partire da 2099 € a/r. Osaka a partire da 2102 € a/r.     [post_title] => Finnair propone tariffe speciali per scoprire Tokyo e Osaka [post_date] => 2019-05-08T11:34:05+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1557315245000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 350686 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => La catena alberghiera del Gruppo Alpitour che riunisce 18 strutture in Italia e all’estero, ha inserito la sostenibilità a pieno titolo tra le leve strategiche del business e testimonia costantemente la sensibilità verso l’ambiente attraverso azioni concrete. Dopo aver annunciato di recente il proprio impegno sulla sostenibilità, attraverso l’abolizione della plastica monouso nei propri hotel, procede con un’ulteriore iniziativa, volta a ridurre gli sprechi, che prevede un processo di certificazione dei propri consumi e comportamenti in tema energetico. Si tratta del progetto di certificazione di Gstc (Global Sustainable Tourism Council), organizzazione istituita nel 2007 dal Programma delle Nazioni Unite dedicato all’ambiente e sostenuto da Unwto per promuovere la sostenibilità e la responsabilità sociale nel mondo del turismo. Sono due stagioni che VOIhotels si sta preparando a questo progetto: ciò permetterà ai certificatori un lavoro rapido ed efficiente. Ed è dall’analisi dei consumi che è partito il progetto di certificazione: nel 2019 sarà completata per le strutture di Arenella, Tindari, Taormina e Marsa Siclà, completando l’intera gamma degli hotel in Sicilia. Sempre entro la fine del 2019 partirà il secondo step per gli hotel in Sardegna, Puglia, Calabria e per il Donna Camilla Savelli di Roma. Il progetto si concluderà entro il 2021, quando l’intera gamma VOIhotels sarà certificata. [post_title] => VOIhotels, al via il progetto di certificazione ambientale [post_date] => 2019-05-08T11:33:04+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1557315184000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 350641 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Slow Fish torna a Genova dal 9 al 12 maggio. L’evento internazionale dedicato al pesce e alle risorse del mare, con la piazzetta #lamialiguria Una grande kermesse che si svolgerà tra Porto Antico e piazza Caricamento, nel cuore marinaro di Genova. Slow Fish Arena sarà la grande novità di quest’edizione con la presentazione delle buone pratiche di pesca. Tanti i temi legati all’ambiente e al cambiamento climatico, mentre tornano gli immancabili appuntamenti a tavola, cene create da chef italiani e internazionali nei locali di Eataly Genova, e i Laboratori del Gusto, per conoscere e approfondire temi e prodotti stimolando i sensi e per ascoltare le storie di chi quei prodotti li ha realizzati. Casa Slow Food ospita anche le Scuole di Cucina con i cuochi dell’Alleanza Slow Food, molti appuntamenti per scuole e famiglie per il gusto di saperne sempre di più sul mondo marino, e Fish ‘n Tips, un percorso interattivo per scoprire i segreti del mare. Oltre ai produttori che propongono pesce fresco e conservato, sali e spezie, oli extravergini e conserve, il Mercato si anima anche con una vera e propria Cucina, dove ogni giorno si possono gustare preparazioni veloci e diverse, scoprendone la storia e le peculiarità in compagnia di una buona birra. Mentre la Piazza delle Feste rimane il fulcro della manifestazione con la Fucina Pizza & Pane in cui assaggiare le specialità sfornate. La Piazzetta #LaMiaLiguria animata da Regione Liguria, celebra le ricchezze regionali con laboratori, appuntamenti e degustazioni. E non sarebbe Slow Fish senza le Cucine di strada, i Food truck e la Piazza della birra. [post_title] => Slow Fish, torna a Genova dal 9 al 12 maggio l'evento internazionale dedicato al mare [post_date] => 2019-05-08T11:10:02+00:00 [category] => Array ( [0] => enti_istituzioni_e_territorio ) [category_name] => Array ( [0] => Enti, istituzioni e territorio ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1557313802000 ) ) )

Lascia un commento