18 December 2017

Sheraton Milan Malpensa rinnova Il Canneto nel segno della “Mediterraneità”

[ 0 ]
Sheraton Milan Malpensa, Il Canneto, Mediterraneità

Giovanna Caspanello con il maestro Giorgio Melzi e lo chef Pasquale Dambrosio

Il Mediterraneo, con i suoi colori e i suoi sapori, è protagonista assoluto allo Sheraton Milan Malpensa Airport Hotel & Conference Centre, in occasione del rinnovo del ristorante Il Canneto. «Un rinnovo che coincide con l’anniversario dei primi sette anni di apertura dell’albergo – afferma la hotel manager Giovanna Caspanello -. Sette anni di grandi emozioni, di sentimento, una famiglia che ha fatto crescere questo albergo e si è impegnata,con grande passione per farlo arrivare a questi livelli, con risultati di cui andiamo soddisfatti: un’occupazione altissima, una prenotazione delle aree F&B importante e tanti progetti ancora in caldo, a partire dalla prossima inaugurazione, tra un paio di mesi, del nuovo bar». Una struttura «che sin dall’inizio non volevamo fosse il classico albergo “da aeroporto” bensì un luogo dove poter offrire sempre un motivo per restare e vivere gli spazi, come ad esempio la Spa. Tanti gli eventi organizzati mensilmente e numerose le richieste per l’utilizzo degli spazi meeting: 28 sale dalla capienza massima di 1.200 ospiti».

 

Il lancio del new concept del ristorante Il Canneto, con la guida dello chef Pasquale Dambrosio, si abbina anche all’inaugurazione della mostra “Mediterraneità” del maestro Giorgio Melzi, che sulla tele – che saranno esposte per tutto il mese di ottobre allo Sheraton Milan Malpensa – ha trasferito proprio colori, luci e profumi del Mare Nostrum.




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti