22 May 2019

Rurutu, Isole Australi: un soggiorno fuori dalle rotte comuni

[ 0 ] Fiere & Eventi

Oi Lin Teriipaia del Waitumi Village

L’isola di Rurutu è situata nell’arcipelago delle isole Australi, Polinesia francese, 90 minuti di volo a sud di Papeete. E’ qui che si trova un clima più fresco tale che non serve l’aria condizionata, un luogo ancora “unspoiled” dove il Vaitumu village, “a polinesian guesthouse”  accoglie gli ospiti con una allure d’altri tempi, d’altri luoghi. Ce ne parla con entusiasmo Oi Lin Teriipaia, nativa, ma di nonna fiorentina (Falchetto), che gestisce il piccolo ed interessante b&b.
«Il nostro villaggio è stato inaugurato due anni fa e consta di 7 bungalow e una suite, tutti affacciati sulla piscina, spiaggia, Oceano – racconta sorridendo – e ci piace pensare che da noi gli ospiti possano davvero rilassarsi. Non abbiamo molti contatti con il mercato italiano, ma vorremmo incrementarli con questa occasione del PPT19!».
La cucina semplice servita al ristorante si basa su ingredienti freschissimi, davvero a km zero, visto che l’isola, è circa 10 km x 3. Le camere sono dotate di tutti i comfort, e gestiti come un piccolo albergo di charme.
«Quando l’ospite arriva al piccolo aeroporto collegato da Air Tahiti lunedì, mercoledì, venerdì, domenica lo prendiamo in carico e lo coccoliamo per tutto il tempo del soggiorno – prosegue Oi Lin – le attività non mancano nella nostra isola nota per il passaggio delle balene, ma riempiamo le giornate con l’insegnamento delle tecniche di intreccio delle foglie, la possibilità di esplorare l’isola, il cui periplo è di appena 32 km, con la vetta più alta di 389 metri, con biciclette, auto 4×4, a noleggio, quad, tour a cavallo, trekking.
Insomma cerchiamo di mettere le persone a proprio agio con un programma personalizzato per far loro vivere l’esperienza polinesiana totale».
Il Coco bar è attiguo alla grande sala comune che funge da ristorante e corpo centrale.
Un add on alla struttura, che già offre massaggi tradizionali, sarà la vera spa in via di realizzazione. «La nostra isola è del tutto genuina – conclude Oi Line – ed è nota per le balene e le grotte. Vale la pena di visitarla, ve lo assicuro».




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti