13 December 2018

Planhotel inaugura in Kenya il Malindi Dream Garden

[ 0 ]

Planhotel Hospitality Group annuncia l’apertura di Malindi Dream Garden, nuova struttura in Kenya situata all’interno di un’area naturale protetta che si affaccia sulla candida Silversand Beach, una delle più belle spiagge di questo tratto di costa. In formula Bed and Breakfast l’hotel offre 44 deluxe  rooms e quattro suite che uniscono elementi tipici dell’architettura locale con il design made in Italy, con ampie terrazze affacciate sulla piscina centrale e una sontuosa colazione a buffet. Il Malindi Dream Garden si differenzia così dalle altre strutture del gruppo sull’Oceano Indiano, gli esclusivi Diamonds Resorts dai servizi di livello superiore e i Sandies Resorts, caratterizzati da una formula all inclusive di qualità.
Gli ospiti del Malindi Dream Garden possono usufruire di tutti i servizi che offrono gli adiacenti Diamonds Dream of Africa e Sandies Tropical Village: da un cena gourmet al The Terrace e Onda Beach Grill a uno stuzzicante buffet che combina piatti italiani e cucina locale al Savana, dai trattamenti alla Mvua African Rain Spa, alla vela e agli altri sport acquatici.

Malindi Dream Garden è stato inaugurato con un grande evento di due giorni – il 2 e 3 marzo – al quale hanno partecipato oltre 150 ospiti provenienti da tutto il mondo, tra cui il ministro del turismo Balala.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( [0] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276286 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Torna il Miami Museum Month, che come ogni anno si svolgerà nel mese di maggio. Quest’anno l’iniziativa sarà arricchita dall’inaugurazione di un nuovo museo, il Phillip and Patricia Frost Museum of Science, ma anche da promozioni come "Paghi un biglietto, entri in due": sul sito MiamiMuseumMonth.com si possono scaricare i buoni sconto che consentiranno di esplorare le più famose collezioni d'arte di Miami and The Beaches. Lo sponsor Citibank offrirà il 10% di sconto ai titolari delle sue carte che effettueranno acquisti nei negozi dei musei che aderiscono al programma. Il Phillip and Patricia Frost Museum of Science (nella foto) aprirà al Museum Park di Downtown Miami l'8 maggio e sarà uno dei pochi istituti al mondo a vantare un museo di scienze, un planetario e un acquario in un unico spazio da 250 mila metri quadrati. Il museo sorge su quattro acri di terreno che si affacciano sulla baia di Biscayne, circondato dallo spettacolare skyline di Downtown Miami. «Quest’anno celebriamo un’edizione davvero speciale del Miami Museum Month grazie alla tanto attesa inaugurazione del Phillip and Patricia Frost Museum of Science e alla riapertura dell'American Museum of the Cuban Diaspora nella sua nuova sede al 1200 di Coral Way» afferma il presidente e ceo di Gmcvb, William D. Talbert. «Miami and The Beaches continua a crescere come destinazione offrendo mostre ed esposizioni di interesse mondiale e vibranti esperienze. Non esiste momento migliore del mese di maggio per intraprendere un viaggio culturale alla scoperta della nostra comunità approfittando di straordinarie promozioni». [post_title] => Miami inaugura il "Phillip and Patricia Frost Museum of Science" [post_date] => 2017-04-21T15:09:25+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492787365000 ) ) [1] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 276082 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Il sindaco di New York City, Bill De Blasio, ha annunciato che il nuovo servizio di traghetti Nyc Ferry sarà inaugurato il 1° maggio con un mese in anticipo rispetto a quanto annunciato, con l’attivazione della Rockaway Route, che connetterà via mare la famosa spiaggia di Rockaway, nel Queens, con Manhattan e Brooklyn. Il tragitto prevede tre fermate (Wall Street/Pier 11, Brooklyn Army Terminal e Rockaway) per un tempo di percorrenza totale di un'ora. Il 1° maggio entrerà nel circuito Nyc Ferry anche la tratta già esistente sull’East River (oggi conosciuto come East River Ferry), che connette diversi punti di Manhattan, Brooklyn e Queens. L’espansione del servizio proseguirà nel 2017 con l’apertura, il 1° giugno, della South Brooklyn Route, con fermate a Bay Ridge, Sunset Park, Red Hook e Brooklyn Bridge Park, e ad agosto dell’Astoria Route, che collega Manhattan con i quartieri di Astoria e Long Island City. Nel 2018, invece, saranno inaugurate la Lower East Side Route, con numerose fermate a Manhattan lungo l’East River fino a Long Island City, e la Soundview Routes, che permette di raggiungere il Bronx. Con 20 imbarcazioni e 22 punti d’approdo, Nyc Ferry offrirà a turisti e newyorkesi un nuovo modo per spostarsi in città. Ogni traghetto avrà una capacità di 150 persone e sarà provvisto di wi-fi. Il costo del biglietto sarà pari a quello della metropolitana, $2.75, incluso il trasferimento gratuito alle altre tratte del sistema. L’apertura della Rockaway Route consentirà di raggiungere con più facilità la spiaggia di Rockaway Beach, la più grande della città, che aprirà per la stagione estiva a partire dal weekend del Memorial Day. Rockaway Beach è la destinazione più amata per il surf: Beach 67 e Beach 87 sono infatti le uniche due spiagge nei cinque distretti con onde adatte a praticare questo sport. Attorno al Rockaway Beach Surf Club, locale vivace frequentato da hipster e surfisti, si trovano diverse scuole di surf come Boarders Surf Shop e Skudin Surf, che offrono lezioni e noleggio attrezzatura. Per gli sportivi, sono inoltre a disposizione numerosi campi da beach volley e basket, biciclette a noleggio per muoversi sul lungomare e aree giochi per bambini. Il quartiere è pieno di locali e ristoranti, dove godersi un buon pranzo o uno spuntino prima di rituffarsi in acqua. Dalla cucina messicana di Tacoway Beach, a quella tradizionale americana con hamburger e patatine fritte al Rippers, dalla cucina russa da Uma’s a quella thailandese daThai Rock. Per informazioni: www.ferry.nyc [post_title] => New York City inaugura il traghetto per la spiaggia di Rockaway [post_date] => 2017-04-19T15:52:09+00:00 [category] => Array ( [0] => estero ) [category_name] => Array ( [0] => Estero ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492617129000 ) ) [2] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275956 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Ethiopian Airlines e Singapore Airlines, membri di Star Alliance, ampliano il loro accordo di codeshare dal prossimo 1° giugno. A giugno verrà lanciato il volo non-stop di Ethiopian Airlines per Singapore da Addis Abeba che coprirà parte dell’espansione dell’accordo di codeshare. In base all’intesa, i clienti Ethiopian Airlines potranno accedere a più destinazioni in Australia, Cina, Giappone, Malesia, Nuova Zelanda, Tailandia e Vietnam attraverso l’ampia rete della Singapore Airlines. A loro volta i clienti Singapore Airlines potranno godere della vasta rete intra-africana di Ethiopian Airlines, tra cui paesi come il Botswana, Burkina Faso, Ciad, Costa d'Avorio, Kenya, Nigeria, Mozambico, Repubblica del Congo, Ruanda, Seychelles, Sudafrica, Tanzania e Zimbabwe. [post_title] => Ethiopian e Singapore Airlines ampliano il codeshare [post_date] => 2017-04-19T12:35:37+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492605337000 ) ) [3] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275878 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Lusso, natura, gastronomia e benessere: sono gli atout su cui punta Shamwari Game Reserve per incentivare il segmento nozze. Situata a poca distanza da Port Elizabeth, in Sudafrica, su un'area di 25.000 ettari di paesaggio verdeggiante e malaria-free a poca distanza da Port Elizabeth, il resort è una destinazione ideale per gli amanti della natura e per chi desidera praticare un turismo fair, equo per le popolazioni locali e interessato al benessere della fauna e della flora autoctone, ma anche per chi desidera immergersi nella natura senza rinunciare al lusso e alle comodità. Raggiungibile da Cape Town con un breve volo e a soli 75 km da Port Elizabeth, è ideale per gli sposi che scelgono di trascorrere in Sudafrica il proprio viaggio di nozze: un safari di lusso rappresenta infatti il completamento ideale di un viaggio lungo la Garden Route o di un soggiorno a Città del Capo. Shamwari ospita infatti non solo i Big 5 africani e 5 dei 7 biomi presenti in Sudafrica, ma garantisce ai visitatori la possibilità di partecipare ad attività di educazione ambientale; la presenza di una ricca fauna locale, unita alla professionalità delle guide e all’estrema varietà dei paesaggi, consente di vivere l’esperienza di un safari di altissima qualità. A completare l’offerta per il segmento honeymoon l’elevato livello delle accommodation, in particolare del Bayethe tented lodge, una struttura tendata di grande charme con autentiche suite dallo stile contemporaneo, curate in ogni dettaglio e provviste di ogni comfort, dalla piscina privata alla sauna fino all’amaca, in grado di creare un’atmosfera romanticissima e avvolgente, e il Lobengula lodge, costruito ad immagine dei kraal tradizionali, un lodge di grande stile provvisto di 6 eleganti suite dotate di piscine private, caminetti e di un portico che affaccia direttamente sulle valli e sulle montagne circostanti; il Lobengula lodge è anche fornito di spa, area fitness e di un ristorante dove gustare piatti di alta gastronomia, in grado di trasformare una luna di miele in un’esperienza esclusiva che coinvolge tutti i sensi. Proposta ideale per gli sposi in luna di miele, la Safari SPA Experience, una serie di trattamenti di coppia per il benessere del corpo, della mente e dell’anima. [post_title] => Shamwari Game Reserve: viaggi di nozze tra safari e spa di lusso [post_date] => 2017-04-18T11:58:51+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492516731000 ) ) [4] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275798 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Transavia inaugura oggi il nuovo collegamento da Pisa per Rotterdam/L’Aia. Il volo sarà operato quattro volte a settimana (martedì, venerdì, sabato e domenica) con tariffe a partire da 29 euro a tratta, tasse e spese incluse. Da Pisa, Transavia opera inoltre già per Amsterdam un collegamento di linea su base annua fino a 9 frequenze settimanali. «Nell’ultimo mese, in Transavia, abbiamo lavorato duramente per rafforzare ed espandere la nostra presenza a Rotterdam - sottolinea Anita Sunter, portavoce di Transavia - Rotterdam è la seconda città dei Paesi Bassi dopo Amsterdam in termini di popolazione, mentre L'Aia è la sede del governo olandese. Inoltre l’aeroporto di Rotterdam/L’Aia, come bacino di utenza, serve la parte meridionale dei Paesi Bassi, che lo rende un mercato in uscita interessante quando si tratta di raggiungere altre destinazioni in Europa, come, ad esempio, la splendida regione Toscana servita da Toscana Aeroporti. Viceversa, gli italiani che voleranno da Pisa avranno a disposizione un’ulteriore connessione per i Paesi Bassi, per viaggi di turismo o di lavoro». «Aggiungere una nuova destinazione aeroportuale - aggiunge Marco Carrai, presidente di Toscana Aeroporti - significa creare nuove opportunità di turismo e di lavoro in entrata e in uscita: è questa la più importante soddisfazione che premia il nostro lavoro quotidiano». Il collegamento è parte della nuova espansione Transavia all’aeroporto di Rotterdam, da dove la compagnia ha annunciato il lancio di cinque nuove destinazioni. L’aggiunta porta a 22 il totale delle mete servite dal vettore dall’aeroporto di Rotterdam/L’Aia. Allo scopo di servire le nuove destinazioni, come Pisa, Transavia ha stazionato un sesto Boeing 737 nella sua base di Rotterdam. Transavia offre già la rotta da Roma Fiumicino per Rotterdam, e ha iniziato a volare da Venezia a Rotterdam lo scorso 6 aprile 2017. [post_title] => Transavia apre oggi la rotta Pisa Rotterdam/L'Aia [post_date] => 2017-04-14T10:37:49+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492166269000 ) ) [5] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275568 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Oltre a Air France-Klm, che inaugura il 22 aprile due collegamenti diretti con Amsterdam, l'aeroporto di Catania Fontanarossa prevede per la stagione estiva numerose novità che riguardano soprattutto la Russia: dal 27 aprile e al 30 giugno S7 volerà tre volte a settimana da Mosca-Domodedovo (a luglio, agosto e settembre i voli passeranno a cinque a settimana). Inoltre collegheranno Catania alla Russia i vettori Alitalia (Mosca-Domodedovo, il venerdì dal 2 giugno al 1 settembre; e San Pietroburgo-Pulkovo, ogni sabato dal 3 giugno al 2 settembre); Nordstar (Mosca-Domodedovo, la domenica dal 4 giugno all'8 ottobre); RoyalFlight (Mosca-Sheremetyevo, la domenica dal 4 giugno al 24 settembre); Red Wings (voli charter per Mosca-Domodedovo, la domenica dal 4 giugno al 1 ottobre); e infine Ural Airlines (Ekaterinenburg, dal 28 maggio all'8 ottobre). «Con 93 destinazioni nazionali e internazionali e il record di quasi 8 milioni di passeggeri nel 2016 - ha detto la presidente Daniela Baglieri, l'aeroporto di Catania è il più grande scalo del sud Italia e della stessa Sicilia. E i dati di traffico con percentuali positive a due cifre che registriamo costantemente dal mese di novembre 2016 ad oggi (marzo 2017 si è appena chiuso con +13.34%) rafforzano ulteriori prospettive di crescita per il nostro scalo». [post_title] => Catania Fontanarossa, Russia protagonista dei voli dell'estate [post_date] => 2017-04-12T15:26:18+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492010778000 ) ) [6] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275543 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Dal prossimo 1° maggio Nh Hotel Group prenderà in gestione il Palm Beach di Marsiglia, appartenente alla Société Hôtelière du Palm Beach, trasformandolo in un Nh Hotel. A ottobre l’albergo verrà chiuso per una ristrutturazione completa, guidata dagli architetti marsigliesi Claire Fatosme e Christian Lefèvre e dall'architetto Teresa Sapey di Madrid, per riaprire nel secondo trimestre del 2018 con il brand Nhow. Con 150 camere e 15 sale riunioni (di cui la più grande in grado di ospitare fino a 300 persone), il futuro Nhow Marsiglia andrà ad aggiungersi ai tre Nhow di Milano, Berlino e Rotterdam. L'obiettivo del gruppo è quello aprire con lo stesso brand in altre quattro destinazioni entro il 2019: oltre a Marsiglia, sono già in corso progetti ad Amsterdam, Santiago del Cile e Londra. Situato in una delle più belle baie del Mediterraneo e vicino al Vieux Port, il Palm Beach Hotel fronteggia il Parco nazionale delle Calanques con una vista meravigliosa sul mare e sullo Château d’If, e offre una piscina, una grande terrazza, bar e ristorante. Oltre al contratto di gestione per il Palm Beach Hotel Marseille, firmato per un periodo di 20 anni, Nh Hotel Group continuerà a rafforzare la propria presenza in Francia - in particolare a Marsiglia - con l'apertura di un altro hotel in città nel 2018: Nh Collection Marseille avrà 169 camere, tre sale riunioni, una zona fitness e un'ampia offerta di servizi distintivi del gruppo spagnolo. L'hotel, situato in Rue de La République - una delle strade principali della città - occuperà un edificio al momento in fase di ristrutturazione, distante solo 350 metri dal terzo porto più grande d'Europa. [post_title] => Nh Hotel Group inaugura due nuovi alberghi a Marsiglia [post_date] => 2017-04-12T14:32:16+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1492007536000 ) ) [7] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275498 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Dall'11 aprile Turkish Airlines vola da Istanbul a Samara, destinazione che si aggiunge ai collegamenti già esistenti in Russia, come Mosca, San Pietroburgo, Sochi, Rostov, Kazan, Ekaterinburg, Ufa, Stavropol e Voronezh, quest'ultimo inaugurato lo scorso 4 aprile. I servizi di andata e ritorno fra Istanbul e Samara saranno effettuati tre volte alla settimana. Tariffe speciali di andata e ritorno Istanbul-Samara sono disponibili a partire da 159 Usd (tasse incluse). Inoltre, per i primi 6 mesi di attività verso nuove destinazioni, c’è un'offerta speciale per i soci Miles & Smiles, con una riduzione del 25% delle miglia necessarie per il rimborso di biglietti premio o upgrade. Dal 30 marzo inoltre, Turkish Airlines collega Istanbul a Kharkiv (Ucraina): il volo è operativo quattro volte alla settimana il lunedì, il mercoledì, il giovedì e la domenica, che saliranno a 7 volte alla settimana a partire dal 30 maggio 2017. Le tariffe di andata e ritorno partono da 109 dollari (comprese tasse e commissioni).   [post_title] => Turkish Airlines inaugura nuovi voli su Russia e Ucraina [post_date] => 2017-04-12T11:42:48+00:00 [category] => Array ( [0] => trasporti ) [category_name] => Array ( [0] => Trasporti ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1491997368000 ) ) [8] => Array ( [_index] => travelquotidiano [_type] => post [_id] => 275394 [_score] => [_source] => Array ( [blog_id] => 1 [post_content] => Una dimora storica e di charme, unico hotel 4 stelle di Tirano (Sondrio), entra nel gruppo Saint Jane, che porta così a tre gli alberghi in gestione: i tre stelle Hotel Bernina e Hotel Corona, e adesso l’Hotel Centrale. Fanno inoltre parte del gruppo alcune eleganti e confortevoli dependance a Tirano, ispirate a Paesi come Giappone, Marocco, Dubai, Thailandia, Kenya, New York. In totale il gruppo Saint Jane gestisce oggi a Tirano 110 camere e 290 posti letto, figurando tra i primi in Valtellina. Un'altra nuova struttura, Binario Zero, è in fase di completamento, con apertura prevista entro l’estate 2017, con suites che si affacciano direttamente sui binari della stazione da dove parte il famoso Trenino Rosso del Bernina, Patrimonio mondiale dell’Umanità. Saint Jane Hotels & Suites, oltre agli hotel di Tirano, gestisce altre strutture e villaggi turistici mare e montagna in Italia per un totale di 2.800 posti letto. [post_title] => L'Hotel Centrale di Tirano entra nella collezione Saint Jane [post_date] => 2017-04-11T14:24:14+00:00 [category] => Array ( [0] => alberghi ) [category_name] => Array ( [0] => Alberghi ) [post_tag] => Array ( ) ) [sort] => Array ( [0] => 1491920654000 ) ) )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti