26 April 2018

Piscine in terrazza e camere sexy negli hotel più insoliti di Parigi

[ 0 ]

Sempre dinamica e sorprendente l’offerta alberghiera di Parigi: le coppie in cerca di una vacanza romantica apprezzeranno l’hotel-boutique Le Five – a due passi dal Jardin du Luxembourg, nel cuore del Quartiere Latino – che ospita ventiquattro suite ispirate ai cinque sensi. La vera chicca è la camera superior Cocon étoilé, con il soffitto tempestato di piccole luci che danno la sensazione di dormire sotto un cielo stellato, e dalla camera deluxe Cocon Suspendu, che offre un letto sospeso. Il Love Hotel à Paris offre invece servizi ad alto tasso di seduzione come massaggio per coppie, Jacuzzi e bagno turco, fino a dotazioni “hot” come costumi erotici, sex-toys e X-movies.

Ogni camera offre allestimento e servizi personalizzati: Le Palais Oriental diventa subito un harem per due, Le Château des Glaces accende la passione con uno stuzzicante gioco di specchi, Le Dojo Japonais trasporta i suoi ospiti nel mondo delle geishe (con tanto di kimono disponibile presso il lovestore). E’ ispirato al Perù e alla civiltà Inca l’hotel 1K Paris, quattro stelle nel cuore del Marais dotato di una Pool Suite con terrazza privata e piscina riscaldata affacciata sui tetti di Parigi. La vera chicca è l’esperienza gastronomica offerta dallo chef Julien Burbaud, con la sua reinterpretazione dei piatti peruviani tradizionali. Puro design, altissima tecnologia e concept di Philippe Starck rendono invece sorprendenti le 272 camere de Le Mama Shelter, progettato dalla famiglia Trignano (fondatrice del Club Med) insieme al filosofo Cyril Aouizerate. Con l’obiettivo di rendere accessibile l’haut de gamme, Il Mama (nella foto) è situato proprio di fronte a La Flèche d’Or, il tempio parigino della scena pop rock europea.

Un altro indirizzo da segnalare è l’Hôtel Design Secret de Paris, nel quartiere Trinité, che consente di immergersi nell’arte del XIX secolo con la camera Musée d’Orsay, rivivere gli anni Trenta nella Trocadéro o farsi ospitare nel Moulin Rouge con la camera che rievoca gli ambienti del mitico cabaret. Per chi ama concept più futuristici, invece, c’è lo Yooma Urban Lodge, al 51 di quai de Grenelle, centosei camere, ristorante con centotrenta posti, una scuola di cucina, una sala fitness con sauna, laboratori artistici e un giardino sul tetto dove si coltivano frutta, verdura ed erbe di stagione. La fotografia è invece il tema centrale del Déclic Hotel, che con le sue diciotto camere e nove suite offre una vera e propria immersione in un universo immaginato dall’atmosphériste Sandrine Alouf. Le tecniche fotografiche vengono qui sublimate da un sottile gioco di immagini, luci e materiali, con immagini proiettate sul pavimento e sulle pareti delle stanze.

Per maggiori informazioni sugli hotel citati:
• Le Five: www.thefivehotel.com
• Love Hotel à Paris: www.lovehotelaparis.fr
• 1K Paris: www.1k-paris.com
• Le Mama Shelter: www.mamashelter.com/en/paris
• Hôtel Design Secret de Paris: www.hotel-design-secret-de-paris.com
• Yooma Urban Lodge: http://www.yooma-hotels.com
• Déclic Hotel: www.declichotel.com

Tutte le informazioni per raggiungere Parigi con le migliori tariffe in aereo, in treno e con pacchetti organizzati su http://it.france.fr/it/feelparisreg




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti