20 May 2019

Grand Hotel Tremezzo, le novità e l’acquisizione di Villa Passalacqua

[ 0 ]

Per il Grand Hotel Tremezzo il 2019 si è aperto con l’annuncio dell’acquisizione di Villa Passalacqua: uno degli emblemi più luminosi della nobiltà del Lario, ammirato da 300 anni per il fascino della sua architettura, la ricchezza secolare dei suoi giardini e la fama delle personalità che hanno fatto di questa dimora uno degli indirizzi più ambiti ed esclusivi dal 1700 a oggi.

La famiglia De Santis, in collaborazione con la fondazione Gualtiero Marchesi, annuncia inoltre il nuovo concept del ristorante gourmet La Terrazza, che cambia nome e diventa La Terrazza Gualtiero Marchesi. Per rendere omaggio al talento del maestro e mantenerne viva la preziosa eredità, il ristorante del Grand Hotel propone una carta interamente composta dai piatti signature di Marchesi, che hanno rivoluzionato la cucina italiana e l’hanno portata al centro della creatività internazionale.

A supporto di questo ambizioso progetto il Grand Hotel Tremezzo svela anche le sue nuove cucine, frutto di un importantissimo investimento portato a termine nei mesi di chiusura invernale. Progettate con l’obiettivo di riflettere ed esaltare, anche dietro le quinte, l’eleganza del Palace, spiccano per i materiali di fascino antico, dal marmo di Carrara e il marmo rosso di Francia al seminato veneziano e le ceramiche smaltate alle pareti impreziosite da rame. Si mira all’italianità più autentica anche nella pluri-premiata T Spa, che annuncia una nuova linea di prodotti e trattamenti frutto dell’antica sapienza della Officina Profumo Farmaceutica Santa Maria Novella di Firenze.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti