25 April 2019

GecoHotels, obiettivo crescere ancora sul territorio italiano

[ 0 ]

Marco Fabbroni ceo Geco Hotels

GecoHotels sarà presente a Ttg incontri di Rimini. Il team di professionisti di Geco sarà a disposizione per effettuare un vero e proprio check-up delle strutture alberghiere, gratuito e senza impegno. Fra le strutture aderenti al network hotel business e leisure di ogni categoria collocati in località balneari e montane ma anche in altre zone di villeggiatura e in città d’arte italiane. Fanno parte del network anche villaggi turistici e strutture extra-alberghiere.  Fondato nel 2010 con soli 8 clienti, Geco oggi può vantare una crescita esponenziale ed un portafoglio che conta più di 100 clienti. «Il nostro migliore biglietto da visita è la soddisfazione dei nostri clienti. Una soddisfazione concreta, confermata dai risultati che gli stessi ottengono scegliendo il nostro network – commenta Marco Fabbroni, amministratore unico Geco – è proprio grazie alla loro positiva esperienza che Geco si sta sempre più espandendo. Abbiamo importanti obiettivi di fatturato e di crescita con progetti ambiziosi per sviluppare il network in alcune regioni italiane in cui siamo ancora poco presenti quali Trentino, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Marche, Puglia,Campania, Calabria, Sardegna e Sicilia». La mission di Geco consiste nell’affiancare le strutture ricettive nella loro promozione commerciale per raggiungere importanti obiettivi di sviluppo di fatturato che da sole difficilmente potrebbero ottenere.  Il grande vantaggio di far parte del network Gecohotels® Chosen by Travellers, che ha rivoluzionato il concetto di affiliazione, è quello di poter accedere a risorse competenti e specializzate, con un’esperienza di oltre 30 anni nel settore alberghiero; ma anche un significativo risparmio sui costi di promozione fruendo di alte professionalità, il beneficio di poter permettere al proprio personale di dedicarsi esclusivamente alla cura del cliente, e soprattutto la forza di un network molto apprezzato dagli operatori del settore.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti