24 May 2019

Cuba: la presenza dell’industria alberghiera spagnola, presente e futuro: Iberostar

[ 0 ] Fiere & Eventi

Miguel Fluxá ROssellò

Iberostar Hotels & Resorts, una delle tre grandi catene alberghiere investitrici a Cuba, ha visto la presenza a FitCuba 2019 del “leggendario” presidente del gruppo Iberostar, Miguel Fluxá Rossellò, da 27 anni presente a Cuba: un paese che definisce difficile e meraviglioso allo stesso tempo, un paese che “ti ama e lo ami”.

Iberostar ha iniziato con due hotel a Cuba con una grande cautela. Oggi, Iberostar conta 21 hotel e ha firmato contratti per arrivare a 32 proprietà a breve.
Per Fluxá, promuovere la qualità è essenziale per lo sviluppo del turismo in qualsiasi paese, e questo è stato il suo impegno da sempre. Oggi è orgoglioso del suo investimento a Cuba, un elemento che gli consente di garantire la qualità degli hotel del gruppo.

«Questa difficile opportunità a Cuba è anche un’opportunità per la Spagna: questo paese vale e dobbiamo difenderlo e aiutarlo, come un amico leale, come fanno gli amici nei momenti difficili e quando qualcuno è nei guai. Credo di poter dire che nel mondo ho due amori: uno è Maiorca e l’altro è Cuba», ha affermato Fluxá.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti