20 May 2019

Best Western Italia: «Outlook positivo, prenotazioni a +10%»

[ 0 ]

Best Western Italia archivia il 2018 con un fatturato totale di 300 milioni di euro «di cui 100 milioni transati sui canali Best Western – dichiara il ceo del gruppo Giovanna Manzi, in occasione del lancio della nuova campagna pubblicitaria 2019, sulla Rai -, il 7% in più rispetto al 2017 e un record di new entry, 24 per oltre mille 200 camere».

Le 170 strutture BW in Italia vedono oggi una maggiore concentrazione «nell’area Nord e Nord-est», ma lo sviluppo nel breve termine guarda ad alcune «priorità come la Sardegna dove abbiamo una sola struttura, e poi a Sicilia, Puglia, Sud Campania e Nord Calabria». L’80% del fatturato deriva dal bed &breakfast e il restante 20% dai servizi ancillary «e a trainare la crescita sono state le destinazioni di Bologna, Roma e Napoli. Se il 61% degli alberghi porta oggi l’insegna del brand core“Best Western”, un consistente 19% ha scelto il marchio Best Western Plus, l’8% il Sure Hotel Collection, il 5% invece il Premier Collection». Ma anche i brand di più recente introduzione, Sadie ed Aiden si stanno ritagliando uno spazio importante.

Le stime per l’anno in corso parlano di un«outlook buonissimo, con un +10% di prenotazioni per il periodo 20 febbraio-31 dicembre 2019, rispetto allo stesso periodo 2018 (dato “on the book” riferito al 19 febbraio, ndr). Ciò significa che la destinazione Italia non solo tiene bene ma è in crescita». Ancora una volta a centrare i maggiori tassi di crescita ci sono Torino, Roma, Napoli, Bologna e Modena.




Articoli che potrebbero interessarti:

Array ( )

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti