17 October 2017

Il ‎Ddl Concorrenza è legge dopo due anni: soddisfazione di Palmucci

[ 0 ]

Palmucci, confindustria, alberghi, Sono serviti 894 giorni per arrivare all’approvazione ma il disegno di legge sulla concorrenza è finalmente legge. L’iter normativo è stato lungo e tortuoso, oltre due anni per l’appunto, con passaggi tra le due Camere, modifiche minime, riscritture, altre modifiche e, a botte di fiducia, il Governo è riuscito a farlo passare.

Tanti i settori interessati dalla nuova legge, dalle farmacie alle banche, passando per le assicurazioni e le poste ma anche e soprattutto, per quanto riguarda il comparto, gli alberghi. «Siamo molto soddisfatti per l’approvazione, dopo oltre 2 anni e mezzo, del Ddl Concorrenza che contiene tra l’altro l’attesissimo provvedimento sulla parity rate per il settore alberghiero – interviene Giorgio Palmucci, Presidente di Associazione Italiana Confindustria Alberghi -. Finalmente gli operatori italiani potranno, come già accade in Francia, Germania e altri paesi europei, offrire la loro tariffa svincolati dalla parity rate imposta dalle Ota».

Un cambio di marcia che, come osserva Palmucci, andrà a beneficio della clientela finale. «Dall’analisi condotta dalla Commissione europea lo scorso aprile, ad un anno dall’entrata in vigore dell’analogo provvedimento negli altri paesi europei, la tariffa alberghiera si è differenziata a vantaggio dei clienti».




Articoli che potrebbero interessarti:

Clicca per lasciare un commento e visualizzare gli altri commenti